Vieni a trovarci su...

 

Il nostro motto

Dalla provincia di Benevento una sola passione, una sola musica, un solo modo di vivere, un solo mito: SOLO VASCO!!!
Noi che facciamo km e km solo per te;
Noi che preferiamo una vita spericolata e non una vita tranquilla;
Noi che pensiamo che la vita è un brivido che vola via, è tutto un equilibrio sopra la follia;
Noi che "Ogni volta con Vasco Basta poco per Vivere una favola";

Tutto questo è  SOLO VASCO FANSCLUB!!!

Live Kom 016

Home

Articoli vecchi

IL NOSTRO 1° ANNO 

 UN ANNO FA NASCEVA QUESTO FANSCLUB 

lunedì 14 novembre 2011 

1° anno Fansclub

 

Il tempo passa inesorabilmente per tutti e per tutte le cose (belle e meno belle). Ed è passato già un anno da quella sera uggiosa, umida e ventilata del 14 novembre 2010. Davanti ad una tazza calda di caffè, prese vita la nostra idea...un FansClub di Vasco nel Sannio!!!! Decidemmo di dare "sfogo" ad una nostra passione, colonna sonora della nostra vita, che ci accomuna da tempo, ci fa sentire "Liberi Liberi" e vivere in modo più spensierato e sereno.
Ricordiamo con piacere la visita che facemmo a Zocca nell'ottobre scorso durante il Tour Indoor con tappa a Bologna. Una bellissima giornata trascorsa tra amici ed è proprio lì che si accese la lampadina, l'intuizione, l'idea...anzi la "Brillante" idea del Solo Vasco Fansclub!!! E poi, come si fa a dimenticare la prima trasferta da FansClub nella "nostra" casa e sotto il "nostro" cielo!? Sto parlando di San Siro (17 giugno 2011), il tempio del nostro Mito. Serata stupenda!
E poi, come non ricordare la nostra ultima trasferta di Roma il 1° Luglio di quest'anno? In questa occasione, rodati da un pizzico d'esperienza in più, abbiamo organizzato un pullman (pieno!!!) per affrontare la trasferta. Allegria, risate e nuove amicizie hanno accompagnato il nostro tragitto fino allo stadio Olimpico. Ore 21, tutti deliranti in mezzo al prato con lo stendardo del nostro FansClub e maglie personalizzate che spiccavano a tutti i presenti allo stadio. Bellissima ed indimenticabile serata!
E poi, come non ricordare tutte le serate trascorse con la musica del Blasco ascoltando i nostri amici dell'Anymore Cover Band o altre cover band, in alcuni casi accompagnate anche da Rocchetti, Gallo, Cucchia ecc.? oppure la trasferta per il 3° raduno della Combriccola a Zocca? o ancora la visione dell'anteprima del film "Questa storia qua" tutti insieme nel cinema Torrevillage?
E poi, non come ultimo, rievocare la stupenda e fantastica serata allo stadio Partenio di Avellino (11 settembre 2011) pensata ed organizzata da noi insieme a Sergio Vistocco per manifestare il nostro affetto per Vasco in un suo momento difficile?  
Insomma, questo è stato il nostro primo anno di vita. Mica male no!?!
Abbiamo anche un sito sempre aggiornato che ha ricevuto tanti commenti più che positivi da tutti voi ma anche da chi sta vicino a Vasco soprattutto per come è colmo di notizie e curosità sul Komandante. Si può dire benissimo che è il nostro "fiore all'occhiello". In più abbiamo anche una nostra pagina facebook (con circa 1400 utenti registrati), una pagina sul Social Vascobook ed un canale Youtube.
Dicevamo, il tempo passa e le emozioni pure. Stiamo comunque lavorando per altre iniziative future con impegno, dedizione e passione sperando nella vostra collaborazione anche virtuale. Qualsiasi vostra idea o pensiero anche negativo, purché venga espresso con rispetto ed educazione, sarà preso in considerazione. Intanto godiamoci questo giorno; brindiamo a noi e auguriamoci tantissime altre serate come quelle trascorse in quest'anno. 

 

 Vincenzo, Carlo, Filippo, Benito e Tony vi ringraziano per il continuo sostegno!!! 

  


 LA VERSIONE DI VASCO 

 L'AUTOBIOGRAFIA SCRITTA DIRETTAMENTE DAL KOMANDANTE 

venerdì 4 novembre 2011 

La versione di Vasco

 

Dopo che Vasco è uscito, circa 20 giorni fa, dalla clinica Villalba e aver annunciato di aver sconfitto il, oramai famoso, batterio Stafilococco Aureo, ecco un'altra notizia imprevista ma eccezionale per noi fans: l'autobiografia di VascoGiovedì 24 novembre uscirà, infatti, il libro "La versione di Vasco" (casa editrice Chiarelettere) scritto direttamente da Vasco al costo di 14 euro ed è già prenotabile online. Il ricavato sarà devoluto interamente alla comunità di Don Ciotti e questo è l'ennessimo grande gesto di una persona con un cuore enorme. 

Vasco ha dato la notizia pubblicando direttamente su facebook la copertina del libro (vedi l'imamgine sopra)  e naturalmente innescando la solita mitragliata di commenti e di "Mi piace". A detta di Tania Sachs, Vasco stava addirittura pubblicando anche il primo capitolo ma è stato fermato in tempo per rispettare tutte le normali procedure di pubblicazioni di un libro.

A Vasco gli è venuta voglia di scrivere la storia della propria vita durante questo ultimo periodo molto duro per lui. Ovviamente l'ha scritto a modo suo quindi non partendo dal solito “sono nato il giorno tal dei tali”.  Ecco cosa leggiamo da una recensione del libro:

La libertà, il viaggio, la morte, Dio, la lealtà, l’avventura. L’uomo dietro la rockstar. Una sfida, lunga trent’anni, contro ipocrisie e pregiudizi. Un libro unico, che è il pensiero scomodo di un artista non convenzionale --- Oggi Vasco Rossi è molto più di una rockstar. Dall’estate del 2011 le sue incursioni entrano come lame affilate nei grandi temi dell’uomo e dell’attualità: la vita, la religione e Dio, l’amicizia, il senso dello Stato, la libertà, i giovani, il successo. Con questo libro i fan e chi non lo conosce abbastanza scopriranno un Vasco Rossi diverso e inedito. Sempre spericolato, sempre libero e temerario. Ma anche appassionato lettore di Bakunin e degli anarchici dell’Ottocento; di Proust e di Sant’Agostino. Una formazione da autodidatta che vive in ogni sua canzone. La versione di Vasco raccoglie i pensieri, le domande, le riflessioni della più seguita rockstar italiana. Un libro da leggere e da regalare. Una vera sorpresa. Una straordinaria testimonianza di vita.

 

Quindi segnativi la data del 24 novembre. Già si sa che questo libro batterà tutti i record di vendita    

 


  

NON TOCCATE IL NOSTRO VASCO

  PESANTI ACCUSE PER LA DENUNCIA FATTA A NONCICLOPEDIA 

 lunedì 3 ottobre 2011 

Vasco sempre scomodo

  

Oggi è successo il finimondo su internet e non solo. Vi spieghiamo cos'è successo:

Vasco nel febbraio del 2010 ha sporto querela al sito nonciclopedia.it per diffamazioni ed insulti gratuiti e quotidiani che il nostro Rocker riceveva nella pagina del sito dedicatogli. Ha chiesto semplicemente di chiudere la sua pagina agli amministratori del sito per queste diffamazioni ed insulti che non erano per niente satirici. Purtroppo oggi, gli amministratori del sito, per protesta hanno chiuso il sito facendo uno sciopero senza senso, movimentando l'opinione pubblica. Ecco cosa ha dichiarato l'avvocato di Vasco: 

"Prendendo atto del contenuto diffamatorio delle ultime dichiarazioni rese sul sito di Nonciclopedia, si deve precisare quanto segue. L'Artista ha sempre richiesto alla Community non l'intera rimozione del sito, bensì esclusivamente la rimozione della pagina a lui dedicata, e non per via del contenuto satirico (del tutto assente) ma per la presenza di contenuti offensivi, diffamatori e non veritieri. Tuttora si grida allo scandalo per il fatto che l'Artista avrebbe provocato la chiusura di Nonciclopedia ma Vasco non ne ha responsabilità essendosi limitato a chiedere la cancellazione della sola pagina a lui dedicata.La decisione di depositare querela per diffamazione nei confronti sia degli autori dei commenti presenti nella pagina web http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Vasco_Rossi, sia degli amministratori del sito de quo (art. 595 e ss. c.p.), è derivata dal fatto che non ha avuto seguito la richiesta bonaria di rimuovere la pagina dedicata all'Artista sul portale.

In seguito a tale denuncia ed all'iscrizione della notizia di reato nell¹apposito registro, l'Autorità inquirente, evidentemente ritenendo fondate le accuse mosse dall'Artista, ha effettuato le indagini preliminari volte ad individuare i soggetti che hanno concorso nel reato in questione. Allo stato attuale, ed in attesa che l'Autorità Giudiziaria si pronunci nel merito, non si comprende per quale ragione si voglia incolpare l'Artista per fatti (ovvero la chiusura di Nonciclopedia) a lui non imputabili. Allo stesso tempo, è bene sottolineare come l'atteggiamento offensivo e diffamatorio dello staff di Nonciclopedia prosegua tuttora, poiché da un lato Vasco è ingiustamente accusato di aver oscurato il sito (cosa mai chiesta), dall'altro lato il messaggio attualmente pubblicato dagli amministratori sull'homepage, ed il cui contenuto è ben lontano dalla realtà dei fatti come sopra messo in luce, ha scatenato una serie di insulti del tutto ingiustificati. 

Nessuno, e tantomeno Vasco, ha mai messo in dubbio il diritto di satira e la libertà di pensiero e di espressione delle proprie opinioni, ma in presenza di aggressioni gratuite e distruttive dell'immagine e della reputazione, chiunque si attiverebbe per impedirne la continuazione. Voi come reagireste a chi vi offende? Offendere è forse diritto di libertà? La libertà è un diritto ma ha un limite nella libertà e nel rispetto degli altri!" 

 

Vi volevo vedere nei suoi panni di persona famosa e qualcuno vi diffamava su un sito che aveva un buona visibilità, cosa avreste fatto? 

Noi pensiamo che queste persone hanno fatto questo sciopero solo per farsi notare ("Non appari mai" ci va a pennello). E' tutta pubblicità gratuita. Infatti ora se ne parla su internet e sui telegiornali con delle gravi dichiarazioni fatte sul conto di Vasco. Trall'altro oggi la pagina facebook di Vasco è sommersa di continue offese scritte o di foto ingiuriose. Invitiamo tutte le persone di abbassare i toni e di essere delle persone serie e non degli animali (anzi gli animali si comporterebbero meglio). Vi invitiamo a guardare il video che ha fatto un nostro grande sostenitore Giovanni Lanzilli (clicca qui). Noi la pensiamo come lui smile. 

Noi stiamo dalla parte del nostro Komandante che si è comportato bene. Purtroppo in questo mondo, sia se si è buoni sia se si è cattivi si pensa solo ad apparire ed è quello che hanno fatto gli amministratori di nonciclopedia.  

Per chiudere tutti questi rumors invitiamo Vasco a pubblicare sul proprio sito o sulla pagina facebook le frasi offensive di nonciclopedia così la maggior parte delle persone capirà com'è la situazione e chi sta dalla parte del torto.   

 


 

CLIPPINO PER VASCO

IL CLIPPINO DEL PARTENIO E QUALCHE NEWS SUL KOMANDANTE 

 venerdì 23 settembre 2011 

{youtube}QQSzothzQvc{/youtube}

 

Nell'ultimo periodo siamo stati molto impegnati nelle nostre iniziative, e non solo. Il 4 settembre siamo stati a Zocca per il 3° raduno della Combriccola per sostenere i nostri amici Anymore ma purtroppo la serata è saltata per la pioggia. Il 5 settembre invece abbiamo organizzato l'evento al Torrevillage di Torrecuso (Bn) per vedere l'anteprima di "Questa storia qua" che è stato un film molto emozionante che parla soprattutto della terra nativa di Vasco. Per chi non l'ha visto consiglio di vederlo. Mentre l'11 settembre abbiamo organizzato, insieme al Vasco Rossi Fans club di Avellino, la serata davanti lo stadio Partenio di Avellino (dietro la Tribuna Montevergine) e, pure se abbiamo avuto alcuni problemi con un generatore di corrente, è stato un successo con almeno 300 fans impazziti che si sono divertiti da morire. Io e Sergio ci siamo molto emozionanti nel vedere tutta quella folla gioiosa. Ringranziamo tutti i presenti che hanno creduto nella nostra iniziativa e naturalmente ringraziamo le due cover band, Anymore Cover band e Vascover Band, che hanno suonato gratis per una giusta causa. Si sta già pensando insieme a Sergio Vistocco di organizzare un altro grande evento però per ora non vogliamo dire ancora niente per non deludervi. E' stata una settimana molto intensa dedicata interamente a Vasco ma nè è valsa la pena. Se volete potete vedere le foto nella sezione Galleria -> Foto. 

Come promesso abbiamo fatto il clippino per Vasco della serata di Avellino che potete vedere all'inizo di questo articolo. Questo clippino, nei prossimi giorni, verrà recapitato direttamente al Komandante che si trova al Villalba per quel stafilocco aureo bastardo. Intanto Vasco continua a pubblicizzare su facebook dei clippini che oramai sono diventato pane quotidiano per lui. Ora per noi l'importante è che si curi e si riprenda prima possibile per ritornare sul palco il prossimo anno più forte di prima (ne vedete delle belle).

Ciao e continuateci a seguire!!!

 


 

I SOLITI ED IL SOCIAL VASCOBOOK

IL NUOVO SINGOLO DI VASCO ED IL NUOVO SOCIAL NETWORK 

mercoledì 31 agosto 2011 

{youtube}nbgqdyN4-I4&ob=av2e{/youtube}

  

In questi ultimi giorni siamo stati molto impegnati, per organizzare la manifestazione dell'11 settembre davanti lo stadio Partenio di Avellino, che non abbiamo avuto nemmeno il tempo di aggiornarvi sulle ultime notizie. Per l'evento di Avellino abbiamo trovato delle piccole difficoltà che stiamo risolvendo. Speriamo nei prossimi giorni di farvi sapere i dettagli dell'evento. 

Finalmente siamo riusciti ad ascoltare "I Soliti" per intero e si può ben dire che è una stupenda canzone. Vasco l'ha pubblicata in anticipo, venerdì scorso, sul suo profilo facebook. Si vede che aveva tanta voglia di farla ascoltare visto che che l'aveva già accennata nei mesi scorsi con un video su facebook e nella data del 1 luglio di Roma. Da lunedì invece è possibile scaricare il nuovo singolo su itunes (clicca qui) al costo di 1,29€ ed è stato diffuso sulle radio nazionali. Mentre il 6 settembre uscirà un 45 giri del nuovo singolo in edizione limitata (solo 5000 copie) e numerata. 

Vi diamo un'altra stupenda notizia o diavoleria: è nato il primo social network dedicato interamente a Vasco. Ed indovinate chi l'ha pensata questa cosa? Davide  Il folle Beltrano(veramente folle questa volta) insieme ai suoi amici Gino Ciarelli e Roberto Valentini. E' veramente una cosa innovativa; un misto tra facebook e twitter. E' un social network interamente dedicato a Vasco. Il primo social network al mondo dedicato ad un'artista. Il social si chiama "Social Vascobook" ed il link è http://www.socialvascobook.socialgo.com/ Vi invito tutti ad iscrivervi perchè li trovate tutti i fans di Vasco ed anche tutte le pagine, fansclub (tra cui il nostro) ecc. dedicati a lui. 

Noi intanto ci stiamo anche organizzando per andare domenica a Zocca al 3° raduno della Combriccola dove suoneranno i nostri amici Anymore Cover Band. Sarà una splendida domenica e vi invitiamo tutti quanti a venire. Noi saremo presenti e farà piacere conoscervi di persona.  In più, tanto per riempiere la settimana, vi invitiamo tutti lunedì 5 settembre al Torrevillage di Torrecuso (Bn) a vedere l'anteprima del film "Questa storia qua" in diretta dal Festival di Venezia dove purtroppo, quasi sicuramente, non sarà presente il nostro Vasco. Però sicuramente ci sarà un bel clippino per noi... Seguitici sempre soprattutto nella prossima settimana (iniziando da domenica) che sarà una settimana molto ma molto intensa.  

 

SI VEDRANNO DELLE BELLE NEL SOLO VASCO FANSCLUB!!!

  


 

VASCO RICOVERATO E SALTA IL TOUR 

 60 GIORNI DI RIPOSO ASSOLUTO PER IL VASCO NAZIONALE 

lunedì 22 agosto 2011 

Vasco live

 

Purtroppo una brutta tegola per noi fans. Tra l'altro sono più di due mesi che noi insieme al Fans club di Avellino (in particolare con Sergio Vistocco) e con alcuni amici di Napoli stavamo organizzando una mega accoglienza per il nostro Mito per la data dell'11 settembre ad Avellino. Era già stata organizzata una coreografia che coinvolgeva tutto lo stadio Partenio ed in particolare la tribuna Terminio. Purtroppo il cielo ha voluto che Vasco saltasse le ultime 4 date del tour Kom.011 ma per noi è più importante la salute del nostro Mito. 

Vasco è stato ricoverato di nuovo oggi nella Villalba di Bologna e dovrà osservare riposo assoluto per 60 giorni. Ecco il comunicato della clinica: 

Nel giorno 22 agosto 2011 presso la clinica Villalba l'equipe medica composta da: 

il medico curante dott. Giovanni Gatti, il prof. Dott. Mario Mastrorilli, chirurgo generale-toracico, Il prof. Dottor Giuseppe Monetti, specialista radiologo, il dott. francesco Bassi, specialista radiologo e il dott. Paolo Guelfi, anestesista rianimatore, cardiologo e direttore sanitario della clinica Villalba di Bologna certifica quanto segue: 

"Le condizioni attuali del sig. Vasco Rossi non consentono che il paziente  svolga alcuna attivita' fisica per ulteriori due mesi da oggi. Si ritiene questo necessario al fine di non compromettere l'esito delle terapie mediche a cui e' attualmente sottoposto. Si rende necessario, quindi, riposo assoluto per almeno (60) sessanta giorni dalla data odierna e terapia medica appropriata, s.c."

 

Con questo comunicato quindi sono saltate le date di Torino, Udine, Bologna ed (ahinoi) Avellino ed è esclusa quasi sicuramente la partecipazione al Festival di Venezia del 5 settembre che vedeva Vasco come ospite d'onore per partecipare all'anteprima (in diretta nazionale nei cinema abilitati) del film "Questa storia qua". 

Comunque il 6 settembre deve uscire il 45 giri con la canzone "I Soliti" e notizia più eccezionale è che, voci vicino a Vasco, dicevano di un grande concerto evento nella Capitale, forse al Circo Massimo, nel giugno del 2012

Però ora, per noi fans, è più importante che Vasco stia bene e che si riprenda prima possibile. 

 

FORZA KOMANDANTE TI STIAMO TUTTI VICINI!!!