Vieni a trovarci su...

 

Il nostro motto

Dalla provincia di Benevento una sola passione, una sola musica, un solo modo di vivere, un solo mito: SOLO VASCO!!!
Noi che facciamo km e km solo per te;
Noi che preferiamo una vita spericolata e non una vita tranquilla;
Noi che pensiamo che la vita è un brivido che vola via, è tutto un equilibrio sopra la follia;
Noi che "Ogni volta con Vasco Basta poco per Vivere una favola";

Tutto questo è  SOLO VASCO FANSCLUB!!!

Live Kom 016

Home

 

VASCONONSTOP LIVE 2018

LE DATE DEL TOUR

lunedì 12 dicembre 2017  

                                      

 

E finalmente il giorno delle date del VascoNonStop Live 2018....un regalo di Natale anticipato per tutti noi fans.

Le date e le città prescelte per questo tour, destinato ad essere SOLD-OUT, sono:

01 Giugno TORINO Stadio Olimpico
02 Giugno TORINO Stadio Olimpico
06 Giugno PADOVA Stadio Euganeo
07 Giugno PADOVA Stadio Euganeo
11 Giugno ROMA Stadio Olimpico
12 Giugno ROMA Stadio Olimpico
16 Giugno BARI Stadio San Nicola
17 Giugno BARI Stadio San Nicola
21 Giugno MESSINA Stadio San Filippo
 
Un tour che toccherà tutt'Italia e che noi vivremo di prima persona.
 
I biglietti possono essere acquistati su:

Apertura vendita generale dei ticket sul sito e nei negozi Vivaticket giovedì 14 dicembre alle ore 13.00.
Prevendita Il Blasco Fanclub mercoledì 13 dicembre a partire dalle ore 10.00.

Siete pronti a vivere emozioni con Vasco e con noi???

 


 

MODENA PARK IL FILM

IL FILM AL CINEMA, VERSIONI DEL DVD E SINGOLO COLPA D'ALFREDO

sabato 2 dicembre 2017  

 

Questo è il giorno dopo dell'anteprima di Modena Park Il Film nei cinema. Questo film, che era visibile in anteprima solo in alcune sale cinematografiche, ha incassato 160mila euro solo nella giornata di ieri e dal 4 al 7 dicembre sarà visibile in tutti i cinema.
Un film ben curato in tutti i particolari dove il protagonista è stato il nostro Vasco ripreso da varie angolazioni e noi fans, 225mila per la precisione,  che abbiamo fatto da contorno a questo epocale concerto da LEGGENDA. 
Per questioni di durata alcune canzoni che erano nella scaletta di "Modena Park" sono state sacrificate e non hanno trovato posto nel film: non ci sono, ad esempio, "Vita spericolata", "Sally" e "Un senso". Ma saranno presenti nel doppio DVD contenuto nel cofanetto in uscita l'8 dicembre, insieme ai tre CD che ripercorreranno integralmente il concerto.

Per quanto riguarda il dvd, che come detto uscirà l'8 dicembre, vi saranno varie versione:

BOX 3CD > Disponibile solo in Autogrill

BOX 3CD+2DVD > Disponibile in tutti i negozi

BOX 3CD+2DVD+BLURAY+45Giri Colpa D'Alfredo/Blasco Rossi+Poster+Libro Fotografico > Disponibile in tutti i negozi

BOX 5LP Numerato (2.000pz)> Disponibile in tutti i negozi

BOX SUPERDELUXE Numerato (2.000pz) solo su Amazon con: 3CD+2DVD+BLURAY+Vinile 10 Pollici con il set acustico+Targa serigrafata con la scaletta+Frame pellicola 35 mm+esclusiva Videocard+Poster+Libro Fotografico

 

Ieri, a 5 mesi dal concerto di Modena Park, è uscito anche in tutte le radio il singolo "Colpa d'Alfredo" che è stato il singolo di lancio di Live Modena Park.

 


    

MODENA PARK IL FILM AL CINEMA

IL FILM DEL CONCERTO AL CINEMA ED IL VASCONONSTOP LIVE 2018

giovedì 26 ottobre 2017  

 

Il prossimo 1 dicembre, a 6 mesi dal concerto di Modena Park, potremmo vedere in anteprima in alcuni cinema selezionati il concerto di Modena Park intitolato "MODENA PARK - IL FILM". E' lo stesso Vasco ad annunciarlo all'incontro aperto con i fans di mercoledì 18 ottobre a Bologna. Un film atteso da tutti noi fans per rivivere quelle emozioni di quella giornata DA LEGGENDA. Il film-concerto è stato diretto da Giuseppe Domingo Romano, “Pepsy Romanoff”. Il Team Regia per questo film-concerto è composto da oltre 100 persone e 27 telecamere (in 4-5-6-K puntate su palco e pubblico). 

MODENA PARK - IL FILM  sarà poi successivamente visibile in tutti i cinema dal 4 al 7 dicembre e molto probabilmente nelle stesse date uscirà il dvd in tutt'Italia.

Nello stesso incontro con i fans, Vasco ha anche annunciato il nome del tour del prossimo anno che sarà "Vascononstop Live 2018" che toccherà almeno 7 stadi, da Maggio a Giugno, e quindi sarà un tour che toccherà tutt'Italia. Infatti il Kom ha annunciato che forse il sound check sarà a Lignano Sabbiadoro (UD), e le tappe saranno Torino, Roma, Bari, Padova e Messina, no Milano quest'anno, e non saranno 7 stadi...quindi aspettiamo nei prossimi giorni per darvi notizie più dettagliate sul prossimo tour....PRONTI PER PARTIRE CON IL VASCONONSTOP LIVE 2018 

 


   

ELMI E' SALITO TRA GLI ANGELI

L'IMPROVVISA MORTE DI GUIDO ELMI

lunedì 31 luglio 2017 

 

All'improvviso un tuono a ciel sereno....è morto Guido Elmi!!!
Guido è conosciuto con il nome di Steve Rogers, da cui l'omonimo gruppo Steve Rogers Band, che dal 1980 collabora, diventato il suo produttore storico, con il nostro Mito...una persona importante e fondamentale nello staff di Vasco oltre ad essere un amico di sempre del Kom. Purtroppo una perdita molto importante che lo stesso Vasco subito ha voluto ricordare. Giusto un mese fa eravamo tutti a Modena Park a vivere il mega-concerto e Guido è riuscito a godersi questa apoteosi. Ci mancherà ma da lassù ci guarderà insieme a Massimo Riva e Maurizio Lolli.

Noi ti ricorderemo con questa foto, scattata al Medimex a Bari per la presentazione dell'album "Sono innocente", e con il tuo bel carattere. Ci mancherai Elmi....R.I.P. Guido. 

 


  

SIAMO QUI PER DIRE CHE NON DOBBIAMO AVERE PAURA

martedì 04 luglio 2017 

 

Siamo stati protagonisti di un evento unico e forse irripetibile per la sua particolarità !

Potrà capitare che i 220.000 possano anche aumentare, in seguito per altri appuntamenti, ma quello che è avvenuto il 1 luglio del 2017 va al di là di ogni circostanza. Mai come ora si è verificato che mentre in tutto il mondo la paura mette i lucchetti alle emozioni ed alla libertà, noi, proprio in italia, abbiamo avuto una opportunità e l'abbiamo usata nel migliore dei modi!!!! Un solo uomo, con il bagaglio di una vita, sospeso tra genio ed imperfezione ha traghettato un popolo di fan e di osservatori di ogni genere verso un trionfo che non si discute, un trionfo che si prende a modello. Questo vale per ognuno di noi : impegno ed onestà intellettuale pagano sempre! Se un solo uomo ha vinto la partita della vita per se stesso e per chi lo ama, allora una nazione può e deve fare molto di più per la sua gente!!!

Il popolo del Blasco ha superato i confini ed è nella storia. Oggi grazie a Vasco abbiamo la possibilità di dimostrare al mondo che ci osserva, che l'italia è anche questo: il paese che si stringe intorno al suo mito e mette tutti d'accordo. Mondo politico, osservatori sociali , forze dell'ordine, tutti ma proprio tutti. Vasco Rossi è tutto questo e continuerà ad esserlo. Nel mondo è esplosa la paura, in Italia in una notte è esplosa la gioia. Il boato che ci accompagnerà per sempre ha le note di quella musica e i colori di quei fuochi d' artificio che abbiamo condiviso con il mondo per un compleanno di arte e di libertà, di riscatto e di esempio. Il popolo del Blasco vive con l'orgoglio di sempre la madre di tutti gli eventi.
W VASCO ROSSI.

 

Patrizia Fucci (amica del Solo Vasco Fansclub)

 

 

 Articoli vecchi

COSA SUCCEDE...A MODENA PARK

mercoledì 21 giugno 2017 

 

A 10 giorni esatti dal concerto, il Solo Vasco Fansclub mette da parte un pò di euforia e accende qualche protesta nei confronti dell'organizzazione... Nulla a che vedere con quella per i biglietti (che quest'anno ha accontentato un pò tutti) ma condanna il regolamento che ha deturpato il nostro modo di vivere il concerto...
Sono molti i punti che riguardano questa protesta....
 
1) Lo zainetto 10L... Cos'è?? Uno zaino poco più grande di un marsupio! Dove faticano ad entrare una bottiglietta d'acqua (massimo 0,5l senza tappo) e un misero panino... Capienza che alle ore 9 fino al termine del concerto, ti obbliga a consumare all'interno acqua w bevande alcoliche, come la birra di cui il trasporto all'interno viene vietato, spendendo un capitale...questo perchè dopo una giornata al sole in piena estate costringerà le persone a bere almeno che non vorranno avere un malore.....MA PERCHE' NON DARE LA POSSIBILITA' DI PORTARE UNO ZAINO PIU' GRANDE CON BOTTIGLIE D'ACQUA PIU' GRANDI? L'acqua è un bene primario e indispensabile che dovrebbe essere fatta entrare o data gratuitamente.
 
2) Il cambio in token che organizzativamente potrebbe essere molto più gestibile per gli addetti ai lavori, ma che condannerà i paganti a file kilometriche, come è successo agli I days dove con 200.000 persone totali in 4 giorni di concerti ci sono state lunghissime file e mancanza di acqua agli stand... Per non parlare dei costi, dove una bottiglia d acqua da 0,33 viene a costare 1,50 euro e una birra 6,00 euro... Non sappiamo ancora se ufficialmente il cambio in token obbliga il fan a cambiare minimo 15 euro, ma se così fosse sarebbe l'ennesima ladrata da parte dell'organizzazione...
 
3) Gli ingressi separati che obbligheranno famiglie intere, con i minorenni, a dividersi.. che si vedono costrette ad allontanarsi per seguire ingressi diversi, con la speranza che all'interno possano rivedersi tra 30mila persone o addirittura 160mila... Ma poi perchè sono stati associati random gli ingressi??Qual'è il criterio che ad una persona deve avere l'ingresso A e D, che sono quelli più vicini al PIT1, mentre ad altri gli ingressi C e B che sono lontani quasi 1 km dal PIT1? Non è corretto per chi la transenna la vuole conquistare.
 
4) Problema coreografia e stendardi...questo è il punto che più ci fa arrabbiare.... per anni il Solo Vasco Fansclub ha omaggiato Vasco in ogni dove macinando kilometri con uno stendardo, come tanti altri, è apparso in tantissimi dvd a dimostrare che luogo e strada poco contano quando c'è di mezzo Vasco... Ogni anno autofinanziandoci abbiamo provveduto a realizzare striscioni, cartoncini, palloncini, braccialetti, stelle luminose, torce e tanto altro... Preferendoli sempre ai classici cellulari... Quest'anno invece viene eclissata l'idea del concerto rock, dopo aver preparato una mega coreografia, ed aver speso anche dei soldi, con le restrizioni alla mano del regolamento ci obbligano a presentarci con 10 palloncini da far volare al cielo... Una vergogna!
 
Questo regolamento non rispetta le esigenze di noi fans che da anni ed ovunque e comunque siamo presenti ai concerti di Vasco!!!
 
Abbiamo sempre avuto rispetto per voi, ma voi questa volta non avete avuto rispetto per noi fans.
 
 
SOLO VASCO FANSCLUB

 


 

SOLD OUT E WORLD RECORD

ULTIMO LOTTO POLVERIZZATO ED E' RECORD MONDIALE

martedì 23 maggio 2017 

 

 

 

Oggi alla 10 è partita la corsa al biglietto nell'ultimo lotto disponibile per il concerto di Modena Park ed in meno di un'ora sono stati venduti gli ultimi 30.000 biglietti. Con ben 220.000 biglietti venduti è arrivato il sold out per il grande evento dell'estate che vedrà Vasco festeggiare i suoi 40 anni di carriera al parco Enzo Ferrari di Modena.
Con questo sold out si sono battuti tutti i record, con il Record mondiale di presenze paganti ad un concerto....e sicuramente se la capienza dell' Enzo Ferrari sarebbe stata maggiore si sarebbero avuto lo stesso il sold out visto i numerosi fans che non sono riusciti ad acquistare il biglietto ambito. Ma questo non sarà l'ultimo concerto come lo stesso Vasco ha garantito.
Per chi non è riuscito ad acquistare il biglietto potrà vedere il concerto in 150 sale cinematografiche, oltre a dei maxi-schermi a Modena e sulla spiaggia di Rimini....saranno veramente tantissime persone a vivere questo grande evento che durerà 3 ore, 3 ore e mezza e dove ci sarà una scaletta di ben 40 canzoni.
Intanto domani, 24 maggio, saranno precisi 40 anni quando un giovane Vasco Rossi entrò negli studi della Fotoprint per la registrazione del suo primo 45 giri "Jenny e Silvia". E lì nacque una stella....

 


 

IO E TE...COME NELLE FAVOLE

IL NUOVO SINGOLO E PREPARATIVI MODENA PARK

venerdì 17 marzo 2017 

 

 

Oggi è il giorno del video, e dell'uscita radiofonica, del singolo "Come nelle favole" presente nell'album "Vascononstop" uscito qualche mese fa. Un singolo che insieme "Un mondo migliore" sarà quasi sicuramente presente nella scaletta dell'attesa concerto di Modena Park del prossimo 1 luglio. Una scaletta che lo stesso Vasco sta preparando nei minimi dettagli.

Intanto procede la macchina organizzatrice dell'evento del secolo che sarà record mondiale con la vendita totale di almeno 220.000 biglietti.

Per avere informazioni su come muoversi per raggiungere il luogo del concerto o altre info potete visitare questo sito:
http://modenapark.comune.modena.it/

 


 

MODENA PARK VA A RUBA

PRIMI 180.0000 BIGLIETTI VENDUTI ED IL NOSTRO PULLMAN

sabato 28 gennaio 2017 

 

Ecco i numeri dei biglietti che sono andati a ruba...sono stati venduti con la prevendita del Il Blasco Fan Club 30.000 biglietti mentre con la vendita libera in poche sono state venduti 150.000 per un totale di 180.000 biglietti che è già record europeo di paganti ad un concerto.
Ci saranno sicuramente altri 20.000 biglietti ma molto probabilmente la cifra sarò superiore da qui al 1 luglio....i rimanenti biglietti saranno venduti in vari lotti solo online e la data della vendita sarà comunicato dal sito http://vivaticket.vascomodena.it/

Noi intanto ci siamo ben organizzati con due pullman per l'evento dell'anno. Chi è interessato ci contatti...troverete tutte le info qui.

 

OVUNQUE E COMUNQUE CON IL KOMANDANTE!!!

 


 

BIGLIETTI MODENA PARK

LA DATA DELLA VENDITA DEI BIGLIETTI E NEWS SULLA VENDITA

sabato 21 gennaio 2017 

 

Dopo che Vasco ha abbandonato la Livenation e di conseguenza Ticketone per la questione del secondary ticketing dopo il servizio delle Iene che ha smascherato tutti i raggiri che la Livenation faceva sulla vendita dei biglietti a danno di noi fans, Vasco ha svoltato e si è affidato all'organizzatore di grandi eventi Best Union.

Il concerto, come già confermato, sarà sabato 1 luglio a Modena Park (Parco Enzo Ferrari di Modena). Finalmente dopo mesi e mesi ecco a voi la data ufficiale dell'uscita dei biglietti che saranno venduti solo sul circuito Vivaticket.
Ci sarà una prima fase di vendita dedicata alla prelazione per gli iscritti al Il Blasco Fan Club dal 24 gennaio alle 10 fino al 26 gennaio alle 10 dove ogni iscritto potrà acquistare:

- un biglietto PIT1 o due biglietti PIT2

- fino a quattro biglietti PIT3

Poi ci sarà la vendita libera il 27 gennaio alle 10 online sul sito Vivaticket e nei negozi Vivaticket.

Ogni acquirente potrà effettuare al massimo due transizioni, ciascuna composta da massimo 6 biglietti e sui biglietti verrà stampato il nome di colui che acquista i biglietti. Tutto ciò per poter sconfiggere il Secondary ticketing ed il bagarinaggio.

I prezzi dei biglietti saranno:

PIT1: 75,00€ + 12,5% diritti di prevendita + 4% commissioni

PIT2: 65,00€ + 12,5% diritti di prevendita + 4% commissioni

PIT3: 50,00€ + 12,5% diritti di prevendita + 4% commissioni

 

Bene la macchina organizzativa è partita e siamo tutti in fribillazione....anche noi ci stiamo organizzando con ben 2 pullmancon partenza da Benevento, per l'evento dell'anno...nei prossimi giorni daremo tutti i dettagli...ora pensiamo alla corsa dei biglietti.

 

SEMPRE E SOLO VASCO

 


 

VASCO NON STOP E ADDIO LIVENATION

DOMANI IN USCITA LA NUOVA RACCOLTA E LA CHIUSURA CON LIVENATION DOPO LO SCANDALO SECONDARY TICKETING

giovedì 10 novembre 2016 

 Incontro d'autore

 

Domani è il giorno dell'uscita dell'attesa raccolta "Vasco non stop" annunciata da Vasco qualche mese fa con l'uscita di 4 inediti di cui uno è uscito un mese fa dal titolo "Un mondo migliore". Gli altri inediti sono: Come nelle favole”, “L'amore ai tempi del cellulare” e “Più in alto che c'è.

Questa raccolta uscirà in 3 edizioni che saranno: 

  • 4 CD - contente 69 canzoni + un fotobook;
  • FAN EDITION -  contente 133 canzoni su 8 CD + CD disco triangolare "Gli angeli" + 2 DVD + Libro Fotografico 200 pagine in edizione limitata;
  • BOXSET - contente 69 canzoni su 7 vinili 180 gr di edizione limitata;

 

Ma gli ultimi giorni, sono stati caratterizzazione dal video delle Iene di martedì scorso che ha emmerso un grosso scandalo sulla vendita dei biglietti sulla secondary ticketing da parte degli organizzatori di concerti. Nel filmato Viviani intervista un’impiegata di una società di intermediazione di biglietti, ripresa di spalle e con la voce modificata per rimanere anonima, che ha gettato inquietanti ombre sui presunti rapporti, avvalorati da numerose fatture, tra alcune organizzazioni di concerti e le stesse società di secondary ticketing.

Come lascia intendere il servizio, vengono venduti i biglietti dei concerti a prezzo di costo direttamente dall’organizzazione dei concerti a una società di secondary ticketing, prima dell'inizio della vendita ufficiale, con una clausola che stabilisce che il 90% dei guadagni della transazione debba poi tornare a chi ha messo in circolazione i biglietti, violando così il diritto di esclusiva di Ticketone.

Ed uno di questi organizzatori intervistati sempre nel servizio è stato Roberto De Luca, amministratore della Livenation, che organizza da anni i concerti di Vasco, il quale dopo aver visto varie fatture, tra cui una di 140.000 euro per una vendita tra Livenation e Viagogo di biglietti di un concerto di una artista, si è "arrampicato sugli specchi" dichiarando che gli stessi artisti prendono tutto il 90% della vendita dei biglietti sui secondary ticketing.

Una cosa inconcepibile, dove il nostro Vasco ha sospeso qualsiasi rapporto con la Livenation con questo comunicato:

"Dopo aver appreso dal servizio televisivo de Le Iene di un possibile coinvolgimento di Live Nation nella rivendita “secondaria” di biglietti per i concerti in Italia, Giamaica management comunica di avere attualmente sospeso ogni rapporto commerciale con Live Nation e si riserva di agire per vie legali essendo totalmente estranea a quanto emerso dal servizio giornalistico.

Giamaica ritiene che l’attività di secondary ticketing, altamente speculativa, è da tempo riconosciuta come dannosa non solo per il pubblico ma anche per gli artisti che a loro insaputa e loro malgrado si ritrovano per errore coinvolti."

 

Tutto questo scandalo ha permesso di capire molte cose sulla vendita dei biglietti degli ultimi tour di Vasco e non solo, e sul fatto che era impossibile acquistare i pochi biglietti su Ticketone perchè gli organizzatori dei concerti avevano  venduti i biglietti ai secondary ticketing i quali li vendevano anche 20 volte di più rispetto al prezzo normale tutto a danno di noi fans con questa immisurabile passione per Vasco. Da tutto ciò si deduce perchè è nato questo Prato gold...per guadagnarci di più rispetto ad un Prato normale, circa 10 euro in più, e, soprattutto, con il Prato gold sono stati creati dei biglietti introvabili da vendere ad un prezzo spropositato su secondary ticketing, tipo Viagogo o altri, come è chiaro dal servizio delle Iene.....altro che la storia che "Il prato gold è stato creato per questione di sicurezza sotto il palco".

Naturalmente ora con questa sospensione di rapporto tra Livenation e Vasco c'è a rischio anche il concerto di Modena del prossimo 1 luglio.....sicuramente è stato meglio così visto tutto questo scandalo dei biglietti....ma non vi preoccupate che il concerto ci sarà ma dovrà esser tutto organizzato da un'altro organizzatore di concerti molto più serio che avrà 8 mesi per organizzare il tutto.
E' stato giusto così per togliere tutto il marcio che girava intorno, e speriamo che non gira più, intorno al nostro Idolo.
 

 


 

UN MONDO MIGLIORE

IL PRIMO SINGOLO, DATA USCITA DELLA RACCOLTA "VASCO NON STOP" E DATA MODENA PARK

giovedì 13 ottobre 2016 

 

Oggi è il giorno del primo singolo dei quattro annunciati per questo autunno dallo stesso Vasco. E' il giorno di "Un mondo migliore". Un singolo il cui video è stato girato in Puglia tra maestose pale eoliche della campagna foggiana e in una cava di marmo, nei pressi di Apricena. Un video ideato da Pepsy Romanoff con la straordinaria partecipazione di Vinicio Marchioni, uno dei migliori attori in giro.

Un capolavoro dove Vasco esprime le sue riflessioni sulla Vita e sulla necessità di “essere libero”....essere libero di vivere in "Un mondo migliore".

“Un mondo migliore”, sarà in radio da venerdi 14 ottobre, è il primo dei 4 attesi inediti che saranno inclusi in una monumentale antologia storica, Vasco Non Stop: circa 70 canzoni.  Questa raccolta ufficialmente uscirà l’11 Novembre.

Intanto una settimana fa è stata festeggiata la centesima settimana in classifica dell'album "Sono innocente"...un altro record per il Komandante.

E non finisce qui.....come una ciliegina sulla torta è lo stesso Vasco ad annunciare la data del grandissimo evento a Modena Park per i 40 anni di carriera...la data è sabato 1 luglio. Nelle prossime settimane saremo tutti presi per accaparrarsi i biglietti per l'evento imperdibile dove si potrebbe battere un nuovo record, questa volta un record mondiale....in concerto con il maggior numero di paganti al mondo con circa 250000 persone....beh che dire:

 

 GRAZIE VASCO DI FARCI VIVERE IN UN MONDO MIGLIORE CON I TUOI CAPOLAVORI!!! 

 


VASCODAY DEL SUD

UN VASCODAY PER VOI...QUI NEL SUD...SOLO PER VOI!!!

 

Vascoday del sud

 

Dopo l'esperienza degli scorsi anni ecco a voi il "Vascoday del sud" organizzato dal Bar Italia di Alfonso Lombardi insieme al gruppo Sballi ravvicinati Fans Club e noi del Solo Vasco Fansclub.
Una serata in cui l'ospite principale sarà il grande chitarrista Andrea Braido che suonerà insieme agli Anymore-Tribute Band Vasco Rossi e ci saranno altri ospiti importanti. Il programma dell'intero Vascoday è:

ore 18:00 Raduno dei fans di Vasco con Buffet per iniziare con il piede giusto l'intera giornata;
ore 19:30 Concerto di Donato Castagnozzi, un ragazzo di Ariano Irpino (Av), fans di Vasco, ed un ottimo cantautore che interpreterà delle canzoni famose e dei suoi inediti.

ore 20:15 Presentazione del libro "Impossibile, il racconto di un sognatore che ce l'ha fatta" di Emanuele Campasano;

ore 20:30 Show poetico "Da Vasco al Sud" di Davide "IlFolle" Beltrano, un grande scrittore di Cosenza che ha pubblicato vari libri su Vasco, con accompagnamento musicale di Domenico Cinelli. Inoltre Davide presenterà la mostra virtuale "La Storia del Blasco";
ore 21:30 Concerto Anymore con special guest Andrea Braido

Interverranno personaggi speciali del mondo di Vasco, mostre a tema e tante altre sorprese....

In occasione del "Vascoday del Sud" ci sarà il gemellaggio tra il comune di Montefalcione (Av) ed il comune di Zocca (MO).

Potete essere aggiornati sul nostro evento facebook cliccando qui.

 

NON POTETE MANCARE A QUESTO EVENTO DELL'ANNO NEL SUD!!!

  


 

ROMA NUN FA LA STUPIDA STASERA

IL KOM ED I SUOI PROGETTI FUTURI

martedì 28 Giugno 2016 

 

Pullman Roma 2016

 

Ed anche questo Live Kom.016 si è concluso con le più rose aspettative. Sembrava che non arriva mai il 22 Giugno per la prima data romana e subito il mini tour romano è finito...però quello che conta è quello che rimane dentro ai nostri cuori.

Roma è pure sempre la capitale...infinita...immensa ed eterna....e Vasco è sempre di più il rock italiano...infinito...immenso ed eterno....un connubio perfetto che ha creato uno spettacolo indescrivibile all'Olimpico.

Il Blasco ha conquistato Roma, e l'Italia, con i quattro concerti tutti sold out il 22-23-26 e 27 giugno scorso, in cui 220.000 persone hanno affollato lo stadio Olimpico di Roma.

A vedere questo spettacolo c'erano i nonni con i nipoti, i genitori con i propri figli, gente di ogni professione, senza alcuna distinzione di razza o religione, come a ribadire che la MUSICA UNISCE E DEVE UNIRE.

Ed ora....ora si pensa già all'evento del prossimo anno per i 40 anni di carriera all'Enzo Ferrari di Modena (forse il 1 luglio)...un evento unico dove Vasco festeggerà i suoi 40 anni di carriera per un evento megalattico.

In più sembra che il rocker stia per tornare sul mercato discografico con una nuova, gigantesca raccolta: 70 brani in 4 CD, fra cui 4 inediti, con il primo volume in uscita a ottobre. 

E non finisce qui...a Settembre ci sarà uno speciale della Rai per questi 4 concerti romani....beh che dire: CHI VIVE...VEDRA'

 


  

EVENTO A MODENA PER I 40 ANNI DI CARRIERA NEL 2017

L'INTERVISTA DEL "LA REPUBBLICA" A ROMA

martedì 19 Aprile 2016 

Incontro d'autore

 

Oggi c'è stato un incontro organizzato dal giornale "La Repubblica" all'Auditorium Parco della Musica di Roma dove, davanti a 2000 fans, c'è stata una lunga chiacchierata di Vasco con Ernesto Assante e Gino Castaldo.

Un'intervista dove Vasco ha parlato del suoi processi creativi, del rapporto viscerale con il pubblico e delle sue canzoni più riuscite. Ma, durante questa chiacchierata, ha annunciato ufficialmente che nel Giugno 2017, per i suoi 40 anni di carriera, ci sarà un evento speciale al Parco Enzo Ferrari di Modena mettendo subito in fribillazione tutta la Combriccola. Sarà sicuramente un mega evento dove si raduneranno migliaia, se non milioni, di fans da tutt'Italia.

E prima di questo evento emiliano dobbiamo ancora vivere i 4 concerti del Live Kom.016 a Roma con la Data zero a Lignano Sabbiadoro (UD) il 18 Giugno prossimo....beato a chi vivrà questi eventi!!! 

 


  

E' SOLO UN ROCK'N'ROLL SHOW

L'EVENTO A ROMA CON IL GALLO

sabato 20 marzo 2016

 

Per la prima volta in un teatro una cover band di Vasco, i "Blascorock", si unisce ad un corpo di ballo acrobatico, i "New shape company", per unire danza e musica in uno spettacolo mai esibito prima.
In compagnia del simbolo del rock italiano Claudio Golinelli "Il Gallo", vi aspettiamo per unire l'ultimo tassello mancante......VOI.....I SOLITI DEL BLASCO per rivivere l'intera storia musicale del Kom da "La nostra relazione" a "Guai" passando per "T'immagini" dando "Un senso" a questa serata vivendo il nostro "Rock'n'Roll show".

Lo spettacolo sarà al Teatro Cassia (via Santa Giovanna Elisabetta 69 Roma) domenica 24 Aprile alle 20:30 ed il costo dei biglietti sono:
23€ per Platea
18€ per Galleria

Per info e biglietti contattateci:
- sulla nostra pagina facebook (con un messaggio privato)
- sulla nostra email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


 

"TUTTI IN UNA NOTTE - LIVE KOM.015"

LA SETTIMANA DEL KOM

venerdì 18 marzo 2016

Presentazione Tutto in una notte

 

Questa è stata la settimana del Kom...la settimana del dvd "Tutto in una notte - Live Kom 015".

Ebbene sì...tutto è iniziato lunedì  dove Vasco ha presentato il nuovo dvd al cinema Odeon di Milano insieme al registra Giuseppe Domingo "Pepsy Romanoff" Romano. Vasco si è presentato tutto sgargiante con un cappello da Cowboy e c'era, naturalmente, una folla di fans ad attenderlo.

In contemporanea in tutt'Italia il dvd è stato trasmesso in oltre 280 sale cinematografiche sia lunedì stesso e sia martedì e mercoledì. 
Prima di questa presentazione al cinema Odeon, Vasco ha iniziato anche il suo "tour" di interviste per le radio iniziando con Radio Italia e proseguita, anche nei due giorni successivi, nelle altre radio: Radio Virgin, Radio RTL 102,5 Radio Dejay, Radio 105 e Radio2. Si è visto un Vasco in forma già pronto per il Tour di quest'anno a Roma ed è ha risposto alle svariate domande degli intervistatori e del pubblico.

Mentre oggi è uscito ufficialmente il dvd "Tutto in una notte - Live Kom 015" in un solo box con: 2CD, 2DVD, 1 BLURAY ed un libro fotografico ed è già andato a ruba in tutti i negozi di dischi.
Un dvd registrato a Napoli dove vede in primo piano il mega concerto del San Paolo del 3 luglio scorso intervallato, ogni tanto, da una ballerina che balla per le strade partenopee....Un dvd ben fatto e molto rock in tutti i suoi particolari dove noi siamo quasi sempre presenti con il nostro stendardo.
Beh che dire è stata per tutti noi fans:

UNA SPLENDIDA SETTIMANA STRAVIZIATA,

STRAVISSUTA...SENZA TREGUA!!!

 


  

VASCO AL CINEMA CON "TUTTI IN UNA NOTTE"

IL DVD DI NAPOLI ED INIZIATIVE DEL NOSTRO FANSCLUB

martedì 23 febbraio 2016

Vasco al cinema

 

Un evento speciale e imperdibile: solo per tre giorni da lunedì 14 a mercoledì 16 marzo, il meglio del rock italiano arriva in oltre 250 sale in tutta Italia con “Vasco tutto in una notte LiveKom015 al cinema”, il film per la regia di Giuseppe Domingo “Pepsy Romanoff” Romano che porta sul grande schermo tutta l’energia e le emozioni di un concerto del Blasco, distribuito al cinema da Universal Music Italia e QMI/Stardust.
La proiezione cinematografica anticipa l’uscita del Dvd e Blu-Ray “Vasco tutto in una notte LiveKom015”, prossimamente nei negozi, presentato da Universal Music in associazione con Giamaica e prodotto da Except.
Al centro del film c’è lo show, l’indimenticabile live tenutosi il 3 luglio a Napoli. Una notte magica “stravissuta, straviziata” allo stadio San Paolo, ancora una volta sold-out. Tutto in una notte e tutti insieme per due ore e mezza di rock e di energia, da respirare, ascoltare, guardare e cantare tutti insieme. Tutto in una notte per rivivere le emozioni del LiveKom’015, il “Tour dei topless e dei record”, come lo ha chiamato Vasco sulla sua pagina di facebook.
E noi per questo evento saremmo in prima fila al cinema. In più vi invitiamo a seguirci sulla nostra pagina facebook per tante novità ed emozioni organizzate dal Solo Vasco Fansclub che vivremo insieme nei prossimi 4-5 mesi. La prima novità, dopo il dvd e Vasco al cinema, saranno le due serate organizzate dai noi ed I Soliti Fan club di Roma con i "Blascorock" al Teatro Cassia di Roma per la data del 24-25 Aprile dove il simbolo del rock Claudio Golinelli detto "Il Gallo" ed il corpo di ballo acrobatico, i "New shape company", uniranno danza e musica in uno spettacolo mai esibito prima.

Vi daremo info più dettagliate  prossimamente...SEGUITICI!!! 

 


 

UN GRANDE UOMO IN TUTTO CIO' CHE FA

VASCO VISITA I BAMBINI DEI RIZZOLI E NOVITA' SUL DVD DI NAPOLI

 giovedì 21 gennaio 2016

Vasco al rizzoli

 

Un grande uomo si vede in tutto quello che fa ed il nostro Komandante lo è con pieno merito. Ieri è andato a visitare con il suo amico Gaetano Curreri, i bambini del Rizzoli di Bologna. Ha donato tanti sorrisi a tutti i presenti oltre ad una donazione economica per l'ospedale. Negli anni Vasco è stato sempre molto sensibile, economicamente, con i meno fortunati e tante volte l'ha fatto non alla luce del sole...di nascosto. Questo dimostra ogni volta il suo grande cuore.

Intanto dopo aver annunciato le 4 date del prossimo tour a Roma, oltre al 22 e 23 sono state aggiunte il 26 ed il 27 Giugno, Vasco sta lavorando a Bologna in questi giorni per il mastering del Dvd dello scorso tour nella data di Napoli che uscirà a Marzo. Un'avvenimento dove noi eravamo presentissimi e non vediamo l'ora di vedere questo dvd laughing. 

 


  

LIVE KOM.016 PER NOI

UNA SOLA CITTA' CON 2 DATE PER ORA

 sabato 12 dicembre 2015

 

Ed all'improvviso abbiamo il nostro Live Kom.016 con una sola data (in realtà ne sono due). La città prescelta è Roma dopo esser stata esclusa un pò a sorpresa dal Live Kom.015. Un Live.Kom tutto nella Roma capitale....nella città eterna.

Il luogo è lo stadio Olimpico di Roma e le date (forse solo per ora) sono:

mercoledì 22 e giovedì 23 Giugno 2016.

Ci sarà una prima fase in cui si avrà la prelazione per gli iscritti del Fan Club Il Blasco e per i possessori della carta American Express da lunedì 14 dicembre alle 10 fino alle 9:59 di mercoledì 16 dicembre.

Alle ore 11 di mercoledì 16 dicembre la prevendita dei biglietti sarà avviata on line sul sito TicketOne.it e tramite Call Center. Alle ore 11 di giovedì 17 dicembre la prevendita dei biglietti sarà avviata anche presso i punti vendita TicketOne.
Questi sono i prezzi dei biglietti:
  • Prato Gold € 74,75
  • Prato € 63,25
  • Tribuna Monte Mario Centrale Numerata € 80,50
  • Tribuna Monte Mario Numerata € 69,00
  • Distinti Nord Ovest Numerati € 52,90
  • Distinti Sud Ovest Numerati € 52,90
  • Curva Nord Numerata € 41,40
  • Curva Sud Numerata € 41,40
 
Buona fortuna a tutti voi nella corsa al biglietto e SEMPRE E SOLO VASCO!!!
 

5 ANNI CON VOI

5° ANNIVERSARIO NOSTRO E RACCOLTA FONDI PER IL NOSTRO SANNIO

 domenica 01 novembre 2015

 

Come sapete sabato 14 novembre 2015 festeggeremo i 5 anni di vita del nostro Fansclub....5 anni passati insieme a voi che ci seguite sempre e che sono una grossa gratificazione per noi.

Purtroppo però quest'anno non faremo la nostra grandiosa festa annuale dopo tutto quello che è successo nella nostra terra, il nostro Sannio (anche se non siamo stati colpiti direttamente noi che gestiamo il Fansclub sono state colpite molte persone che conosciamo) ma sarà una festa in toni minori ma comunque da non perdere perchè ci uniremo, con la nostra presenza, alla serata al Crash di Pozzuoli (NA) con i Radiokiller e Claudio Golinelli detto "Il Gallo" e per l'occasione faremo  una raccolta fondi (cibo, vestiario o eventualmente soldi) con un nostro tavolino per le persone alluvionate del nostro Sannio.

Il giorno dopo porteremo di persona quello che abbiamo raccolto alle persone che hanno realmente bisogno e che hanno avuto ingenti danni da questa ultima calamità nel Sannio.
Vi invitiamo quindi a partecipare sabato 14 novembre al Crash di Pozzuoli per vivere una bella serata in compagnia della musica di Vasco e del Gallo e di portare qualcosa per la nostra terra.

Sarà anche l'occasione di festeggiare insieme i nostri 5 anni con voi che ci seguite e ci sostenete sempre.

Partecipa alla serata con i tuoi amici.

 

RIALZATI SANNIO!!!

 


 

IL RE A VENEZIA

VASCO ALLA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA CON "IL DECALOGO DI VASCO"

 sabato 12 settembre 2015

Vasco alla mostra del cinema di Venezia

 

Il giorno dopo dello show del Komandante alla "Mostra del cinema" di Venezia tutti i giornali ed i tg parlano di lui e della sua presenza alla mostra. Anche solo con la sua presenza è sempre lui il più atteso....il numero 1...e ieri sera c'è stata una folla di fans e di fotografi ad aspettarlo sul red carpet dove nella Sala Darsena della Mostra del cinema è stato intervistato da Vincenzo Mollica dopo la proiezione del decalogo. Già all'arrivo sul red carpet è subito iniziato il suo show, saltellando da una parte all'altra del tappeto, ed è continuato con l'intervista di Vincenzo Mollica dove ha fatto divertire tutti i presenti parlando sulla sua vita passata.

Vasco è stato invitato alla "Mostra del cinema" di Venezia grazie al "Il Decalogo di Vasco" di Gianluca Della Valle e Fabio Masi dove lui è "autore non protagonista" con la sua sagoma di cartone.

Infatti, Il Decalogo di Vasco, scritto, diretto dal Blob autore Fabio Masi, è un immaginario quanto reale viaggio di due amici (Gianluca della Valle e Fabio Masi) con la sagoma di Vasco Rossi. Tra il reale e la fantasia, il film “su” “con” e “dentro” Vasco Rossi, è suddiviso in 10 capitoli on the road, nove sogni a occhi aperti della Sagoma di Vasco e…. la sorpresa finale: estratto dal film, il video di “Quante volte”, l’intensa e profonda ballad dell’album Sono Innocente. Il brano sarà ‘on air’, nelle radio, e in tutte le piattaforme digitali, in contemporanea con l’evento a Venezia.

Potremmo vedere il "Decalogo di Vasco" in tv il 26 settembre alle 22:30 su Raitre. 

 

IL DECALOGO DI VASCO

Lungo 10 brevi e sostanziosi capitoli, della durata di un’ora di racconto e montaggio fuori dagli schemi. Tocca sì, temi esistenziali, colpisce anche duro ma, segno inequivocabile del Blob-autore doc, lo fa con leggerezza...con ironia....e poesia.
Il film documentario "su" e "con" la Rock Star Vasco Rossi - attore a sua insaputa- con Gianluca Della Valle e Fabio Masi silenti compagni di viaggio della sagoma di Vasco. Il film realizzato interamente con riprese originali e arricchito con le musiche tratte dall'album "L'altra metà del Cielo" (2012, balletto del Teatro Alla Scala) e arrangiate in versione classica dal M.ro Celso Valli. Dieci capitoli che già nei titoli enigmatici denotano auto ironia, tratto che accomuna Fabio Masi a Vasco Rossi:

“Preludio”
Dal suggestivo set naturale della diga di Ridracoli, le parole di Vasco colpiscono per la loro autenticità.
Racconto dell'inizio di carriera, riflessioni nella sua mente che risuonano tra le mura e le acque immobili del luogo.

"Retrofronte del palco"
Dal retropalco dello stadio Olimpico di Roma nel Live Kom 2014, la band e le riunioni in camerino, la lettura di scaletta, il buio prima della luce dello show.

"Vascologia"
“Lezione/Laboratorio” intimamente tenuta a Bologna dove Vasco racconta una e più storie legate alla nascita e crescita delle canzoni, incontro-show privo di barriere tra lui e i suoi fans.

"Niente di vero"
Versione "tragi-comica" del rapporto con la stampa e i media.

"Profondo Rossi"
In auto, gli incubi nelle visioni della sagoma.

"Metodo Parazza"
Momento intimo di Vasco, solo con se stesso (ed il regista) allena il fisico e la mente per il nuovo tour, viaggio interiore prima del salto...

"InKurtZioni"
Look e voce del "Colonnello Kurtz" in "Apocalypse Now", a sessant'anni dal film "Fronte del Porto" e a venticinque anni dal disco "Fronte del Palco", il Komandante interpreta il monologo interiore del Colonnello Kurtz tra la luce e il buio della coscienza.

"Cartone Animato"
I tre insoliti compagni di viaggio giungono allo stadio di Bari prima del concerto, la Sagoma di Vasco tra i fans, inconsapevoli della sua imminente “trasformazione”, arriva in camerino e...

"Essere Vasco"
Il concerto come non lo avete mai visto.

"Il Decalogo di Vasco" ritratto inedito e minimalista di Vasco Rossi, nasconde nel capitolo finale il video del brano “Quante volte”, nuovo singolo in radio da venerdi 11 settembre.

 

E' SEMPRE LUI IL RE ANCHE SOLO CON LA SUA PRESENZA!!! 

 


  

VIDEO "QUANTE VOLTE"

IL NUOVO SINGOLO NEL GIORNO DI VASCO ALLA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA

 venerdì 11 settembre 2015

 

Nel giorno della presentazione alla "Mostra del cinema di Venezia" del "Il Decalogo di Vasco" di Gianluca Della Valle e Fabio Masi, con la partecipare come ospite d'onore di Vasco, ecco il nuovo singolo "Quante volte" dell'album "Sono innocente" in tutte le radio. Il brano è "on air" nelle radio ed in tutte le piattaforme digitali in contemporanea con l'evento di Venezia.

Ed è uscito anche il video ufficiale di "Quante volte" in anteprima diretto dallo stesso Fabio Masi con la complicità di Vasco Rossi. Questo video è anche  il capitolo finale del "Il Decalogo di Vasco".

 


 

IL LIVE KOM.015 A NAPOLI

SPECIALE DI VASCO SU AGON CHANEL E LA NOSTRA COREOGRAFIA PER IL SAN PAOLO

 sabato 27 giugno 2015

 

 

Lunedì 29 Giugno 2015 alle 17:30 ci sarà un speciale su Vasco ed i suoi fans sul canale Agon Channel (canale 33 del digitale terrestre). Uno speciale particolare dove saremo presenti noi del Solo Vasco Fansclub e tutti voi che ci seguite...veramente è da non perdere...segnatelo sulla vostra agenda.

Intanto il Live Kom.015 continua e siamo già nella seconda metà del tour con la data di Torino di oggi. Un tour che prosegue a gonfie vele e che noi, del Solo Vasco Fansclub, attendiamo la data di venerdì prossimo al San Paolo dove saremo presenti con due pullman strapieni. Per la data di Napoli, inoltre, abbiamo organizzato una coreografia speciale per il nostro KomandanteLa coreografia verrà fatta all'interno del Prato Gold e sarà fatta sulla canzone "E..." e su "Sballi ravvicinati del terzo tipo". Chiediamo a tutte le persone presenti nel prato gold di collaborare con noi e di darci una mano....bisogna solo alzare uno striscione o alzare un cartoncino quando ve lo diremo noi. Diffondete la voce e dateci una mano. Alle persone non presenti nel prato gold, soprattutto a quelli in tribuna, chiediamo di fare video e foto e di inviarcele successivamente. E' un grosso gesto d'amore di tutti noi fans che faremo per il nostro Idolo...non potete non farlo laughing.

 

SOLO VASCO X SEMPRE

 


  

L'INIZIO DEL LIVE KOM.015

LE NOSTRE IMPRESSIONI E NOVITA' SULLA DATA DI NAPOLI

 lunedì 15 giugno 2015

 

E' iniziato il Live Kom.015 e dopo aver assistito a ben 3 concerti in questo inizio tour (il Soundcheck ed il concerto del 7 a Bari ed il concerto del 12 a Firenze) tiriamo le prime impressioni di questo tour.

I concerti sono stati addir poco fantastici con il Komandante in ottima forma. Abbiamo rivisto il Kom degli anni più belli della sua carriera per come domina il suo palco "autostronave" (il palco è una meraviglia di luci). E' lui lo spettacolo nello spettacolo con la sua band heavy metal.

La scaletta riprende i pezzi dell'album nuovo (l'unico neo non aver inserito pezzi tipo "Lo vedi" e "Marta piange ancora" al posto di qualche pezzo meno bello) con i tanti classici della lunga carriera del Blasco ("Siamo sol noi", "C'è chi dice no", "Vita spericolata", "Vivere" ecc.) intervallati da pezzi storici che il komandante non eseguiva da un pò di tempo (tipo "Credi Davvero", "Sballi ravvicinati del terzo tipo" ecc.).  Se ne vedono davvero delle belle sul palco.

E' veramente uno spettacolo da non perdere...e noi dopo queste prime 3 date attendiamo il 3 luglio per la data partenopea dove noi giochiamo in casa e saremo presenti con ben due pullman, già strapieni, con partenza da Benevento dopo quelli organizzati per le date baresi. Stiamo organizzando anche una degna accoglienza per il Komandante con una bella coreografia organizzata da noi nel prato gold. Stiamo lavorando per farsi che vada tutto nel verso giusto wink.

La data del San Paolo sarà anche la data in cui verrà registrato il dvd del tour e sarà registrato interamente da Sky.

 

SEMPRE E SOLO VASCO!!!

 


  

VIDEO "GUAI"

IL NUOVO SINGOLO E NOVITA' SUL TOUR E SULLE PROVE

 venerdì 15 maggio 2015

 

Ed ecco a voi "Guai" , il nuovo singolo del'album "Sono innocente" che arriva in radio con questo video semplice ma molto intenso. Il testo è naturalmente di Vasco, la musica di Gaetano Curreri, complice di molte hit. Sicuramente sarà una delle canzoni della scaletta del Live Kom.015 e diventerà una hit di quest'estate 2015.

 

Ed a proposito di tour stiamo al conto alla rovescia per l'inizio del nuovo favoloso tour di Vasco che di sicuro ci sorprenderà come sempre....e non vediamo l'orasmile.
Intanto la settimana scorsa è stata annunciata la data del Soundcheck che sarà il 5 Giugno a Bari al San Nicola, due giorni prima dell'inizio del Live Kom.015, e noi per l'occasione abbiamo organizzato un pullman. Per tutte le info potete vedere nel menu "Eventi" qui sopra.

 

Intanto le prove del tour sono iniziate al quartiere generale di Castellaneta Marina (TA), al "Cromie", dove la band, che è stata confermata quella del Live Kom.014, sta provando la nuova scaletta e da alcuni giorni anche il Komandante la sta provando.

Non ci manca che aspettare ancora qualche giorno e sarà....UN GRANDISSIMA FESTA...UNA GRANDISSIMA LIBIDINE CON IL KOM!!!!

 


  

 IL TOUR DEI RADDOPPI

LE DATE DEL LIVE KOM.015 RADDOPPIANO E TRIPLO DISCO DI PLATINO

 venerdì 09 gennaio 2015

 

 

Dall'uscita, a metà novembre, delle prime date del tour ci sono stati tantissimi raddoppi in quasi tutte le date del tour (mancano all'appello Napoli e Messina). Le nuove date che sono state raddoppiate sono: 

 

lunedì 8 giugno Bari, Stadio San Nicola
sabato 13 giugno Firenze, Stadio Franchi
giovedì 18 giugno Milano, Stadio San Siro
martedì 23 giugno Bologna, Stadio Dall’Ara
domenica 28 giugno Torino, Stadio Olimpico
lunedì 13 luglio Padova, Stadio Euganeo

 

Intanto sono stati venduti più della metà dei biglietti di tutto il Tour e sarà sicuramente un nuovo tour da record. Per l'occasione la Ticketone e Livenation hanno creato un biglietto fan particolare per il tour del Komandante che potete vedere in questa immagine (vedi sopra).

Vasco intanto in questo periodo ha festeggiato a Zocca, con i suoi cari, il Natale ed il Capodanno ed è pronto per iniziare un 2015 pieno di soddisfazione dopo aver chiuso il 2014 con il triplo disco di platino per il suo album "Sono innocente".

 


 

 I CONCERTI DEL LIVE KOM.015

ANNUNCIO DELLE DATE DEL LIVE KOM.015

venerdì 14 novembre 2014

 

Nel giorno del nostro 4° anniversario di vita abbiamo ricevuto un bellissimo regalo dal Komandante: le date del Live Kom.015. Le date del tour saranno:


domenica 7 giugno Bari, Stadio San Nicola
venerdì 12 giugno Firenze, Stadio Franchi
mercoledì 17 giugno Milano, Stadio San Siro
lunedì 22 giugno Bologna, Stadio Dall’Ara
sabato 27 giugno Torino, Stadio Olimpico
venerdì 3 luglio Napoli, Stadio San Paolo
mercoledì 8 luglio Messina, Stadio San Filippo
domenica 12 luglio Padova, Stadio Euganeo

 

La vendita per gli iscritti al Il Blasco Fan Club è aperta da lunedì 17 novembre alle 10. Mentre la vendita libera inizierà mercoledì 19 novembre alle 11.

Finalmente vedremo il nostro Komandante al Sud e lo vedremo dopo ben 11 anni di nuovo al San Paolo di Napoli. Noi siamo pronti, anzi prontissimi, per accoglierlo degnamente. 

Intanto domani sera festeggeremo il nostro anniversario alla Caveja di Ceppaloni (Bn), ma da domenica si inizierà a pensare al Live Kom.15....

  


 

PRESENTAZIONE DEL NUOVO ALBUM

GRANDI NOVITA' E LA PRIMA CITTA' DEL LIVE KOM.015

venerdì 31 ottobre 2014 

 

Ieri, 30 ottobre, al Medimex di Bari Vasco ha presentato il suo 17° album dal titolo "Sono innocente" che sarà in vendita dal 4 novembre. Una conferenza stampa dove Vasco è entrato, cantando, sulle note di "Sono innocente ma..." ed ha presentato il suo nuovo album ai giornalisti. Un Vasco che si dichiara "Innocente" nella copertina sul tavolo dell'interrogatorio. L'album uscirà in tre diverse versioni di copertina, con foto diverse una dall'altra. I fan potranno scegliere quella che preferiscono. 

Inoltre ha ricevuto, sempre ieri, il premio come miglior tour dell'anno in Italia. La classifica di Billoboard riporta i concerti di Vasco al primo e al secondo posto, come incassi, davanti ai Rolling Stone, in Italia, e dietro ai Rolling Stone, primi nel mondo, con quindi Vasco secondo al mondo. 

Durante la conferenza è stata anche annunciata ufficialmente la prima data del Live Kom.015  che è la stessa Bari. Si sapranno a giorni, forse tra qualche settimana, quale saranno le altre date del Live Kom.015 con la relativa vendita dei biglietti. 

Intanto, una settimana fa, è uscito il singolo "Come vorrei" che Vasco ha anticipato con il video ufficiale del singolo (clicca qui) sulla sua pagina facebook ed è già in testa in tutte le classifiche.

E stasera su Raitre alle 20 ci sarà un programma speciale sul Komandante dal titolo " Retro fronte del palco". Ritratto inedito di Vasco Rossi prima, durante e dopo il concerto, un'immagine della rockstar in momenti esclusivi, mai visti né ascoltati. 

 

UN VASCO CHE CI EMOZIONA SEMPRE DI PIU'!!! 

 


 

IL SINGOLO "COME VORREI"

NOVITA' INTERESSANTI SUL NUOVO ALBUM

mercoledì 15 ottobre 2014 

 

Come tutti sappiamo il 4 novembre uscirà l'attesissimo album di Vasco. Ma ieri il Komandante ci ha sorpreso nuovamente annunciando che il 24 ottobre ci sarà un nuovo singolo che anticipa l'album dal titolo: "Come vorrei". Non si sa come verrà annunciato questo singolo ma quasi sicuramente allo scoccare della mezzanotte del 23 ottobre Vasco pubblicherà sul suo profilo facebook il video del nuovo singolo.
Intanto ci sono delle novità importanti sull'album. Sul sito dell'Universal Music è uscito, per un paio d'ore,  la playlist dell'album "Sono innocente" che ha esaltato tutti i fans su Facebook e non solo. La playlist, che dovrebbe essere quella definitiva, è questa:

 

1 Sono Innocente Ma... (03:43)
2 Duro Incontro (03:40)
3 Come Vorrei (04:16)
4 Guai (04:18)
5 Lo Vedi (03:42)
6 Aspettami (04:24)
7 Dannate Nuvole (04:08)
8 Il Blues Della Chitarra Sola (03:05)

9 Accidenti Come Sei Bella (03:59)
10 Quante Volte (04:03)
11 Cambia-Menti (03:57)
12 Rock Star (03:40)
13 L'Uomo Più Semplice (Reloaded) (04:12)
14 L'Ape Regina (03:27)
15 Marta Piange Ancora (03:00)

 

L'album dovrebbe uscire in 3 formati:

1) classico cd;

2) doppio vinile;
3) doppio vinile bianco in edizione limitata;

 

Noi intanto per l'uscita del nuovo album abbiamo creato un bell'evento da condividere con tutte voi che ci seguite sempre. Vivremo tutti i grandi successi del Komandante dal '78 ad oggi sulla nostra pagina facebook e non solo. Per tutti dettagli sull'evento visitate la sezione "Eventi" di questo sito o andate sulla nostra pagina facebook.

Ci siamo quasi....tra pochi giorni ascolteremo questi nuovi capolavori....e non vediamo l'ora!!!

 


 

"SONO INNOCENTE"

TITOLO E PRESENTAZIONE DEL NUOVO ALBUM

giovedì 02 ottobre 2014

  

 

"Sono innocente": questo è il titolo del nuovo album di Vasco Rossi che uscirà il prossimo 4 novembre. A svelare il titolo è lo stesso Vasco direttamente su Facebook. Un album atteso da tutti noi fans con tanta trepidazione dopo l'ultimo "Vivere o niente" di ben 3 anni fa e dopo l'uscita di alcuni singoli ("L'uomo più semplice", "Cambia-menti" e "Dannate nuvole"). 

L'album sarà presentato in anteprima dallo stesso Vasco il 30 ottobre al Medimex (il Salone dell'Innovazione Musicale) di Bari. Potranno partecipare alla presentazione solo la stampa accreditata. Inoltre il 1 novembre, sempre al Medimex, Vasco sarà premiato come "Miglior Spettacolo dal vivo" del 2014. Per questa premiazione non si sa ancora se il Blasco sarà presente fisicamente.

Sarà un mese molto intenso questo che vivremo noi fans e non vediamo l'ora di ascoltare i nuovi capolavori del Komandante laughing . 

 


 

HO VISTO I MIEI AMICI PIANGERE...

LE EMOZIONI DI UNA NOSTRA AMICA E NOVITA' SUL KOMANDANTE

venerdì 11 luglio 2014 

 

Il Live Kom.014 purtroppo è finito. Un tour heavy metal dove abbiamo visto il nostro Komandate in grandissima forma e che si divertiva molto con il pubblico anche grazie alla spinta della band, grazie anche ai due nuovi innesti. Una scaletta perfetta in ogni suo particolare....una scaletta molto rock. Vi descriviamo le emozioni vissute da tutti noi fans attraverso le parole della nostra amica Sanda Sudor...un artista che dipinge quadri del nostro Komandate (fate visita sulla sua pagina facebook). Ecco le sue emozioni del concerto del 5 luglio, suo primo concerto:

 

"Per capire che potente strumento di commozione ed energia può diventare l'arte quando esplode nelle canzoni, consiglio agli artisti, ai giovani, ai meno giovani, agli indecisi, ai disoccupati, ai solitari, agli scontenti, di andare almeno una volta nella vita a farsi il “battesimo” dal rock di Blasco. Io sono stata al concerto del 5 luglio per vivere, per la prima volta nella mia vita, l'atmosfera di SAN SIRO.....e dopo aver pianto, urlato, riso, commossa...dopo aver visto le varie espressioni che i sentimenti umani possono scalfire sul viso....dopo aver quasi “smesso di respirare”, solo adesso più che mai ne sono convinta che SAN SIRO E' VASCO!!! 

Ho visto la faccia di Vasco che trasmette emozioni e si identifica con le facce di tutti gli amici intorno a me, ho visto tutti, decine di migliaia, fondersi in un solo corpo: SAN SIRO era diventato un corpo che respirava con due polmoni galattici, tutto era diventato una sola VOCE ...un solo CORPO ...un solo SOGNO...un solo VOLO . 

Vasco era li davanti a noi per un attimo infinito....ho guardato le facce dei miei amici bagnate di lacrime (grazie per le vostre lacrime) e ho avuto la consapevolezza di vivere un momento eterno con la certezza che il “mondo fuori”, quello dei rumori, delle automobili, dei vestiti, delle maschere, delle ipocrisie non esisteva più e che avevamo qualcosa di SUPERIORE davanti a noi!!! 

Tutti lo ringraziavano piangendo, ognuno per qualcosa che solo lui sapeva. Per due ore non abbiamo parlato, perchè dovevamo tenere il fiato e non perderci nulla, tutto era un'onda di energia, una specie di magia che ci aveva elevato ad uno stato di estasi...e solo dopo ho pensato quanto era stato faticoso e difficile ESSERE VASCO, a togliere tristezza delle persone, a farle essere felici, almeno per un po', proprio come sanno fare gli ...ANGELI. 

Ci ho messo qualche giorno per riprendermi da questo viaggio delle emozioni, della consapevolezza, dell'AMICIZIA, un viaggio che ho condiviso con AMICI che Vasco mi ha aiutato a conoscere: GRAZIE a Francesco, a Vincenzo, a Margherita, a Ludovica, a Tiziana, a Sauro, a Mario, a Sonia, a Patrizia, a.....a.........grazie al popolo di Vasco, il popolo di GRANDI EROI!!!

 

Queste sono le belle parole della nostra amica Sanda....ora siamo in attesa del prossimo tour e delle prossime emozioni da vivere in una sola anima con Vasco. Già si parla per il prossimo anno di 5 date a San Siro....ma forse è ancora prematuro. Si sa di certo che il 4 novembre uscirà il nuovo album del Komandante. Godiamoci questi nuovi capolavori e poi penseremo al prossimo tour...

 


 

CITTADINO ONORARIO DELLA PUGLIA

LA CITTADINANZA ONORARIA PUGLIESE E NOVITA' SUL NUOVO ALBUM

giovedì 29 maggio 2014  

 

Ed ora è anche "cittadino onorario della Puglia creativo"...Ieri, 28 maggio alle 16, al nostro Komandante è stata consegnata, da Nichi Vendola presidente delle regione Puglia, questo riconoscimento nella sala della Presidenza delle Regione Puglia a Bari. Vasco Rossi è stato il primo cittadino onorario ad avere questo riconoscimento. Un riconoscimento istituito dalla Regione Puglia destinato a personalità di spicco della cultura italiana ed internazionale che hanno scelto la Puglia come luogo nel quale produrre e sviluppare i propri percorsi creativi. Una cittadinanza onoraria culturale, artistica e musicale che il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha deciso di conferirgli con la seguente motivazione:

 

"Vasco Rossi ama la Puglia. In questi anni ha eletto la nostra regione buen retiro artistico, luogo in cui creare la propria musica e vivere alcuni mesi all’anno. E’ legato alla gente e ai luoghi che ha scelto come “patria” elettiva in cui mettere in sintonia la sua voglia di libertà con la sua voglia di poesia. E la Puglia ha deciso di ricambiare la generosità di questo grande artista, che da oltre 30 anni racconta se stesso e la nostra vita e ci fa cantare e sognare sull’onda di canzoni sempre uniche, conferendogli la cittadinanza onoraria della Puglia Creativa."

Gli stata anche consegnato come regalo una chitarra elettrica in carta pesta fatta da artisti pugliese. 

Durante questa assegnazione lo stesso Vasco ha dichiarato che presenterà il suo nuovo album, in anteprima assoluta, il 31 ottobre nell’ambito della quarta edizione del Medimex, salone dell’innovazione musicale promosso da Puglia Sounds che si svolgerà a Bari da giovedì 30 ottobre a sabato 1 novembre. Un grosso legame tra Vasco e la Puglia che continuerà per sempre. 

Ha anche annunciato che le prove del tour inizieranno il 1 Giugno a Castellaneta Marina, al Cromie, e finiranno il 20 Giugno.

 


 

SOUNDCHECK C'E'

LA PROVA GENERALE A ROMA E VASCO IN TERRA PUGLIESE

mercoledì 21 maggio 2014

 

Oggi è stata annunciata la data ufficiale del Soundcheck o prova generale del Live Kom.014. Il soundcheck sarà a Roma allo Stadio Olimpico il 23 giugno alle 20:30, due giorni prima dell'inizio ufficiale del tour. L'ingresso al Soundcheck sarà solo ed esclusivamente agli iscritti de Il Blasco Fan Club. Noi dopo l'esperienza dell'anno scorso a Torino, dove si respirava una bell'aria d'intimità con Vasco, saremo presenti anche quest'anno al Soundcheck oltre al concerto di Roma del 25 Giugno e del 5 luglio a Milano con il nostro pullman.

Intanto stasera Vasco è atterrato all'aeroporto di Bari pronto per andare a Castellaneta. Le prove dovrebbero iniziare ufficialmente il 25 maggio ma Vasco è già pronto e scalpitante smile.

 


 

PREPARAZIONE PER LE 7 MERAVIGLIE

ULTIME USCITE IN TV E NOVITA' TOUR

venerdì 16 maggio 2014

 

 

In vista del prossimo tour "Live Kom 014", il Blasco quest'anno cambierà luogo dove provare la nuova scaletta. Si passerà da Pieve di Cento (Bo) a Castellaneta (Ta), luogo molto amato da Vasco.

Quindi la preparazione della nuova scaletta sarà pensata e provata in terra pugliese. I musicisti a giorni dovrebbero iniziare le prove presso il Kalidria Resort e successivamente, forse a fine mese, si aggiungerà anche il nostro Komandante. Sarà una scaletta tutta nuova e molto rock come ha dichiarato lo stesso Vasco in varie interviste. Sarà una scaletta degna per le "7 meraviglie", i 7 concerti, di Roma e Milano. Naturalmente noi fans aspettiamo con trepidazione l'inizio del tour ed aspettiamo anche l'annuncio della data del Soundcheck riservata agli iscritti al Fan Club Il Blasco.

Tutto questo dopo il bel speciale della settimana scorso in prima serata su Raidue dove si è visto un bel Vasco che si raccontava attraverso una chiacchierata intervallata dai suoi video live di qualche anno fa o più recente. Una speciale veramente fatto con i fiocchi. Ed intanto continuano gli appuntamenti su SkyArte con gli speciali mensili, sempre di metà mese, dedicati a Vasco. I primi due capitoli hanno visto un Vasco che racconta la sua arte di scrivere canzoni ed il suo rapporto con i fan. Gli altri tre appuntamenti, il prossimo di metà Giugno, saranno:

 

III capitolo – Fronte del palco – Vita spericolata
Vasco racconta il contraddittorio rapporto con i live tra preparazione, prove, allenamenti e il concerto vero e proprio (Roma e Milano). A fargli da contraltare un fan, lo storico backliner e il direttore di palco.

 

IV capitolo – Tanto la musica… Ti gira intorno
È il capitolo visivo e auditivo per eccellenza, è l’essenza di Vasco, è la musica di Vasco, dal soundcheck all’esecuzione live in stile From the Basement tra battute con i musicisti e rock da Kom.

 

V capitolo – L’uomo che hai di fronte
I principi, i Komandamenti, le linee guida della vita di Vasco. Si tratta del capitolo conclusivo del libro tv Ogni volta Vasco.

 

Bisogna ora solo scaldare i motori e le gole che ci siamo.... smile

  


      

"DANNATE NUVOLE"

IL NUOVO SINGOLO E DATA DI USCITA DEL PROSSIMO ALBUM

sabato 15 marzo 2014

 

Ieri è uscito il nuovo attesissimo singolo del Komandante: "Dannate nuvole". Il nuovo singolo è stato registrato negli studi Speak Easy di Los Angeles, ormai la "tana" americana dove Vasco e il suo gruppo di lavoro trovano l'ambiente ideale per creare il suono "power" delle sue produzioni.
Nasce come una rock ballad con un'introduzione di tastiera poi cresce fino all'esplosione delle chitarre che creano il "muro" che sostiene il refrain-slogan "chissà perché". Il nuovo singolo uscirà il 18 marzo in cd in tutti i negozi.

E intanto è stato annunciato, dalla redazione Il Blasco, la data del prossimo album: il 4 novembre. Dobbiamo solo attendere qualche mese per il nuovo album ma intanto godiamoci il Live Kom 014 smile.

 


  

NUOVO SINGOLO E CAMBIA-MENTI

IL NUOVO SINGOLO "DANNATE NUVOLE" E CAMBIA-MENTI NELLA BAND

domenica 01 marzo 2014

 

 

Come annunciato da qualche giorno, Vasco voleva fare una sorpresa a tutti noi fans...una sorpresa di primavera. Ed ecco, dopo aver visto delle foto di Vasco durante una registrazione di un nuovo video, l'annuncio della sorpresa: una nuova canzone che si intitolerà "Dannate nuvole" e che uscirà il 14 marzo. Dobbiamo solo aspettare qualche giorno per ascoltare questo bel regalo per noi fans. 

Intanto scelte artistiche hanno portato la casa discografica a sostituire due artisti della band di Vasco Rossi: Maurizio Solieri (chitarrista solista) e Matt Laugh (Batterista). Sono stati sostituiti da Vincenzo Pastano, chitarrista proveniente dalla band di Luca Carboni, e Will Hunt, batterista che ha collaborato con Zakk Wylde. In base alle esigenze della performance che dovranno eseguire sul palco sembra di capire che si suonerà un rock più duro.

Ecco le parole del manager Guido Elmi:

"Avete tutto il diritto di mostrare contrarietà per i cambiamenti della band però non dimenticate che abbiamo cambiato tanti batteristi; la decisione più difficile è stata riguardo Solieri, ma dato che c'è una sola chitarra solista Stef Burns.... la decisione è venuta di conseguenza."

Ecco la risposta di Maurizio Solieri:
"Mi sono sempre fatto un mazzo tanto, non mi ha mai regalato niente nessuno, e se ho avuto qualche soddisfazione artistica è perché forse un po' di talento ce l'ho. Mi do da fare sempre con passione nonostante i tempi grami per la musica che stiamo vivendo. E mi so accontentare, preferisco avere una bella famiglia e dei buoni amici che avere sfrenate ambizioni e soldi a palate ma tristi e soli. Un abbraccione a tutti!"

 

Noi non polemizziamo per niente, siamo per i cambiamenti, anche se ci mancheranno Maurizio e Matt, perchè questo significa che il nostro Kom è sempre in evoluzione artistica.

 

L'unico che è insostituibile è sempre il nostro Komandante!!!

 


  

IL NUOVO ALBUM NEL 2014

NOVITA' SUL NUOVO ALBUM E KOMPLEANNO DEL KOM

sabato 25 gennaio 2014

 

 

Ieri sera, sulla pagina facebook e sul sito del Komandante, la Redazione Il Blasco ha confermato che nel 2014 uscirà il nuovo album però non prima dell'autunno. Nel nuovo tour "Live Kom 014" quindi non ci sarà nessun nuovo pezzo tranne il singolo "Cambia-menti" che uscì lo scorso Ottobre. In questi ultimi mesi, trall'altro, Vasco si trovava a Los Angeles per terminare l'album nel suo solito studio di registrazione. Quindi dovremmo aspettare un nuovo tour, forse nel 2015, per ascoltare i nuovi capolavori live.

Intanto, dall'ultima nostro articolo, sono state aggiunte altre 3 date del "Live Kom.014". La data del 30 giugno allo Stadio Olimpico di Roma e le date del 9 e 10 luglio allo Stadio San Siro di Milano. Saranno quindi 7 i concerti del nuovo tour, un numero che al Komandante ha portato sempre bene. 

Si avvicina sempre di più il 7 febbraio, compleanno di Vasco, e noi del Solo Vasco Fansclub ci siamo organizzati nel festeggiare degnamente il nostro Mito con due serate speciali. Una, il 6 febbraio, sarà una serata vissuta con tutte le persone che ci seguono, anche lontane da noi, sulla nostra pagina facebook. L'altra, il 7 febbraio, sarà una serata live allietata dai nostri amici Anymore - Vasco Tribute che suoneranno un ampio repertorio di canzoni di Vasco nel locale "Capriccio Napoletano" di Benevento. Partecipate in massa che ci saranno tante sorprese.
Per tutte le info dei nostri festeggiamenti al Komandante leggete qui

  


 

VASCO LIVE KOM.014 CAMBIA-MENTI

 IL NUOVO SINGOLO

martedì 15 ottobre 2013

{youtube}oyaBZ-RJkjY&list=PL26B4545C135AD41D{/youtube}

 

E dopo le date del nuovo tour ecco la nuova canzone di Vasco. Una canzone che è già entrata nelle vene di noi fans. Per il momento è possibile acquistare la canzone in formato mp3 sui vari siti. Dal 22 ottobre sarà possibile acquistare, nei negozi e su internet,  il singolo in formato cd. Ora bisogna solo aspettare, dopo aver acquistato i biglietti del tour, il nuovo album...per l'anno nuovo o prima di Natale??? Non si sa. Ecco il testo del nuovo singolo: 

Cambiare macchina è molto facile

Cambiare donna un po’ più difficile

Cambiare vita è quasi impossibile

Cambiare tutte le abitudini

Eliminare le meno utili

E cambiare direzione. 

Cambiare marca di sigarette

O cercare perfino di smettere

Non è poi così difficile

È tenere a freno le “passioni”

Non “farci prendere” dalle emozioni

E “non indurci in tentazioni”.

 Cambiare logica è molto facile

Cambiare idea già un po’ più difficile

Cambiare fede è quasi impossibile

Cambiare tutte le ragioni

Che ci hanno fatto fare gli errori

Non sarebbe neanche naturale.

Cambiare opinione non è difficile

Cambiare partito è molto facile

Cambiare il mondo è quasi impossibile

Si può cambiare solo se stessi

Sembra poco ma se ci riuscissi

Faresti la rivoluzione.

Vivere bene o cercare di vivere

Fare il meno male possibile

E non essere il migliore

Non avere paura di perdere

E pensare che sarà difficile

Cavarsela da questa situazione.

  


  

VASCO LIVE KOM.014 CAMBIA-MENTI

 IL NUOVO TOUR ED IL NUOVO SINGOLO

lunedì 14 ottobre 2013 Vasco Live Kom.014

 

L'ultimo articolo sul nostro sito parlava della fine del Live Kom.011 ed ora, dopo meno di 4 mesi, si parla dell'inizio di un nuovo tour: il Live Kom.014. Come sempre il nostro Komandante ci sorprende con le sue improvvisate ed ha annunciato il nuovo tour per l'anno venturo. Le date confermate sono:

 

25 e 26 Giugno 2014 Roma - Stadio Olimpico

4 e 5 Luglio 2014 Milano - San Siro

 

I biglietti delle quattro date saranno in vendita per gli iscritti al Fansclub Il Blasco dalle 10 di mercoledì 16 ottobre fino alle 22 di giovedì 17 ottobre e per i possessori di American Express dalle 10 del 16 ottobre fino alle 10 del 18 ottobre. La libera vendita partirà alle 11 di venerdì 18 ottobre. E' partita la caccia alla vendita dei biglietti!!! Noi intanto vi informiamo che organizzeremo un pullman per la data del 5 luglio a Milano e vi faremo sapere a breve tutte le info. 

Naturalmente questa notizia è stata una sorpresa per tutti noi fans visto che tutti quanti aspettavamo il nuovo singolo "Cambia-menti" stasera a mezzanotte. Ma purtroppo sappiamo che il nostro Komandante vuole ogni volta sorprenderci, ed è giusto che sia così. Ora attendiamo questo nuovo capolavoro. Quindi appuntamento stasera a mezzanotte.

 

 SEMPRE E SOLO VASCO!!!

 


 

BOLOGNA CONQUISTATA DA VASCO

 LE EMOZIONI DI QUESTO TOUR

lunedì 24 giugno 2013

Pullman Bologna

 

Il tour per noi, ahimè, è finito però possiamo dire che c'eravamo. Abbiamo rivisto il Komandante di nuovo in forma sul palco ed è quello che conta di più dopo tutto quello che gli è successo. La scaletta è stata perfetta e 3 pezzi in quell'ordine (C'è chi dice no, Gli spari sopra, Stupendo) valgono ampiamente il prezzo del biglietto. Durante questa avventura siamo contenti di aver conosciuto tantissime persone da tutt'Italia. Per la nostra ultima data, quella del 22 giugno, abbiamo portato ben 107 persone con 2 pullman a Bologna e per noi è stato fantastico. Grazie a tutti voi e grazie a te, Komandante, che hai permesso tutto ciò.

Queste sono le parole di Margherita Ligato una collaboratrice, molto attiva, del Solo Vasco Fansclub: 

"Ma come si fa a descrivere ciò che si prova a stare ad un concerto di Vasco? Le parole non bastano a descrivere ciò che il cuore prova perchè Vasco si vive non si racconta. Ognuno ricorda le cose alla sua maniera, ognuno vive ciò che la realtà in quel momento gli trasmette...vedi migliaia di persone tutte differenti tra loro, in qualcuno ti ci riconosci in tanti altri no, ma poi ti fai una domanda: per essere li tutti assieme vuol dire che c'è una cosa che ci accomuna e guardandoli bene, scorgi nei loro occhi quella luce che hai pure tu, un riflesso che brilla d'attesa, gioia e complicità...vedi occhi scrutare con impazienza ogni piccolo movimento, vedi occhi che aspettano l'arrivo dell'uomo che è diventato l'esigenza, prendendo testa e anima di tutti loro, e ti ci riconosci perchè sei tra questi....e poi....niente....l'unico pensiero che ti rimbalza prepotente è Vasco...è arrivato nel cuore di tutti e non conta l'età perchè Vasco è amato da tre generazioni, ha trasmesso tutto il suo essere "NOI" nelle sue canzoni, e non importa che tu abbia 15 o 70 anni, Vasco è uno di noi, nelle sue canzoni racconta la nostra vita i nostri stati d'animo.

L'attesa ti da forza coraggio...ore lunghissime che sembrano interminabili ad aspettare in fila davanti ai cancelli sotto il sole o sotto la pioggia, ore che passano lentissime....cantando, parlando o semplicemente aspettando. Questo è il brivido dell'attesa che ti scatena mille emozioni e ti fa pompare il cuore al massimo, facendoti pregustare quel che sarà, e lo senti...lo avverti. Quando dopo che lo stadio si è riempito volgi lo sguardo e...oddio è bellissimo, uno scenario emozionante, persone dappertutto che circondano quel palco dove apparirà lui, nella sua semplicità e magnificenza, il nostro idolo, il nostro dio...e li non si capisce più niente diventa un esplosione di gioia. Mani in alto, gambe che saltano, bocche che cantano. Ma poi arriva il momento del saluto, quello che non si vorrebbe mai che arrivasse, il pianto, la disperazione, la felicità di quello che hai vissuto, un groppo in gola ti sale...è l'amarezza che è terminato tutto, ma poi si riaccende la speranza: domani arriverà e si ritorneranno a vivere le stesse emozioni perchè il suo non è un addio ma un ARRIVEDERCI."

Ed ora si spera in qualche altro concerto a settembre e se no si aspetta l'anno prossimo, con trepidazione, per il nuovo album e per il nuovo tour. 

   


   

EMOZIONI DAL SOUNDCHECK

 UNA GIORNATA STRAVISSUTA, STRAVIZZIATA SENZA REGOLA

domenica 09 giugno 2013

 Pullman Soundcheck 2013

  

Un regalo bellissimo, fatto da Vasco tramite il Fans Club Il Blasco, è stato questo Soundcheck che è stato una vera e propria data zero. Una serata vissuta tra pochi intimi (non più di 1500-2000 persone) insieme al nostro idolo nello stadio Olimpico di Torino. Il nostro Komandante è in perfetta forma...prontissimo per questo tour.

Noi eravamo presenti e siamo stati contentissimi di aver portato, con il nostro pullman, 33 persone a questo Soundcheck. Ne è valsa la pena aver fatto 1900 km tra andata e ritorno in pullman solo per Vasco dopo tutto quello che gli era successo negli ultimi due anni. Vi riportiamo il commento della serata di uno dei nostri sostenitore e amico Francesco Bertini di Foligno (Pg):

"Fantastico.... Meraviglioso.....Spettacolare... Tante sono le parole che potremmo usare per descrivere l'evento a cui abbiamo assistito il 7 Giugno a Torino, però c'è solo una parola che le racchiude tutte.....”GIOIA”.....si...la gioia che abbiamo avuto nel rivedere il nostro Komandante cosi in forma e pieno di energia.. che ci ha trasmesso a tutti noi...non è stato un Soundcheck , non è stata una data 0, è stata una festa, che il Kom ci ha voluto regalare solo per noi....lo abbiamo potuto vedere negli occhi, e lui ha visto nei nostri.....e abbiamo capito che noi siamo la sua vita......e non c'è cosa più gratificante per noi fans che facciamo sacrifici e centinaia di chilometri per avere e dargli...un po’ di….GIOIA...GIOIA....GIOIA."

 

E' stata eseguita durante il Soundcheck tutta la scaletta tranne 4-5 canzoni che era così composta: 

- Intro
- L'uomo piú semplice
- Sei pazza di me
- Non sei quella che eri
- Staró meglio di cosí
- Domenica lunatica
- Come stai
- Quanti anni hai
- Siamo soli
- Ogni volta

- Manifesto futurista
- Interludio 2013
- C'è chi dice no
- Gli spari sopra
- Stupendo
- Non l'hai mica capito

- Eh già

- Medley (Rewind, Gioca con me, Delusa, Mi si escludeva, Asilo republic)

- Canzone
- Vivere non è facile

- I soliti

- Siamo solo noi con presentazione band

 

Naturalmente mancano i pezzi conclusivi dei concerti del Komandante (Albachiara, Vita spericolata ecc.) però può esserci anche qualche sorpresa in questa scaletta. Oggi inizia il vero tour con 7 straordinari eventi da non perdere e da vivere ad ogni costo.

 

BUON TOUR E BUON DIVERTIMENTO A TUTTI VOI!!!

   


 

GLI SPARI SOPRA SONO PER NOI

 NOTA UFFICIALE DEL SOLO VASCO FANSCLUB

sabato 08 giugno 2013 Libertà per i fans

 

Quello di venerdì è stato un bellissimo Soundcheck e possiamo fare i più sentiti ringraziamenti alla Redazione Il Blasco che veramente stavolta hanno fatto il massimo e non hanno commesso alcun errore. Forse questo grazie anche a noi fans che siamo stati più educati ed abbiamo rispettato tutte le regole che ci avevano dato.

Però una piccola nota negativa, ma per noi molto importante, c' è stata durante il Soundcheck; sicuramente non per colpa della Redazione Il Blasco che anzi ripetiamo hanno fatto il massimo per farci vivere una bellissima festa. Durante il soundcheck, continuamente ci impedivano, quelli della sicurezza, di alzare i nostri stendardi e le nostre bandiere  perché stavano facendo le riprese. Possiamo capire che sotto al palco davano fastidio ma addirittura mettendoci dietro, senza stare davanti a nessuna telecamera, davamo fastidio...è veramente una cosa inaccettabile visto che ci mettiamo tanto amore, per il Komandante, per fare questi stendardi e bandiere...

Poi che dire per le torce (per chi non lo sa le torce sono dei fuochi d'artificio che fanno un effetto fiamma tipo fiaccola). Abbiamo accesso una semplice torcia, sempre dietro dove c'erano poche persone, facendo largo intorno, dove la persona più vicina stava ad almeno 7-8 metri da noi e subito sono venuti quelli della security che ci volevano cacciare fuori....Ma scusate se non davamo fastidio a nessuno, che problema c'era? Non dite che potevamo bruciare le cose visto che non c'era niente per terra.

Se uno ormai non può più manifestare il proprio amore e passione per il suo Idolo, per il suo Mito e divertirsi senza dar fastidio a nessuno è meglio che ai concerti non ci va più...Fra poco vedremo che anche ai concerti ci sarà la "Tessera del tifoso" o meglio la "Tessera del Fans"...è veramente uno schifo questa situazione e speriamo che presto cambi.

  

LIBERTA' PER I FANS DI MANIFESTARE LA PROPRIA PASSIONE!!!

  


   

SUA MAESTA' IL PALCO

 IL PALCO DEL TOUR KOM 013

sabato 01 giugno 2013  Palco Live Kom 013

  

Eh già...ecco a voi sua maestà il palco. Abbiamo tenuto nascosto per mesi la foto del palco del Live Kom 013. Però ora, ad una settimana dall'inizio del tour, è giunto il momento di svelare le carte. E' un palco straordinario che solo a vederlo fa venire i brividi. Ci rende fieri di avere questa passione, di amare il nostro Komandante. Solo il palco vale pienamente il prezzo del biglietto, naturalmente senza l'attore principale non avrebbe senso. Tra poco lo vedremo dal vivo e sarà ancora più straordinario. Solo Vasco ci può meravigliare così. Dobbiamo solo aspettare qualche giorno e sarà tutto realtà.

Intanto vi diciamo che Vasco, a detta delle persone che stanno a contatto tutti i giorni con lui, sta carico ed è in ottima forma sia fisica che mentale. Non vede l'ora che inizii questo tour. Ieri trall'altro ha dichiarato in varie interviste che  il peggio è passato dopo quell'11 settembre 2012. Ha addirittura detto che è stato per tre giorni senza conoscenza, in coma. Se l'ha vista brutta ma il peggio sembra che è passato per sempre.

Noi potremmo vederlo il 7 giugno, al Soundcheck dello Stadio Olimpico di Torino, dove, solo per gli iscritti al Fans Club Il Blasco, potranno partecipare a questa magnifica anteprima in esclusiva.

Il Solo Vasco Fansclub è pronto per partire...CI SIAMO smile.
 


 

SOUNDCHECK A TORINO

 INFO SULLA PREPARAZIONE DI VASCO E SULLE PROVE DELLA SCALETTA

martedì 07 maggio 2013

  Vasco soundcheck

 

Oggi la Redazione "Il Blasco" ha annunciato una particolare news per tutti gli iscritti al Fans Club "Il Blasco": la possibilità di partecipare al Soundcheck il 7 Giugno alle 21 allo Stadio Olimpico di Torino. Si legge, dalla news, che potranno partecipare esclusivamente gli iscritti al Fans Club ufficiale di Vasco con tessera attiva. L’invito è strettamente personale, non è cedibile ed è obbligatoria la conferma! Sarà una bella occassione per tanti fans di vedere il Komandante a pochi metri. Il SoundCheck, per chi non lo sa, non è un concerto ma sono le prove tecniche dello show che si svolgono normalemente a "porte chiuse". 

Intanto le prove della scaletta del nuovo tour "Live Kom.013" inizieranno lunedì 13 maggio nella tradizionale sede di Pieve di Cento. Nei primi giorni proveranno la nuova scaletta solo i musicisti e poi, dopo qualche giorno, ci sarà anche la presenza del Blasco. Vi raccomandiamo di non disturbare la band e lo stesso Vasco a Pieve di Cento perchè lavorano per noi. Noi comunque vi documenteremo, in diretta, come procedono le prove. 

In queste ore, continua la preparazione del nostro Komandante che da 15-20 giorni si trova a Castellaneta dove, attraverso Facebook, pubblica video e foto dei suoi sforzi. Si sta preparando per il nuovo tour correndo all'interno del Resort Nova Yardinia che lo ospita, documentando le sue fatiche.  Si prepara per farci godere nei suoi prossimi concerti. Dobbiamo solo attendere un mesetto wink. 

Intanto il 19 Aprile è uscita, in radio, "L'uomo più semplice remix". Una speciale versione dance remixata dai disc-jockey Tommy Vee (Tommaso Vianello) e Keller (Moltosugo) del singolo dell'anno.   


 VIDEO "L'UOMO PIU' SEMPLICE"

 NOVITA' E INTERVISTE RADIOFONICHE DEL KOMANDANTE

martedì 12 marzo 2013

{youtube}bw4pjP-jFIc{/youtube}

  

Ecco il video ufficiale del "L'uomo più semplice" che sarà, a detta del Komandante, il tormentone dell'estate. Un video ben fatto e registrato in sala d'incisione. Intanto, ieri sera, Vasco ha pubblicato su facebook una sua intervista fatta qualche giorno fa confermando che saranno solo 7 le date del nuovo tour e che si sta concentrando solo per essere al massimo per Giugno. In più ha anche detto che il nuovo album non uscirà ora ma più in là. Bisogna, quindi, attendere il nuovo capolavoro forse per l'anno prossimo. Ha anche dichiarato che ha intenzione di scrivere una sua autobiografia. Quindi, da come si può capire, è un Vasco pronto e sicuro di se stesso. In questa settimana ci saranno ben 3 interviste radiofoniche di Vasco. Ecco gli appuntamenti da segnare:

13 marzo ore 16:40 Radio Italia (sul digitale terrestre canale 70);
13 marzo ore 18:30 RDS;
14 marzo ore 16 Rtl 102.5 (sul digitale terrestre canale 36 e su Sky canale 750);

 

In queste interviste si parlerà del nuovo tour, delle sue condizioni fisiche, del nuovo album e forse ci sarà anche qualche importante novità. In più vi diciamo che le prove del tour dovrebbero iniziare il 12 maggio sempre a Pieve di Cento (Bo) per esser pronti per le prime date torinesi.  

 


 

FACCIA A FACCIA CON DAVIDE "IL FOLLE"

 IL SUO NUOVO LIBRO E ALLA SCOPERTA DEL SUO MOVIMENTO

mercoledì 5 febbraio 2013 

Da Vasco Al Sud

 

La soluzione della plurisecolare questione meridionale deve necessariamente passare dalla cultura. Ne è convinto Davide Beltrano "Il Folle", venticinquenne cosentino, Dottore in Storia, ispiratore e fondatore del "Movimento culturale per il Sud". L'autodeterminazione del meridione passa attraverso l'apprendimento, la conoscenza, la formazione intellettuale. Una rivoluzione combattuta a suon di libri, poesie ed impegno sociale con l'obiettivo di valorizzare le enormi potenzialità di cui è ricco il meridione. L'attività del movimento ha incontrato il favore e l'incoraggiamento di artisti di calibro nazionale quali Fabrizio Moro e Vasco Rossi.

 

Davide ci spieghi cos'è il "Movimento culturale per il Sud" e quali sono i suoi obiettivi?

Il Movimento culturale per il Sud è un Movimento di denuncia, ora anche un giornale online che mira a svelare il marcio delle amministrazioni comunali e pubbliche. E' un Movimento portato avanti dalla gente comune che si fanno sentire attraverso i propri "urli" che diventano articoli di denuncia. Inoltre siamo una vetrina per talenti emergenti come lo dimostra il festival che abbiamo organizzato a Settembre. L'obiettivo è quello di migliorare ciò che non va nei nostri territori, portando avanti le nostre battaglie che mirano al concreto. Non facciamo parole o le solite teorie del cazzo; noi entriamo nel concreto, nel particolare... Facciamo resistenza culturale!

Cosa intendi quando, giocando con la sintassi, parli di ri-evoluzione?

Ecco, è il concetto principale! Intendo una nuova evoluzione culturale che venga portata avanti dai giovani, dagli ultimi, perché oggi i giovani sono i veri emarginati di questa società. Bisogna partire da questa nuova evoluzione per portare un vero cambiamento; un cambiamento che non sarà immediato, ma sicuramente duraturo! Poi non ho la soluzione in tasca, più che un rivoluzionario mi sento un ribelle di ultima fascia.

A quale figura di "ribelle" di immedesimi in questa lotta?

Beh, credo ce ne siano tanti. Il primo è Peppino Impastato, una persona che non solo si è ribellata alla mafia in generale, ma prima di tutto si è ribellata alla sua natura di figlio mafioso. Poi naturalmente il Che, che per me è uno stile di vita, una persona che nel mio corso di studi storico ho approfondito al di là della semplice maglietta sul petto, o bandiera sul letto. Poi Martin Luther King e i nostri cari briganti meridionali al tempo dell'Unità d'Italia, persone che non facevano la guerra ai neonati "italiani", come si legge sui libri delle scuole, ma persone che resistevano per difendere la loro Terra, proprio come oggi dobbiamo fare noi; i giovani, oggi, devono essere i nuovi briganti di una ipotetica ri-evoluzione.

Libri, poesie, spettacoli ed un giornalino on-line. Il movimento cresce di giorno in giorno. Le vostre attività quali riscontri incontrano all'interno della comunità nella quale vivete?

Tanti. Ti faccio un esempio: qui a Cosenza c'è un complesso fieristico, chiamato "Cupole geodetiche", che da ormai quattro anni era abbandonato e malridotto. Le nostre segnalazioni sono arrivate al Sindaco della città che ci ha risposto subito ringraziandoci e prendendosi a carico queste nostre denunce. Dopo due giorni le Cupole son state ripulite e nella prossima primavera ci sarà nuovamente una Fiera qui a Cosenza. Ecco, questa è una delle nostre vittorie e credimi, te ne potrei raccontare altre di storie del genere. La cosa più difficile però, non è arrivare ai Sindaci o consiglieri vari, la cosa più difficile è arrivare ai giovani, quelli non ammettono lestofanti, o persone di facili apparizioni; i giovani sono attenti e perciò bisogna essere "puri" per arrivare a loro. Il nostro giornale non ha sponsor per scelta, non ha profitti, non ha padroni e censure. Non miriamo alla politica e siamo apartitici; andiamo avanti con la nostra unica arma: la cultura di strada. 

Sappiamo che tu da un paio di anni scrivi sul sito di Vasco Rossi nella sezione "L'urlo". Come la vivi questa straordinaria esperienza? cosa ti dice o ti consiglia il Komandante?

E' un 'esperienza favolosa, stra-vissuta, un sogno che diventa realtà, ringrazio anche Tania per questa possibilità. Ora però, bisogna distaccarsi un po', perché ogni percorso com'è normale che sia, si conclude per farne iniziare un altro. Il Blasco ti lascia libero, appare improvvisamente e ti fa i complimenti. Lui è di poche parole, ma devastanti. Mi ha cambiato la vita, prima da artista e poi... da Uomo!

Come hai accolto questo ritorno del Blasco dopo aver dato le dimissioni da "rockstar"?

Con una felicità incredibile, certo, ero preoccupato per le sue condizioni, ma se ha deciso di rimettersi in gioco vuol dire che se la sente, il palco è il suo ring... un destino da cui ormai non può più scappare. Lui, è sul palco che si sente vivo, leggero, libero!! Sarò presente ai suoi concerti come sempre, i suoi concerti non ti cambiano un giorno, ma una stagione; con lui la Primavera sa più di Primavera! 

Il 15 Febbraio a Sanremo, nella settimana del Festival della canzone italiana, presenterai il tuo secondo libro: "Da Vasco al sud, due mondi a confronto". Perché hai legato la tua storia a quella del rocker di Zocca?

Vasco è una filosofia di vita, la sua influenza su di me è totale. Le sue canzoni qui vengono elevate a rivoluzione morale, lui è l'inizio di questo processo, partire da lui per arrivare alla provincia e sai perché? Perché da questo confronto viene fuori come il mondo sia cambiato dalla generazione di Vasco a quella odierna; questo libro è un processo prima di tutto poetico e storico. Quando ho scritto il primo libro è nato tutto così, improvvisamente, poi è arrivato Vasco, lui ci ha creduto più di me e mi ha spronato, a suo modo, ad andare avanti...perché tanto "comunque vada, sarà un successo".

Sappiamo che l'editore di questo secondo libro è Dino Vitola. Lui ama definirsi semplicemente un "cercatore di talenti" , proprio come in passato vi erano i “cercatori di oro”, perché per lui il talento è oro. Naturalmente in te ha trovato un grande talento e non lo diciamo solo noi che ti conosciamo da un pò di tempo. Che persona è il tuo editore? Qual'è il tuo rapporto con lui?

Ahhhh ci vorrebbero ore e ore per descriverti Dino; il vero artista è lui. Per me non è un editore, per me è un fratello maggiore, una persona che in ogni cosa che fa mette tutta la sua immensa competenza e follia, già, perché se c'è un vero folle tra noi due, è lui. Ha costruito la sua vita credendo nei suoi sogni senza arrendersi mai, è un esempio, un privilegio poter lavorare con lui. Se poi penso a quanti cantanti e artisti italiani ha scoperto, beh mi vengono veramente i brividi. Ti dico una cosa qua: credo che lui riveda in me, forse, il suo più nascosto lato artistico. Mi raccomando però, questa lasciala, così se la legge magari mi fa un complimento ogni tanto....(ride). 

Vuoi darci qualche anticipazione di questo tuo secondo capolavoro?

Non dirlo troppo forte, se no poi i detrattori vengono di nuovo fuori (ride).
Si inizia con la prefazione di Vasco, una prefazione che racchiude tutta l'essenza del libro, un Manifesto in stile "Prendi la Strada". Poi si inizia con un confronto poetico senza precedenti; ogni poesia e canzone porterà il lettore in mondi rabbiosi, sognatori, pieni di libertà. Poi c'è anche un mini romanzo dedicato al mondo dei concerti, introduzioni storiche, un capitolo dedicato alla mia Terra e poi... poi... beh, se ti dico altro, poi, che te lo compri a fare il libro? (ride).
 

Eh giusto... allora per concludere l’intervista, perchè comprare questo libro?

Perché non è un libro, ma è la vita di tutti i giorni: la mia, la tua, quella di tanti altri ragazzi precari e senza futuro. Però non voglio fare uno spot per far comprare il libro, non cerco voti alla Berlusconi... metti anche Bersani per la par condicio. Compratelo se non volete sentirvi soli, se sentite un bisogno primario di urlare insieme ad altre anime, simili alle vostre. Signori e signore: che la follia divampi in ogni angolo del mondo... Ecco, questa è la chiusura da Rockstar... Lasciatemi divertire un po' anche a me! (ride).

 

Grazie Davide per il tuo tempo...Invitiamo tutti quanti a comprare il libro di Davide Beltrano "Da Vasco al sud: due mondi a confronto" e vi invitiamo a visitare il sito ufficiale del Folle (clicca qui).

 


 

LE 7 MERAVIGLIE

 QUADRUPLICA TORINO E IMPORTANTI ANTICIPAZIONI

venerdì 1 febbraio 2013Cd L'uomo più semplice

Stamattina alle 11 è stata annunciata una nuova data a Torino e sono subito partite le vendite. La data è venerdì 14 Giugno che si aggiunge alle altre 3 e quindi Torino avrà ben 4 concerti. Siamo arrivati in questo tour a 7 date come le 7 meraviglie smile. Noi però vi diciamo che non è finita qui...ci sarà anche la data0 e sarà al Centro Italia. Non vi possiamo dire nientr'altro ma sappiate che ci sarà.

Intanto, come vi avevamo preannunciato è uscito il singolo "L'uomo più semplice" in cd. E' un bel singolo con una copertina semplice ma molto suggestiva con l'autografo, stampato, di Vasco. Un pezzo importante nella collezione di un vero fan. Vi diciamo inoltre che in Primavera uscirà il nuovo album del Komandante e ve lo diciamo grazie alle nostri fonti. Anche Vasco ha confermato queste voci dicendo su facebook:  

Sono morto e poi ri..nato

Sono un uomo nuovo.

Sono l'uovo di primavera

Sono un uovo sodo...

 

Lui è l'uovo di primavera e la sorpresa sarà proprio questo nuovo album. Lui ogni volta ci vuole sorprendere. Però aspettiamo la notizia ufficiale. 

  


 

VASCO TRIPLICA

 TRIPLICATE LE DATE DI BOLOGNA E TORINO

sabato 26 gennaio 2013 

Vasoc tour 2013

 

Ieri sera verso le 19, un pò a sorpresa, il sito ticketone ha messo due nuove date del Tour "Live Kom 013" e subito sono partite le vendite online. Le nuove date sono queste: 

15 giugno Torino - Stadio Olimpico

26 giugno Bologna - Stadio Dall'ara

 

Quindi sia le date a Bologna che a Torino diventano tre. Intanto vi diciamo che nei primi 3 giorni sono quasi stati venduti tutti i biglietti disponibili per le prime 4 date. Noi, per il momento, saremo presenti il 15 Giugno a Torino e del 22 Giugno a Bologna. Abbiamo organizzato due pullman per la data del 22 giugno a Bologna. Potete vedere tutte le info su questo sito nella sezione "Eventi" oppure sull'evento facebook (clicca qui). Contattateci prima possibile!!!

 

Per fortuna che avevano detto che il Komandante aveva finito di fare concerti e noi vi diciamo che non è finita qui...smile

 


  NON APPROFITTATE DELLE PASSIONI

 COMUNICATO UFFICIALE DEL SOLO VASCO FANSCLUB

mercoledì 23 gennaio 2013

Protesta prato gold

 

Per protesta contro questi biglietti "Prato Gold" e "Prato A" noi, del Solo Vasco Fansclub, acquisteremo tutti Prato (semplice) e Distinti non numerati per la data del 22 giugno a Bologna (e faremo la stessa cosa per Torino). Non è giusto che per una passione vera e genuina che abbiamo tutti noi fans, dobbiamo pagare 10 euro in più per poter essere in prima fila sotto al palco di fronte al nostrro Idolo.

Noi per anni abbiamo dormito davanti ai cancelli per avere la prima fila ed ora ci viene proibita questa cosa permettendo una persona qualunque di stare sotto al palco entrando mezz'ora prima del concerto solo perchè ha più possibilità economiche di noi. Questa è una vera speculazione che vuol dire approffittarne della passione dei veri fans. Già i prezzi dei biglietti sono molto alti ed in questo momento di crisi spendere 60 euro per un biglietto di prato è già un lusso...ora mettete anche questa cosa...NOI NON CI STIAMO.

Ma poi ditemi ci sarà sicurezza all'interno della gabbia? Sinceramente noi non la vediamo così perchè verranno comunque venduti i biglietti a più non posso e la gabbia sarà strapiena. Se volevate fare veramente una questione di sicurezza potevate mettere lo stesso prezzo tra Prato e Prato Gold (Prato A). Chi prima riusciva a comprare il biglietto era sicuro del posto nella gabbia. Oramai comanda solo il Dio Denaro.

  

Invitiamo tutti i veri fans a fare la stessa protesta.

 

LA PRIMA FILA, AI CONCERTI DI VASCO, VA CONQUISTATA NON VA COMPRATA!!!

  


 

NOI AMIAMO QUESTO LUNEDI'

 IL NUOVO SINGOLO E L'ANNUNCIO DELLE DATE DEL TOUR "LIVE KOM O13"

lunedì 21 gennaio 2013

  {youtube}hkbAsvhY9AE{/youtube}

 

Noi abbiamo sempre “odiato i lunedì” ma pensiamo che un lunedì così, per tutti quanti noi fans di Vasco, non lo odieremo mai anzi…ce lo ricorderemo per sempre. Stanotte all’1:00, come preannunciato dallo stesso Vasco, è uscito il nuovo singolo “L’uomo più semplice”. E’ possibile ascoltare il video su youtube (vedi video sopra) e si può scaricare da Itunes (clicca qui). Dal 29 gennaio il singolo esce in confezione Digisleeve contenente anche il testo della canzone.

E’ un altro grido a prendersi in mano la responsabilità della propria vita. Ognuno ha i propri sogni e la responsabilità di viverli fino in fondo. Un gran bel pezzo che è entrato subito nelle vene smile. Già al n. 1 della chart di iTunes, il video della canzone su YouTube era già oltre 30.000 visualizzazioni soltanto nelle prime due ore. Molti di noi abbiamo aspettato l’una solo per questo singolo sapendo che il giorno dopo saremo andati al lavoro con le occhiaie ma con il cuore felice. Questo SOLO PER VASCO!!! 

Mentre godevamo con questa canzone ecco un’altra grande notizia, che avevamo preannunciato un bel po’ di tempo fa: le 4 date ufficiali del nuovo tour “Live Kom 013”. Le date sono: 

9 e 10 giugno Torino – Stadio Olimpico

22 e 23 giugno Bologna – Stadio Dall’Ara

  

Dovrebbero essere solo queste le date di questo mini-tour. Lo rivedremo in queste due bellissime città e noi saremo presenti. Anzi stiamo organizzando un pullman per la data del 22 giugno a Bologna. Vi faremo sapere tutti i dettagli nei prossimi giorni. Intanto iniziamo con la corsa a biglietti. Si inizia mercoledì alle 9, per solo gli iscritti al Fans club Il Blasco, la prelazione fino alle 9 del giorno dopo. Mentre per tutti gli altri saranno in vendita dalle 10:00 di venerdì 25 gennaio tramite il circuito TicketOne (www.ticketone.it)  e dalle 10:00 di sabato 26 nelle prevendite autorizzate. Aspettiamo con ansia questa grande ritorno negli stadi…

  

SEMPRE E OVUNQUE CON VASCO

    


  

VASCO IN SALA D'INCISIONE

 PER FINE MESE AVREMO UNA GRANDE SORPRESA DEL KOMANDANTE

lunedì 07 gennaio 2013 

Vasco in sala di registrazione

 

Nemmeno sono finite le feste natalizie che già abbiamo una bellissima notizia. Dopo aver visto, a Zocca il giorno di Natale, il nostro Komandante in ottima forma e con un bella faccia rilassata; oggi è apparsa sul sito ufficiale la seguente notizia di Tania Sachs: 

"Vasco è entrato in sala di registrazione. E' prevista una grande sorpresa entro la fine del mese". 

Sarà un nuovo singolo oppure è l'uscita del nuovo album??? Non si sa...ma di sicuro è una notizia che fa tantissimo piacere ai noi fans perchè vuol dire che il Komandante si è ripreso completamente ed è pronto per ritornare sul palco. Sempre sul sito ufficiale Tania ha scritto:

"L’entusiasmo dei fan è alle stelle, è evidente che il Komandante è pronto, in perfetta forma per cominciare il 2013. Si sente che ne ha voglia così come di voglia ne hanno tanta anche e soprattutto loro, i suoi fan, che hanno atteso questo momento fiduciosi.

Vasco è tornato, dopo aver annunciato che questo è anno di concerti, ora lascia trapelare che a fine mese qualcosa succederà…"

 

Come avevamo detto questo 2013 sarà un anno molto intenso con il nostro Vasco. Noi siamo pronti per ripartire insieme a lui ed a rivivere insieme a tutti voi le emozioni che solo il Kom può dare.  Intanto vi possiamo dire di tenervi liberi per Giugno (in particolare agli inizi di Giugno). Preparate gli zaini che il Komandante ritornerà sul palco...alla faccia di chi aveva detto che era finito!!! 

 


  

UNO SCUOLABUS PER LA SUA TERRA

 IL GRANDE CUORE DEL KOM ED UNA DICHIARAZIONE PER IL 2013

sabato 22 dicembre 2012

Scualbus Vasco

 

Il nostro Vasco si dimostra sempre una grande persona di cuore.  Qualche giorno fa, precisamente il 10 dicembreha donato ai terremotati di Finale Emilia uno scuolabus che hanno chiamato "Albachiara". Alcune persone lo avevano criticato per non aver partecipato ai grandi concerti per raccogliere fondi per la sua Emilia dopo l'ultimo terremoto di maggio scorso. Lui, come aveva già dichiarato in passato, non vuole farsi pubblicità attraverso la solidarietà ed ha fatto una bella donazione a tutta la comunità di Finale Emilia in modo molto discreto, quasi in silenzio. Non era presente alla consegna del pulmino ma ha lasciato il seguente messaggio ai presenti: 

"Perché i bambini possano continuare a studiare, a sperare e ad avere fiducia nel domani". 

Inoltre, in questi ultimi giorni, Vasco ha risposto ad una domanda di un fan, fatta per il concorso "Una domanda per te" riservato a solo gli iscritti al Fansclub Il Blasco, dicendo:

Mi sto rimettendo …”dall’infortunio”. 
Sarò in forma per il prossimo anno e sicuramente ci sarà qualche concerto
."

Ragazzi il Kom c'è sempre e ritornerà sul palco come vi avevamo detto. Ci sarà qualche concerto nel 2013....preparatevi!!! 

Vi auguriamo Buon Natale e felice 2013 pieno di emozioni da vivere insieme a noi grazie al nostro Mito!!! 

    

PS. ieri, 21 dicembre, doveva essere la fine del mondo secondo i Maya. Una vera bufala e noi rispodiamo ai Maya ed a chi critica Vasco così:

 

SEMBRAVA LA FINE DEL MONDO MA SIAMO ANCORA QUA!!!

 


 

LA NOSTRA FESTA

 IL DVD LIVE KOM 011 E NOVITA' IMPORTANTI SU VASCO

mercoledì 28 novembre 2012 

Solo Vasco Fansclub a San Siro 

   

Bene bene...il dvd "Live Kom 011" è uscito ed è già un successo con un numero enorme di copie vendute nei primi giorni. Questo dopo che il film di San Siro ha debuttato, la settimana scorsa, nei cinema italiani piazzandosi al primo posto tra i film con il più alto incasso per sala. Un ennesimo record considerando anche il costo forse un pò eccessivo del biglietto che molti fans hanno messo in risalto. Per noi, che stiamo stati al cinema, è stato come rivivere un concerto, saltando e cantando le canzoni del Komandante. E' stato ancora più emozionante anche perchè siamo presenti, con la nostra bandiera e con il nostro logo, in buona parte del dvd...tanto da cambiare il nome del dvd in "Solo Vasco Live Kom 011" smile. Sarà un bel ricordo nostro da far vedere ai nostri figli ed ai nostri nipoti fra un pò di anni. 

Intanto vi diciamo che la nostra serata del 23 novembre al Sud Etnic di San Clemente (Ce) è stata un successone. Tutti i presenti sono rimasti contentissimi e si sono divertiti parecchio. Beato chi c'era...Abbiamo ricevuto tantissimi complimenti e noi vi ringraziamo nuovamente. Durante la serata ci sono state varie sorprese.

La prima è stata il video che abbiamo fatto per questi 2 anni trascorsi insieme. Un video che è stato apprezzato da tutti i presenti e che vi consigliamo di vedere (clicca qui).

La seconda sorpresa, anzi sorpresona, è stato l'intervento telefonico di Alberto Rocchetti, il "Lupo Maremmano" che è un carissimo amico del Solo Vasco Fansclub. Ci ha assicurati che va tutto bene nel suo paese, Montalto di Castro, dove c'è stata l'alluvione qualche giorno fa anche se hanno avuta molto paura. Ha anche detto che ha visto Vasco molto bene a Castellaneta, al Cromie, addirittura meglio che durante il Tour Kom 011. Ha salutato i presenti e ci ha fatto tantissimi auguri.

Poi c'è stata l'intervista all'ospite d'onore della serata: Roberto "El Vasco De Roma" o "Vasco non Vasco" che è il sosia ufficiale di Vasco. Ha raccontato come ha conosciuto Vasco ed ha detto che Vasco sta bene e si trova attualmente a Los Angeles per registrare il nuovo album che uscirà a fine febbraio-inizio marzo. Ha dato anche una chicca molto speciale per noi fans: ci sono due stadi già confermati per il 2013 San Siro e l'Olimpico di Roma. Quindi ragazzi si rimette in moto la macchina del Komandante...

La serata è stata allietata dagli Anymore Tribute Vasco Rossi che hanno eseguito una bellissima scaletta con vari pezzi del repertorio del Komandante.

  


     

DVD LIVE KOM 011 AL CINEMA

 ULTIMISSIME NOVITA' SUL DVD E SUL NUOVO ALBUM 

mercoledì 31 ottobre 2012 

Vivere o niente singolo

 

Sembra che si è aggiunta una nuova canzone al nuovo album di Vasco che dovrà uscire nel 2013. La canzone si chiama "Accidenti come sei bella" ed è già stata registrata al SIAE. Aspettimaoci un altro bel pezzo del Kom. 

Intanto ieri è stata pubblicata, solo per gli iscritti al Fans Club Il Blasco e poi successivamente a tutti gli altri fans direttamente dalla pagina facebook del Komandante, un video della canzone "Vivere o niente" (clicca qui) che sarà il prossimo singolo di Vasco. Il video è un'anteprima eslcusiva del dvd "Live Kom 011 - The complete edition" ed è stato confermato, direttamente dal sito ufficiale di Vasco, che il dvd uscirà il 27 novembre come preannunciato dai siti di vendita online.

Ecco le parole di Gabriel Mompellio delle EMI che parla di tutte le novità ch gireranno intorno a questo dvd: 

"Il leggendario concerto di San Siro, il più atteso dai fan, oltre 4 ore di musica da ascoltare e da vedere disponibile in TRE differenti formati: 2 CD + 1 DVD, 2 CD + 2 DVD, 1 BLU RAY.

In anteprima nei cinema di tutta Italia solo il 22 e 23 novembre.

Buone notizie dal Fronte del Palco: VASCO ha dato alle stampe il doppio Cd + DVD “Live Kom 011: The complete edition” contenente il film dei mitici concerti 2011 a San Siro, 4 sold out in fila (16, 17, 21 e 22 giugno 2011), record di incassi del primo semestre 2011; sempre nel 2011 Vasco è stato nominato tra gli artisti più importanti del gruppo Live Nation nel mondo.

IN RADIO dal 5 Novembre “VIVERE O NIENTE” la struggente ballata in cui si riconosce il genio musicale di Tullio Ferro quando incontra un testo particolarmente poetico di Vasco. “Vivere o niente” è la traccia n 8, forse la più bella, comunque quella che ha dato il titolo all’album più venduto del 2011. Il documento, unico e irripetibile, che i fan reclamano da tempo e attendono con ansia, sarà disponibile dal 27 Novembre in tre differenti formati: 

- 2CD contenenti tutto il concerto + 1DVD con il film del concerto girato a San Siro da Swan. Tutto live.

- 2CD + 2DVD, 4 ore di musica con il secondo DVD “Europe Road Movie” contenente l’esclusivo materiale girato a Londra, Bruxelles, Zurigo e Berlino (2010, Europe Indoor tour) e un inedito backstage ripreso durante il tour Live Kom 011.

- 1BLU RAY per i più raffinati che non fanno a meno dell’alta definizione."

 

Quindi una settimana prima della sua pubblicazione solo il 22 e 23 novembre, grazie a The Space Extra e QMI, il concerto potrà essere rivissuto nelle sale cinematografiche di tutta Italia. Per informazioni su sale, prevendite, trailer e locandina bisogna andare online su www.vascoalcinema.it. Per Vasco, pioniere del rock sul grande schermo, si tratta di un ritorno dopo “Il mondo che vorrei” del 2008! Per amor di cronaca, la prima volta di Vasco nei cinema è stata nel 1993 con “Gli spari sopra”.

Poi, l’atmosfera sarà riscaldata dal 5 novembre in radio, riascoltando “Vivere o niente”, e dal 6 novembre su iTunes, dove sarà possibile preordinare la versione digitale di “Live Kom 011”, che comprende il doppio cd e cinque video tratti dal DVD “Live Kom 011”. In più, per la prima volta, chi preordina potrà scaricare gratuitamente il video Live di “Vivere non è facile”. Un conto alla rovescia veramente rock! 

Quindi ragazzi il 6 l'uscita in digitale su Itunes, il 22 tutti al cinema ed il 27 per avere il dvd tra le nostre mani!!!

   


   

DVD LIVE KOM 011

 IL NUOVO DVD E NOVITA' IMPORTANTI DEL PROSSIMO ALBUM

mercoledì 24 ottobre 2012 

Live kom 011 - The complete edition

 

Il 27 novembre uscirà il dvd dell'ultimo tour di Vasco: "Live Kom 011: The complete edition". La notizia è uscita sul alcuni siti di vendita online (Amazone, Bol ecc.) che di solito anticipano sempre la notizia ufficiale dei capolavori di Vasco. Ci saranno 3 edizioni: 

- Live Kom 2011:The complete edition (2CD +2DVD) costo circa 23€
- Live Kom 2011:The complete edition (2CD + DVD) costo circa 20€
- Live Kom 2011:The complete edition (Blu Ray) costo circa 23€

 

Le riprese dovrebbero essere della data milanese del 17 giugno 2011. Intanto la copertina è questa (quella che vedete sopra). Aspettiamo notizie dal sito ufficiale di Vasco per avere maggior dettagli. 

Intanto vi diamo una notizia straordinaria sul prossimo album di Vasco che, salvo complicazioni, dovrebbe uscire nella prossima primavera. Infatti secondo alcune  notizie che girano sul web oltre al pezzo "Responsabilità" (clicca qui) e "Duro incontro" (clicca qui), presenti entrambi su youtube, ci sarebbero i titoli di altre canzoni del nuovo album quali: "Se ti potessi dire",  "Cambiare macchina", "Un mondo migliore", "Assaporar l'età" ed alcune canzoni rivisitate come "Più in alto che c'è", "Marta piange ancora" e "Sarà migliore". In più è probabile l'inserimento di una cover rock e tra i bonus dovrebbe esserci anche una versione strumentale de "L'ape regina".
L' estratto di 30 secondi del pezzo "Responsabilità" (G. Curreri, V. Rossi - V. Rossi) che gira su youtube è stato registrato durante le prove a Los Angeles l'anno scorso. Alla batteria suona Taylor Hawkins mentre le voci di sottofondo sono di Principini, di Vasco stesso e di Curreri.
Queste sono notizie che fanno tantissimo piacere a noi fans ed è la dimostrazione che il Komandante c'è e che non è finito...anzi. Queste notizie,inoltre, smentisco nettamente anche l'articolo "di quel tale che scrive sul giornale" che ha detto che Vasco ha dato l'addio. 
 

VASCO CONTINUA AD ESSERE UNA ROCKSTAR

 


 

VASCO ESCE DALLA CLINICA VILLALBA

 MISTERO SU COSA HA AVUTO REALMENTE IL NOSTRO MITO

mercoledì 03 ottobre 2012 

Vasco tie

 

Tutto inizia il 14 settembre 2012 quando Vasco ufficialmente viene ricoverato per un controllo di routine nella clinica Villalba di Bologna dopo il concerto acustico del Cromie. All’inizio sembra un semplice controllo di breve durata, 3-4 giorni, però poi questo controllo si prolunga di molto. Nasce subito un certo sgomento tra noi fans visto che i giorni passano e non si conosce lo stato di salute del Blasco. Inoltre lo stesso Vasco non si fa più sentire su Facebook con i suoi post o video quotidiani. In realtà il giorno del ricovero, “Il resto del Carlino” aveva dato la notizia che Vasco aveva avuto durante la notte delle difficoltà respiratorie ed era stato portato d’urgenza con un elicottero da Castellaneta, dove si trovava, fino alla clinica Villalba. Questa notizia però è stata subito smentita dalla portavoce Tania Sachs che dichiarava che Vasco aveva raggiunto con la macchina, accompagnato dal suo autista, la clinica bolognese per un semplice controllo. Oggi però alle 14:30 Vasco, dopo 20 giorni, è uscito della clinica con una tuta nera ed occhialini arancioni. Sembra che abbia firmato per le dimissioni nonostante il parere contrario dei dottori. Proseguirà la terapia, consigliata dai dottori, a casa propria. 

Ecco cosa dice il comunicato ufficiale di Tania:

VASCO ROSSI E' TORNATO A CASA OGGI ALLE 14.30
Oggi, mercoledi 3 ottobre, Vasco Rossi lascia la clinica Villalba e torna a casa, dove continuerà la terapia prescritta e necessaria.

Come sempre disponibile e attento a preservare la privacy dei pazienti in cura, il direttore sanitario di Villalba, dott. Paolo Guelfi nel suo comunicato informa che:

”Era stato ricoverato il giorno 12/9/2012 allorchè si erano resi necessari accertamenti clinici di varia natura: l'équipe di specialisti che ha seguito il paziente, guidata dal dottor Paolo Guelfi, ha rilevato la necessità di impostare e praticare per tutto il periodo della degenza una intensa terapia in grado di fronteggiare una complessa situazione clinica. Su espressa decisione del paziente, la terapia da oggi verrà proseguita al suo domicilio.”

In merito alle voci impazzite, senza fondamento e totalmente fuori controllo, che circolano sulle sue condizioni di salute, concediamogli una toccatina scaramantica e una battuta:

“Leggere o sentirti dire che sei morto è la migliore prova della propria esistenza in vita.” 

Infatti durante la mattinata su alcuni profili twitter e facebook era apparsa l’ennesima falsa notizia che Vasco era morto. Ma contro queste malelingue subito ha risposto il Blasco resuscitando smile.

Resta il mistero su cosa ha avuto realmente Vasco 20 giorni fa e su quale sono state le cure. Anche dalle parole del direttore sanitario, con quel “una complessa situazione clinica”, non si capisce cosa ha avuto realmente. L’importante è che ora il nostro Komandante si riprenda e si riposi per ritornare per l’ennesima volta più forte di prima.  

 

FORZA KOM!!!  

 


 IL RITORNO DI VASCO

 LE EMOZIONI DEL CROMIE

lunedì 10 settembre 2012

Pullman per Castellaneta Cromie

 

E’ stata una serata intima per 5000 fortunati che hanno goduto la performance del grande Blasco, l'unica vera rockstar italiana, nella discoteca Cromire di Castellaneta Marina (Ta). Vasco ha cantato per 45 minuti una decina di canzoni: "Ho bisogno di te", "Ogni volta", "Tango della gelosia", "Dillo alla luna", "Sally", "Incredibile romantica", "Senza parole", "Canzone generale", "I soliti", "Vita spericolata" e "Canzone". Immancabile in chiusura di concerto "Albachiara" dedicata dal Kom alla Puglia, dove si trova ospite dall'inizio dell'estate.

E’ stato accompagnato, nella sua performance, da Alberto Rocchetti, Claudio Golinelli, Frank Nemola, Paolo Valli e Maurizio Solieri. E’ stato bellissimo rivedere Solieri che suona per Vasco; è scoppiata la pace tra i due dopo il litigio di giugno scorso. 

Ecco come è stata vissuta la serata dal nostro Tony Cerni:

“Che dire ragazzi, questa serata con Vasco al Cromie Disco di Castellaneta Marina…è stato un vero BOOM!!! Palpitazioni, sudorazione, adrenalina tutto scorre…nell’attesa e nell’ansia…nel sentire pronunciare il nome Vasco…Olè olè olè Vasco…Vasco…E come dice il Kom…e centomila occhi si voltarono a guardare…

Il suo arrivo è in una marea di applausi, il delirio totale. I suoi fans lo amano, e lui lo sa. La discoteca è un palpitare di luci, suoni e voci che fanno da cornice a lui…il nostro Idolo. Lo scopo di questa serata era di rivederlo di nuovo su un palco, anche se per poco, ma con l’intensità che solo lui può trasmettere. E poi la pace con Solieri con il bellissimo skecth creato con lui sulla canzone “Senza parole” dove sorridendo gli fa una tiratina d’orecchie!!! Un grazie di cuore a tutti gli amici che hanno accompagnato noi del Solo Vasco Fansclub sul pullman con la speranza di non averli delusi o annoiati durante il tragitto.

Naturalmente un grandissimo grazie a Vasco, che, anche se un po’ malinconico, ci ha regalato un emozione che non si può descrivere…e con questo gli auguriamo di rimettersi in forma perfettamente e lo aspettiamo per i concerti del 2013…GRAZIE VASCO"

 

SEI TUTTI NOI...PERCHE’ NOI SIAMO I SOLITI…FATTI COSI’... 

 


 

CONCERTO ACUSTICO A CASTELLANETA 

 ECCO COSA FARA' VASCO AL CROMIE E NOVITA' SUL SUO SHOW IN TV  

domenica 2 settembre 2012 

Concerto acustico

 

Oggi finalmente abbiamo scoperto, direttamente dal Il Blasco Fan Club, cosà farà realmente Vasco la sera dell'8 settembre. Nella discoteca Cromie di Castellaneta Marina (Ta), Vasco si esiberà a sorpresa in uno show eccezionale, prevalentemente acustico e con alcuni musicisti della sua band. Ci sarà di sicuro il Gallo; per gli altri nomi è ancora tutto da decidere. Sarà una serata evento interamente dedicata alle sue canzoni e al suo "nuovo inizio dopo un anno in una stanza senza cielo" come lui ha scritto dalla sua bacheca di facebook. Beato chi ci sarà l'8 settembre a Castellaneta per questa nuova performance del Komandante. Noi potremmo dire che c'eravamo al Cromie smile.

Intanto Vasco ha anche dichiarato, sempre su facebook, che a fine marzo lo potremmo vedere attraverso il tubo catodico. Si riferisce, naturalmente, al suo programma televisivo che sta realizzando con Bibi Ballandi. Ha anche detto che:

 "Ho già scritto più o meno la sceneggiatura definitiva con gli autori, il presentatore, il comico e il regista.

Certamente il programma è di Vasco. Quindi tutto andrà in una certa direzione. Nessuna ipocrisia. Ci saranno discorsi sinceri, onesti, certamente scomodi e anche provocatori, ma sempre entro i limiti della decenza pubblica!

Ci sarà musica e sorprese...e forse anche Celentano che, intervistato da Vasco anche provocatoriamente, verrebbe certamente sempre fuori vincente e simpatico. Sarebbe un bel confronto." 

Ne vedremo sicuramente delle belle!!! 

  


 

VASCO ROSSI DEEJAY PROJECT 

  TUTTI I DETTAGLI DELLA SERATA DELL'8 SETTEMBRE A CASTELLANETA  

mercoledì 22 agosto 2012

Vasco Rossi Deejay

 

L'8 settembre alle 23:30 al Cromie di  Castellaneta Marina (Ta) ci sarà il Vasco Rossi Deejay Project. Serata evento con alcuni tra i più famosi Deejay italiani (tra cui il nostro Diego Spagnoli e Davide Rossi figlio di Vasco) dedicata a Vasco, ospite d'onore al Nova Yardinia Resort. La realizzazione della serata tributo è a cura di Stefano Salvati, regista amico, e prodotta dalla Greenblu e Raffaella Tommasi per la Daimon Film, con la partecipazione di Laura Mars.
Ci saranno 10 deejay tra i quali: Tommy Vee e Daddy’s Groove che, in esclusiva quella sera, si divertiranno a re-mixare e mesciappare i più grandi successi di Vasco che, come tutti sanno, ha iniziato proprio facendo il deejay, da Punto Radio allo Snoopy di Modena; poi ci saranno, la vincitrice delle selezioni fatte in Puglia per la VR Dancing Project e la campionessa nazionale di Pole Dance, che danzeranno sulle note dei brani del rocker più famoso d’Italia. Durante tutto lo spettacolo, il regista Stefano Salvati proietterà sul Cyclorama del Cromie, a 360°, i video mixati in esclusiva.
Non si sa ancora con precisione cosa farà Vasco ma molto probabilmente farà una comparsa con la sua chitarra per suonare 2-3 pezzi oppure ritornerà a fare il suo vecchio mestiere: il deejay. Per sapere realmente qual'è il ruolo del Komandante bisogna solo partecipare alla serata.

Per gli iscritti al Fan club Il Blasco la serata inizierà alle 20 per un aperitivo offerto dalle Masserie locali cui seguirà l'esibizione de "La Combriccola di Vasco" con special guest il nostro Gallo.

La vendita dei biglietti inizierà venerdì 24 agosto sul sito internet Ticketone ed il biglietto costerà 50 euro. Per solo gli iscritti al Fan Club Il Blasco potranno avere una prevendita riservata, sempre sul sito ticketone, a partire da giovedì 23 agosto dalle ore 10. Ogni iscritto avrà diritto all'acquisto di max 4 biglietti che verranno ritirati al botteghino del Cromie direttamente l'8 settembre dalle 19. 

Noi intanto stiamo pensando di organizzare un pulman per questo evento a Castellaneta (Ta). Nei prossimi giorni vi facciamo sapere tutti i particolari. 

DOVE C'E' VASCO...

C'E' IL SOLO VASCO FANSCLUB

  


 

VASCO IN VACANZA NELLE PUGLIE 

  VASCO A CASTELLANETA (TA) E FA UN ANNUNCIO PER GIUGNO 2013 

 sabato 18 agosto 2012 

Vasco in piscina

 

Vasco, come aveva già annunciato, dal 6 agosto si trova al Resort Nova Yardinia di Castellaneta Marina (TA) dove trascorrerà le sue vacanze estive. Un posto favoloso che lui ha già potuto visitare  lo scorso inverno. E' rimasto affascinato dalla gentilezza e ospitalita’ tanto da volerci tornare per trascorrere un lungo periodo. Si parla che Vasco abbia prenotato la location per i prossimi 5 anni. Da come si vede dalle foto e dai video che pubblica quotidiamente sulla sua pagina facebook è un posto che gli piace veramente tanto dove, afferma il rocker,  c'è "Gente splendida, aperta e sincera e pomodori che sanno di pomodoro".
Trall'altro l'8 settembre, sempre a Castellaneta, Vasco ritornerà sul palco in una serata speciale alla discoteca Cromie. Sarà una serata organizzata sempre dai proprietari del Resort Nova Yardinia per soli 5000 fortunati. Sarà anche il raduno ufficiale della "Combriccola del Blasco". Questa serata dovrebbe vedere il nostro Komandante suonare 2-3 brani con la sua chitarra. Prima dell’esibizione del Blasco, la serata al Cromie dovrebbe  prevedere ai piatti Tommy Vee e Mr Frank disk jokey; questi ultimi, poco prima dell’ ingresso sul palco dell’artista, introdurranno la perfomance con una parentesi musicale di suoi brani remixati. Queste per ora sono però solo voci.
Le prevendite per l’evento dovrebbero aprire intorno al 21-22 Agosto, con la prelazione anticipata per il Fan club ufficiale. Il prezzo del biglietto si aggira intorno ai 50 euro. Intanto il Fan club "Il Blasco" già ha regalato 50 ingressi omaggio ai vincitori del concorso "un clippino per te" che si è svolto nelle ultime settimane di luglio. 

Vasco dà anche un bellissimo annuncio per tutti noi fan direttamente dalla sua pagina facebook. Il vero ritorno sul palco con un solo concerto evento, a detta di Vasco, sarà a giugno 2013. Già tutti quanti noi stiamo fantasticando con le varie location. Ma aspettiamo qualche mese e sicuro sapremo dove sarà questo evento imperdibile. Per il momento possiamo dire che il nostro Komandante E' TORNATO...EH GIA'!!!

 


 

IL "SI" DEL KOMANDANTE

  VASCO SI E' SPOSATO AL COMUNE DI ZOCCA CON LA SUA LAURA 

 domenica 8 luglio 2012

Vasco matrimonio

 

Ieri pomeriggio, precisamente alle 17:15, dopo 25 anni di convivenza, Laura Schmidt è diventa legalmente la Signora Rossi e non una Signora Rossi qualsiasi ma la moglie del nostro Vasco Rossi. Un matrimonio annunciato da qualche mese che si è svolto sul comune di Zocca con  la presenza del vicesindaco di Zocca e con solo 8 invitati (tra cui il figlio della coppia Luca e la mamma Novella). Il figlio Luca e la sorella di Laura hanno fatto da testimoni. Il matrimonio è durato meno di quindici minuti e non c'è stato nessun brindisi, nessun applauso ma sono il bacio dopo lo scambio degli anelli. Vasco, a fine cerimonia, ha dichiarato "Un piccolo passo per l'uomo e un grande passo per l'umanità". Invece la mamma Novella ha commentato "Era ora".

A fine matrimonio Vasco è tornato nella sua abitazione ed ha postato su facebook due nuovi video facendo vedere ai suoi fan il suo nuovo anello. Durante la serata ha fatto un collegamento via skype con i fan presenti alla mostra "Vasco Kom in 3D" dove ha ricevuto un riconoscimento virtuale da Vanity Fair per aver superato quota 3 milioni di contatti su facebook.
Noi non possiamo che fare:

 

TANTISSIMI AUGURI AI NOSTRI NOVELLI SPOSI!!!

  


     

VASCO LIQUIDA SOLIERI

ANNUNCIO SHOCK DEL KOM SUL SUO CHITARRISTA

martedì 12 giugno 2012

Vasco e Solieri

 

Oggi tutti noi Vasconvolti, ci siamo svegliati con una notizia shock da parte di Vasco direttamente dalla sua pagina facebook: Vasco ha liquidato Maurizio Solieri. Tutto sembra che sia nata da una dichiarazione di Maurizio su un giornale ma forse quella è stata la classica "goccia che ha fatto traboccare il vaso". Molto probabilmente non si è mai sanato quell'addio di Solieri dalla band del Blasco negli anni '90. Solieri non voleva essere un comprimario e essere messo in secondo piano con l'arrivo di Stef Burns. Sicuramente c'era stata un pò di gelosia con l'arrivo di Stef nella band. Però dopo la morte di Massimo Riva, Vasco ha cercato di far cambiare idea a Maurizio e lui è ritornato sui suoi passi. Ma forse, a Vasco, quell'addio di Maurizio non gli è andato mai giù. Ecco cosa ha dichiarato Solieri in un'intervista dell'8 giugno scorso sul Corriere della Sera:

"Con Vasco non ci sono più rapporti di tipo umano, con l'ingigantirsi della sua aura di artista la nostra relazione è diventata più professionale, nei periodi in cui si fanno le prove ci si rivede per un mese di fila, ma poi... E' un anno che non lo sento....

Sono orgoglioso della mia carriera con lui, fu un amico a presentarci nel 1977, lo incontrai alla stazione per andare a registrare dei brani a Milano, allora per noi era come New York. Ricordo i primi live davanti a una decina di persone...Ultimamente sembra incazzato col mondo, forse non sta bene."

Ha risposta anche sulla decisione del Rocker di Zocca di non partecipare al concerto per i terremotati dell'Emilia del 25 giugno a Bologna:

"Oggi con internet tutti sparano a zero, ma tant'è, ognuno è libero di dire ciò che vuole. Io a Bologna vorrei andarci, mi sono proposto per suonare, l'Emilia è la mia terra, sono nato a Concordia sulla Secchia, ho studiato a Mirandola. L'importante è che i soldi vadano subito alle vittime del sisma, bisogna darli direttamente in mano ai Comuni che ne hanno bisogno, senza intermediari."

 

Ed ecco la risposta del nostro Komandante:

"Caro Solieri, ci conosciamo dal 77 quando, vestito con una giacca scozzese da impiegato bancario, e gli occhiali da vista neri, ti incontrai per la prima volta insieme a Sergio Silvestri.. carissimo amico che era stato in collegio con me, aveva suonato la chitarra con me, era stato due anni a Londra e  aveva assimilato lo spirito inglese della musica, oltre che imparato l’inglese.

Quando mi chiese di venire a lavorare a Punto radio per tradurre i testi delle canzoni non ebbi dubbi e lo assunsi subito. Tra l’altro era il migliore tra noi “puntautori”. Le sue musiche erano già rock inglese. Nei testi mancava un pò forse del tutto non so. So solo che comunque la musica della” Strega” è sua! E con il mio testo è stata la prima canzone veramente originale e rock che ho realizzato

Tu eri amico di Sergio, mi ricordo il primo incontro sui binari del treno…e assunsi anche te perché conoscevi molto la musica americana e inglese ed eri una specie di esperto che a punto radio poteva dare molto.

Poi ti sentii suonare la chitarra una sera al bar e rimasi stupefatto. Suonavi esattamente come oggi. Ed è questo il punto caro Solieri. Da quando abbiamo cominciato nel '78  non sei cambiato di una virgola. Non sei cresciuto…non ti sei evoluto … non ti sei mai perfezionato e sei rimasto nel tuo mondo di assoli molto spettacolari ma poco precisi…e negli anni novanta sono arrivati quelli che non sbagliavano una nota…quelli come Stef. Dovevi essere tu Stef secondo me. Ma tu non lo ammettevi neanche. Ricordi le litigate per gli assoli da dividere e che la dura e spietata legge del rock non ammette ed è molto chiara. Chi suona meglio sta sul palco chi non tiene il passo e rimane indietro va a casa.. e non sono io che lo decido. E’ la storia!..e benvenuto nello spietato e violento mondo del rock!

Poi sei sempre stato un fuoriclasse ma non sei diventato un professionista. Tu suoni solo come vuoi o puoi tu. Infatti non hai mai suonato con nessuno altro. Solo con me. E a un certo punto dopo aver scherzato giocato fatto cazzate di tutti i tipi o diventi un professionista o vai a casa. E io sono diventato un professionista. E ho imparato studiato cercando di migliorare ..ti ricordi come cantavo nell’ 83…con te che suonavi a un volume altissimo, la batteria di Casini nei capelli. Ho dovuto imparare a cantare senza sentirmi. Oggi se mi sento troppo non mi trovo a mio agio.

Dici che ultimamente sembra sia incazzato con il mondo?..forse non sto bene? Ma vai a farti fottere anche te insieme a tutti gli altri..Io incazzato lo sono stato sempre! Col mondo, con me e anche con te!..E non sono mai stato bene. Io sto male! Mi meraviglio che non tu l’abbia mai capito. Ma tu ascoltavi solo la tua chitarra e anche oggi in ogni intervista dimentichi che hai potuto esprimere il tuo talento solo grazie a me. Altrimenti dimmi con che gruppo avresti suonato.? È ora che vi ricordiate ragazzi che io ho cominciato a scrivere le canzoni. Io ho cominciato ad andare davanti alla gente con la mia faccia e il mio nome. Io ho cominciato a cantarle e voi  eravate degli orchestrali e le vostre prime timide musiche che io vi ho consigliato di fare sulle quali io ho scritto le parole le ho fatte diventare vere le ho interpretate e le ho cantate le avete cominciate a scrivere molti anni dopo e comunque ho sempre fatto tutto io. Perché volevo che la musica di Vasco Rossi fosse varia . Eravate tutti sostituibili anche se per me eravate i migliori. L’unico insostituibile ero io. Questa è la realtà caro Solieri. Potevo prendere anche Riky Portera Ti ricordi? Era lui il chitarrista rock per eccellenza a quei tempi. Ti dirò di più da dieci anni, da quando è morto Massimo, io e Guido ogni volta che dobbiamo organizzare un tour e scegliere i musicisti ci dicevamo. ma Solieri. Lo lasciamo a casa? A noi serve un chitarrista ritmico non un altro solista rimasto negli anni ottanta. Poi alla fine per affetto per la storia per i fans decidevamo ogni anno di prenderti.

Questa è la verità caro Solieri. Io ti voglio molto bene. Però te l’ho detto. Se quando fai un’intervista sulla musica di Vasco Rossi sul suo mondo che poi è il tuo, riesci a non nominarmi mai, non cominci col dire che ringrazi il giorno che mi hai incontrato io che sono molto stanco della tua arroganza e della tua io ti restituisco tutto con questo mio documento che firmo e che pubblico.

Dici che lavori ancora per me ma i nostri rapporti sono solo professionali? Ma è sempre stato così.  Perché lo dici oggi come fosse strano?

Non ci siamo mai frequentati al di fuori del palco. Mai sentiti per mesi forse incontrati in qualche locale ubriachi, ma mai visti per anni…solo durante i concerti, sul palco, diventiamo fratelli compagni complici più che amici un gruppo rock  che suona e fa della musica. Abbi cura di te"

  

Noi speriamo che tutto ciò sia solo un equivoco. Solieri è uno della Combriccola e per noi fans è stato importante con la sua musica nella storia di Vasco. Intanto anche Tania Sachs durante Notte Rossi del 9 giugno ha confermato che Vasco tornerà sul palco nel 2013 con un nuovo tour (precisamente in primavera) mentre uscirà il nuovo album a gennaio. Diciamo che ora le voci si susseguono quindi qualcosa di vero c'è. Dobbiamo ancora attendere qualche mese ma molto probabilmente il nostro Komandante ritornerà sul palco e speriamo insieme a Maurizio Solieri. 

 


 

VASCO, LA PRIMA MOSTRA "LIVE"

 TUTTE LE INFO PER LA MOSTRA DI BOLOGNA

sabato 26 maggio 2012 

Mostra Vasco a Bologna

 

 

Un'estensione di 800 MQ, uno degli edifici storici più antichi e prestigiosi del centro di Bologna, Palazzo Isolani, con i suoi 10 saloni e il cortile esterno. Eʼ questa la suggestiva cornice in cui verrà allestita "VASCO kom La mostra in 3D" la prima mostra in 3D dedicata a Vasco e ai suoi ultimi lavori, dallo “Europe Indoor” 2009/2010 all'album “Vivere o niente”, al tour “Live Kom 011”. un'esperienza sensoriale unica e avvolgente, per (ri)vivere il concerto, le atmosfere più intime delle prove, la vita e le complicità dietro le quinte, la potenza e l'intensità di tutti gli show, l'esplosione di luce ed emozione dirompente che Vasco innesca sul palco.

Patrocinata dal Comune di Bologna, la mostra fa parte del programma di Bologna estate 2012; ideata e realizzata da Arturo Bertusi per Chiaroscuro, sarà uno degli eventi clou dell'estate in città.

Citando Vasco: “Una mostra per me? ...Non me l’aspettavo eh...”, eppure è Bologna la “sua” città che ha voluto tenere a battesimo la Mostra in 3D... e questo fa sempre piacere!

Le fotografie sono di Roberto Villani, storico fotografo ufficiale dei live di Vasco, e di Gianluca Simoni, autore degli scatti delle copertine più recenti.

Lʼideazione e la direzione artistica sono di Arturo Bertusi di Chiaroscuro, lo studio bolognese di grafica e comunicazione che cura lʼimmagine degli album di Vasco; la produzione è di Chiaroscuro e di Palazzo Isolani. VASCO kom La mostra in 3D si inaugura Venerdi 8 Giugno e Sabato 9 sarà la giornata dedicata al Fan Club Il Blasco, i cui soci potranno usufruire di agevolazioni per tutto il periodo della mostra.

 

LA PRIMA MOSTRA IN 3D DI UNA ROCKSTAR. Un percorso Multimediale per:

- OLTRE 200 IMMAGINI D'AUTORE IN 3D, tratte da “Vivere o niente” tour e album, videoproiettate in HD su schermi cinematografici;

- MATERIALI ORIGINALI E RARITA’: testi e manoscritti originali, abiti di scena, strumenti, rarità e oggetti-simbolo;

- SALA CINEMA con proiezioni dei concerti “storici”, documentari, interviste e una rassegna di tutti i videoclip.

E NEL WEEK END: “NOTTI ROSSI”, ogni sabato sera lʼappuntamento è nel cortile della mostra per 6 serate speciali, con persone vicine a Vasco e al suo mondo, cinema allʼaperto con filmati inediti o mai pubblicati e anteprime, come il documentario del tour europeo. Notti Rossi Giugno: sabato 9, 16, 23, 30; Luglio: sabato 7 e 14.

 

www.vascomostra3d.it  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 3346695561 (da lun. a ven. ore 10:00/16:00, dallʼ8 giugno tutti i giorni 10:00/16:00)
 

Dove: Bologna, Palazzo Isolani, via Santo Stefano 16 8 Giugno – 15 Luglio 2012 

Orari: da lunedì a giovedì: 15.00 – 22.00 venerdì, sabato e domenica: 15.00 – 24.00. La biglietteria chiude un'ora prima.

Biglietteria e prevendita: dal 25 maggio prevendite online: www.ticketone.it e biglietteria diretta presso la sede della mostra negli orari di apertura. 

Per garantire la visita della mostra in condizioni ottimali, sarà consentito l'ingresso a un numero massimo di 200 persone contemporaneamente; l'acquisto in prevendita dei biglietti, divisi giorno per giorno in fasce orarie, garantisce l'ingresso senza code o attese (è pertanto consigliato).  

  


 

VASCO ROSSI - KOM, LA MOSTRA IN 3D

 A BOLOGNA PRIMA MOSTRA IN 3D SUL NOSTRO KOM

 giovedì 17 maggio 2012 

Vasco live

  

Dal 1° giugno al 1° luglio in piazza Isolani , vicino a Piazza Stefano a Bologna, ci sarà una straordinaria mostra in 3D sul Vasco nazionale. La notizia è stata annunciata dal quotidiano repubblica.it (sezione Bologna) e saranno sicuramente 30 giorni per vivere delle enormi emozioni attraverso cimeli, fotografie, video esclusivi, e naturalmente tantissima musica del Kom.

Sarà una mostra 3D e "live", la prima dedicata a un artista rock: i visitatori, indossati gli appositi occhialini, potranno immergersi nella realtà del Blasco, attraverso un percorso multimediale che riproporrà le emozioni degli ultimi tour di Vasco Rossi. Una sala cinema, inoltre, ospiterà la proiezione di contributi video esclusivi e in alcuni casi inediti, oltre a incontri con esperti e personaggi vicini a Vasco. Vi saranno manoscritti delle canzoni e la ricostruzione del set di "Vivere o niente". Ma il ricco programma della mostra potrebbe allargarsi anche a eventi notturni, che si intrecceranno con le iniziative culturali del Comune di Bologna. L'evento è stato organizzato in collaborazione con Emi Musica.

Beh che dire è una cosa veramente da non perdere.

 

Vasco come non l'avete mai visto!!!

 

 


VASCO SI SPOSA

 ULTIME NOTIZIE SUL KOM

 mercoledì 9 maggio 2012 

Vasco si sposa

 

Dopo gli spettacoli alla Scala dell' "L'altra metà del cielo" con anche la diretta su Rai5, Vasco ci hai spiazzato con una straordinaria notizia: Vasco si sposa. Ecco cosa scrive su facebook: 

Quest’estate sposo Laura. Dopo 25 anni regolarizzo una situazione di fatto.
Fatto di normale burocrazia. Cerimonia civile privatissimissima.

 

Ma specifica subito: 

Non ho cambiato idea sul matrimonio. Sono sempre convinto che un rapporto non deve essere un legame o un obbligo. Essere liberi di andarsene in ogni momento e rimanere uniti è una continua testimonianza di amore sincero. Ma la burocrazia... e le leggi non riconoscono gli stessi diritti a una donna che vive con te da venticinque anni se non è sposata.
Laura non ha mai chiesto niente ma io non posso permettere che abbia poco più dei diritti delle madri degli altri due miei figli in materia di successione. Ecco perché ho deciso di regolarizzare il rapporto e farle avere legalmente i diritti che merita. Tutto qua. Quindi non si tratta di Vasco che ha messo la testa a posto o Vasco che ha cambiato idea, o Vasco che ormai è rincretinito e si sposa a sessant’anni suonati.

 

Quindi questa estate festeggeremo il matriminio del nostro Komandate con la sua Laura. Tantissimi auguri!!! Inoltre qualche giorno fa Vasco ha scritto sul profilo facebook di Solieri questo post:

ciao bello...come te la passi...sempre in giro a suonare mentre io qui a rompermi le palle...nell'attesa del grande evento. Sai che ti invidio un po'.

 

Chissà cosa vorrà dire con quel "grande evento". Era riferito al suo matrimonio o ci riserverrà qualche sorpresa in questo 2012? Ai posteri larga sentenza. Intanto come era scontato l'album "L'altra metà del cielo" è già disco di Platino.

  


 

ALBACHIARA PER LA SCALA

  SPETTACOLO SU RAI5, TOUR NEI TEATRI E NEWS SUL CD 

venerdì 23 marzo 2012

{youtube}YwPtECiG19U&feature=share{/youtube}

  

Ieri abbiamo ricevuto un bel regalo dal nostro Komandante direttamente da Facebook: il video "abusivo" di Albachiara nella versione "L'altra metà del cielo". Una nuova versione di Albachiara che fa già emozionare e che sarà entusiasmante ascoltare al teatro. Vi diciamo anche che Vasco, in un post, ha dichiarato che "L'altra metà del cielo" andrà in tour nei principali teatri italiani. Dobbiamo aspettare solo i nomi di questi teatri e le date degli spettacoli. 

Poi il 4 aprile alle 21:15 sui Rai5 si avrà in onda lo spettacolo "L'altra metà del cielo" (clicca qui). Quasi sicuramente una registrazione dello spettacolo del 31 marzo, il debutto dell'opera alla Scala con la partecipazione,quasi sicura, di Vasco. 

Intanto c'è un pò di mistero sull'uscita del cd "L'altra metà del cielo". Sembra che sia il 27 marzo ma su "Tv sorrisi e canzoni" e su altri siti dicono che la vendita inizierà il 30 marzo. A noi non cambia niente l'importante è avere questo cd o lp. Comunque è possibile su iTunes fare un preorder già da ora. Intanto la playlist è quella confermata da noi con in più altre canzoni inedite che quasi sicuramente saranno delle parti solo strumentali. Ecco la playlist completa:

 

PRELUDIO

ALBACHIARA
SILVIA

SUSANNA
ANIMA FRAGILE
BRAVA
GABRI
INCREDIBILE ROMANTICA

BRAVA GIULIA

DELUSA

HABANERA

JENNY E’ PAZZA

LAURA

DIVERTIMENTO

SALLY

UN SENSO 

 


 

CD L'ALTRA META' DEL CIELO

 IL 27 MARZO USCIRA' IL NUOVO CAPOLAVORO DI VASCO 

lunedì 5 marzo 2012 

L'altra metà del cielo

 

Come avevamo preannunciato, in un vecchio articolo, Vasco stava lavorando con Celso Valli per le musiche del balletto "L'altrà metà del cielo". Ebbene il 27 marzo, pochi giorni prima del debutto alla Scala, uscirà il nuovo cd del Komandante contenenti le canzoni storiche di Vasco riarrangiante insieme a Valli per lo spettacolo alla Scala.

Il cd dovrebbe prevedere, ma non è la tracklist ufficiale, queste canzoni: 

ALBACHIARA
SUSANNA
SILVIA
JENNY E’ PAZZA
SALLY
UN SENSO
GABRI
BRAVA GIULIA
BRAVA
LAURA
DELUSA
ANIMA FRAGILE
INCREDIBILE ROMANTICA

 

Sarà in vendita in due formati:

- cd in box Digipack deluxe 6 pagine
- vinile 180 grammi in edizione limitata e numerata
 

Il costo, sia per il cd che per il vinile, è di circa 20 euro ed è possibile già prenotarlo su alcuni siti (Amazon, Feltrinelli ecc.)  

Segnatevi la data del 27 marzo che Vasco è ritornato alla grande!!!

  


 

VASCO I NOSTRI SPECIALI AUGURI PER I TUOI 60 ANNI

martedì 7 febbraio 2012 

{youtube}HSfAVLyBiiE{/youtube} 

 

60 ANNI FA NASCEVA UNA STELLA DEL ROCK

   


  

NUOVO ALBUM "CLASSICO" ED I 60 ANNI DEL MITO

  FESTEGGIATE I 60 ANNI DI VASCO INSIEME A NOI 

giovedì 18 gennaio 2012 

Tanti auguri Komandante

  

Vi diamo subito una notizia straordinaria: ci sarà un nuovo album di Vasco nel 2012 intitolatao "classico". Sarà un album di rilettura dei suoi classici, come Albachiara, Sally ecc., che verranno arrangiati da Celso Valli al quale sarebbe stato affidato il compito di reinterpretare i brani selezionati in chiave classica ed orchestrale. Questo album dovrebbe uscire nei prossimi mesi forse poco prima dello spettacolo della Scala "L'altra metà del cielo" . Questa notizia è apparsa sul blog di Marinella Venegoni presente sull'edizione online de La Stampa. IL BLASCO E' RITORNATO smile. 

Intanto Zocca si prepara per festeggiare degnamente i 60 anni di Vasco che li compierà il 7 febbraio. Sarà festa per circa un mese, da venerdì 3 Febbraio al 26 febbraio (data di nascita di Massimo Riva), dove si alterneranno varie cover band di Vasco con special guest Diego Spagnoli e “Il Gallo” e si avranno anche altre iniziative come il concerto degli allievi della scuola di musica “Massimo Riva” ed una nuova proiezione del film “Questa storia qua”.  Il calendario è in continua evoluzione, ma sicuramente vi consigliamo la data del 18 febbraio dove suoneranno al Bibap di Zocca i nostri amici dei Vascover band di Napoli che hanno suonato anche nella bellissima serata organizzata da noi l' 11 settembre scorso davanti lo stadio di Avellino . Vi consigliamo di andarli a sentire che ne vale la pena. Tutte queste iniziative sono state organizzate dall'Associazione commercianti “759 s.l.m.”, in collaborazione con l’amministrazione comunale. A Zocca, ma anche nei paesi vicini, c'è già il sold out di tutti gli alberghi ed è previsto un grosso flusso di fans del Rocker di Zocca. 

Noi per festeggiare degnamente i 60 anni di Vasco, il 7 febbraio dalle 12, avremo qui sul nostro sito la diretta del "Vasco Rossi day" organizzato da Red Ronnie che durerà fino alla mezzanotte . Potremmo vedere, durante questa diretta, parte del materiale storico che riguarda Vasco dall'archivio che Ronnie ha conservato gelosamente per tutti questi anni. Si alterneranno momenti in diretta dallo studio del Roxy Bar a programmi confezionati con video che saranno trasmessi solo in quella occasione e non avranno replica. Sarà quindi un'occasione unica per godersi un Vasco che, quando è con Red Ronnie, si lascia andare e trasmette emozioni e verità crude, graffianti e dolcissime nello stesso tempo. Durante la diretta, Red Ronnie dallo studio dialogherà via Skype, Twitter e Facebook con i tanti fans che Vasco ha in tutta Italia e anche all'estero. Queste conversazioni potrebbero anche cambiare il palinsesto dei video trasmessi per far fronte alle eventuali richieste live. Il materiale a disposizione è infatti almeno 20 volte maggiore rispetto alle 12 ore della diretta ed è quello più richiesto non solo dai fans, ma anche da Vasco stesso, tant'è vero che Red ha dovuto confezionargli un lungo video privato con una compilation di tanti momenti passati insieme. onore per noi avere Red Ronnie sul nostro sito.

In più dalle 21 fino alla mezzanotte sulla nostra pagina Facebook trascorreremo una serata con tanti video (live, interviste, ecc) riguardanti il nostro Mito e tantissime bellissime sorprese. Quindi vi invitiamo a partecipare ed a vivere insieme a noi questo bellissimo traguardo del Komandante. Diffondete questa notizia tra i vostri amici vasconvolti.

 

60 ANNI FA NASCEVA UNA STELLA DEL ROCK

  


 

IL LIBRO DI VASCO VISTO DA NOI

 ULTIME NOTIZIE SU VASCO 

 domenica 18 dicembre 2011 

Occhi di Vasco

 

Vasco negli ultimi giorni mostra la sua grande bontà, alcune volte nascosta per sua volontà. Il rocker di Zocca, infatti, ha deciso di donare 75mila euro per finanziare le ricerche sui "biofilms microbici", principali responsabili di diverse forme infettive gravi, come l'endocardite (l’infezione che ha avuto il nostro Vasco in estate), o come altre malattie croniche delle vie urinarie e dei reni. La cifra donata da Vasco servirà a sostenere un assegno triennale di ricerca, che si svolgerà presso il laboratorio di Microbiologia Generale e Bioteconologie Microbiche dell'Università di Bologna. In più il Komandante ha donato ad Amnesty International la cravatta nera della foto di copertina di “Vivere o niente”, un poster autografato personalizzato appositamente per l'occasione ed il cd “I soliti” autografato, che sono stati messi all’asta su ebay fino al 20 dicembre (clicca qui). Ora tocca a noi essere generosi. 

Intanto continuano a susseguirsi le voci di un mega concerto a Roma (sicuramente al Circo Massimo). Infatti anche il nostro amico “Lupo maremmano” ha dichiarato che ci sono voci di due mega eventi: uno a Roma ed uno forse a Milano. Dobbiamo aspettare solo la conferma fra qualche mese. Ecco l’intervista fatta durante una serata all’Aquila (clicca qui). 

Intanto oggi, attraverso le parole di Tony Cerni, uno di noi che fa parte del direttivo del Solo Vasco Fansclub, abbiamo i commenti del libro “La Versione di Vasco”. Ecco cosa Tony dice sul libro appena letto: 

“La versione di Vasco” è la storia di ognuno di noi, di quello che siamo, di quello che possiamo diventare se vogliamo, senza nasconderci in falsi preconcetti e ipocrisie. E’ esilarante sapere di esistere per milioni di persone se solo ti fai notare ed emergi..... ti senti onnipotente.... ma poi..... quando sei da solo, e le luci dei riflettori si spengono, rimani li e prendi coscienza che la realtà e ben diversa dall'essere su di un palco, e ti lascia una profonda insoddisfazione che può tramutarsi in depressione. Le canzoni di Vasco sono la voce di milioni di persone che non hanno voce del quotidiano di vita vissuto tra mille problemi difficoltà e errori, ma e grazie a questi ultimi che si impara a crescere e poter dire di avere imparato qualcosa. Vasco nelle sue canzoni racconta la sua vita fuori dagli schemi, quella sua "vita spericolata" quel suo essere così ad ogni costo, lottando contro la diffidenza e i pregiudizi che possono uccidere una persona isolandola e emarginandola solo perchè non pensa come la massa. L'artista Vasco Rossi è sicuro, strafottente quello che può fare ciò che vuole onnipotente, ma quando rientra nella sua normalità è fragile con le sue pause di riflessione........Ecco, la versione di Vasco, è un mettere a nudo Vasco come forse non hanno mai fatto e come invece hanno fatto male come tanti altri raccontando cose non vere o addirittura facendolo passare per uno che da il cattivo esempio ai milioni di fans che lo seguono da sempre. Cos'è la liberta? La libertà è un ideale....un concetto.....una mente aperta e quello che tu pensi non quello che vogliono importi gli altri, ecco perchè Vasco è scomodo, è uno che dice le cose per come sono. Vasco e uno di noi.

Leggendo tra le pagine spunta un sorriso quando rivolgendosi al suo publico, ai suoi fans..... li chiama persone, individui unici e particolari, sicuramente diversi con dei valori. La cosa più straordinaria per Vasco è il legame che e riuscito a creare con i giovani. Ecco questa è "La versione di Vasco" semplicemente lui, l'artista VASCO ROSSI e l'uomo VASCO, quello che vuole dare gioia....quello che non saluta mai alla fine di un concerto.....tanto poi ritorna.......E SICURAMENTE RITORNERA’ PRESTO 

 


  

UN REGALO DI NATALE PER NOI FANS?

 ULTIME NOTIZIE DAL MONDO VASCO 

mercoledì 7 dicembre 2011  

 

In questo periodo abbiamo avuto tante notizie intorno al mondo del Blasco. In nemmeno una settimana dall’uscita del libro “La versione di Vasco” con 80mila copie, secondo noi troppe poche per gli standard del nostro idolo, queste sono andate tutte esaurite e subito sono state ristampate altre 50mila copie. In più lo stesso libro risulta al primo posto nella sezione “varia” o "saggistica" mentre è al 4° posto nella sezione “generale”, e sicuramente salirà ancora. 

Intanto venerdì scorso il Komandante ha pubblicato, su facebook, il video della nuova canzone “Stammi vicino”. Un video che ha come protagonista il chitarrista “innamorato” Stef Burns, autore della musica. Sullo sfondo c’è Vasco durante un concerto che sembra dedicare le parole di “Stammi vicino” alla bellissima favola d’amore di Stef e Maddalena (Corvaglia) cominciata proprio in tour!!! Un’altra bella notizia è che il dvd o Blu-ray del film documentario “Questa storia qua” uscirà dopo le feste natalizie, precisamente il 10 gennaio 2011. Tenete bene in mente questa data.

Mentre in questo inizio di settimana, Vasco ha pubblicato, sempre su facebook, alcuni spezzoni del concerto di San Siro del 17 giugno (clicca qui), dove tral’altro eravamo presenti e siamo ben visibili con la nostra bandiera “Solo Vasco”. E’ stata anche annunciata l’uscita dal 9 dicembre su iTunes di 13 godibili brani live del concerto ”Live Kom.011”; più di un’ora dello show record di incassi del primo semestre 2011. Saranno disponibili nelle due versioni: VIVERE O NIENTE (KOM.011 EDITION), album + le 13 canzoni live, oppure VIVERE O NIENTE (LIVE KOM.011 EP), soltanto le 13 tracce live. Entrambi i prodotti sono impreziositi da un digitalbooklet fotografico con le straordinarie immagini live dei concerti. La tracklist  è la seguente: 

Intro - 2:16
Sei pazza di me - 3:52
Non sei quella che eri - 4:05
Starò meglio di così - 5:05
Giocala - 4:02
Dici che - 7:31
Vivere o Niente - 4:38
Manifesto fututista della nuova umanità -  5:19
Non l’hai mica capito - 3:58
Eh...già - 4:20
Canzone - 4:41
Vivere non è facile - 6:27
Tango della gelosia (Live acustico) - 2:17

 

In più, domani 8 Dicembre, alle ore 22 su RDS andrà in onda uno Speciale su Vasco, e saranno trasmesse 10 canzoni live (tra quelle 13 di prima) tratte da uno dei concerti di San Siro di quest’estate.  Nel corso dell'appuntamento quando Filippo Firli inviterà a giocare mandate subito un sms con scritto "VASCO" al numero 392.999.2000 (il costo varia in funzione del gestore telefonico) e potrai essere uno dei fortunati ascoltatori che vincerà l'imperdibile CD "VASCO LIVE KOM 011"!

Secondo noi,  queste notizie predicono ad un eventuale cd live o forse dvd del tour “Live Kom.011”che uscirà, sempre secondo noi, sotto l’albero di Natale smile. Facciamo queste supposizioni anche considerando le esperienze passate, per esempio l’uscita del cd “Vivere o niente” prima su iTunes e successivamente in formato cd e vinile. Forse da come si sente in giro, il cd live sarà dato solo agli iscritti del Fansclub. Ma queste sono solo voci. Vi diciamo quindi di pazientare un altro poco. A giorni forse avremo qualche notizia ufficiale. CHI VIVRA’ VEDRA’!!!    

 


 

VASCO DALLA A ALLA ZOCCA

 INTERVISTA AL NOSTRO AMICO SALVATORE MARTORANA 

 martedì 29 novembre 2011 

 

Dopo “La versione di Vasco”, che ha avuto già un successo enorme, domani mercoledì 30 novembre uscirà, nello stesso giorno del libro “Vasco live kom.011 3D”,  il 2° libro fotografico di Henry Ruggeri, Claudio Bardi, Salvatore Il nero Martorana e, la new entry, Ka Bizzarro intitolato “Vasco dalla A alla Zocca”. Ecco cosa leggiamo nella presentazione del libro: 

È un alfabeto molto particolare, il linguaggio di Vasco Rossi, perché esprime un modo di vedere e di vivere le cose che non è omologabile. Quindi, serve un vocabolario speciale. Eccolo qui: questo è un vocabolario emotivo, e non certo biografico. Si compone di immagini storiche, accompagnate da frammenti di pensieri di tre suoi amici e fan che hanno scritto sulla scia del pensiero veicolato da Vasco attraverso i testi delle canzoni. Ma, ultimamente, anche per mezzo delle interviste o degli ormai famosi “clippini”. Tutto rilegato in modo abbastanza anarchico da poter sembrare perfino caotico, ma solo per chi ancora non ha capito che Vasco non è soltanto un cantante, ma un fenomeno: ha sempre impersonato un modo non ordinario di stare al mondo, un modo di essere più sincero, più sano e più umano di quello che risulta conveniente adottare in un mondo come il nostro, dominato dal mercato. Un vocabolario fuori dalle regole, dunque, un salto fuori dagli schemi…per provare a vedere cosa succede (e come va a finire) mettendosi a pensare sopra le righe per davvero! 

 

Abbiamo l’onore di intervistare il nostro carissimo amico e sostenitore  Salvatore “Il nero” Martorana che come ben sappiamo scrive sul sito ufficiale di Vasco nella rubrica “L’urlo”  ed  è in stretto contatto con il nostro Komandante. Per chi non lo sapesse “Il nero” è un nomignolo dato dai suoi amici ispirato da un personaggio secondario, solitario, taciturno del film “Romanzo criminale”. 

 

Voglio iniziare con una domanda personale. Visto la tua esperienza col gonnellino all’ultimo “Raduno della combriccola” a Zocca, purtroppo una serata sfortunata per il tempo avverso, sei pronto a salire sul palco del Komandante così? Abbiamo visto che ti trovavi molto a tuo agio: 

ahahhaaha... Guarda è stata veramente una grande sfortuna. Ho toccato con mano il grande lavoro e la grande voglia di fare bene da parte di Patty Rock On e dei vari gruppi. Anche io, nel mio piccolo, avevo preparato della roba particolare. Avevo a disposizione quattro momenti, da riempire come volevo. Patty mi ha lasciato libero di creare e in effetti avevo in programma roba interessante! Almeno credo! Avrei utilizzato anche vestiti di scena... insomma erano sketch che spaziavano tra letteratura e cinema, il tutto con dietro lo sfondo del cazzeggio e del non prendersi troppo sul serio. Farlo sul palco di Vasco? Penso che potrei farlo solo dopo aver finito una bella bottiglia di Lagavulin da solo. 

Pensi sempre a bere smile. Parliamo del tuo nuovo libro. Per prima cosa ti chiedo come mai Arcana, la casa editrice, vi ha chiesto il bis? Vuol dire che il primo libro “Brividi, manifesti e turbamenti” è andato bene? 

Arcana è una casa editrice che si occupa di musica e consiglio a tutti di consultare la collana. Quando l'ho fatto io mi sono sentito in imbarazzo! Ho trovato bellissimi libri, fatti da grandi professionisti, su temi che spaziano dai Pink Floyd a De Andrè... Mi son chiesto: che ci facciamo qui? Comunque Arcana è rimasta pienamente soddisfatta di Brividi, libro che ha venduto molto più rispetto alla media di vendita dei loro... e anche alla media di qualsiasi libro in generale stampato in Italia! Siamo bravi noi... penso un pò sì, ma il traino è uno: VASCO ROSSI.

Perché ci hanno chiesto il bis lo posso immaginare... un libro su Vasco è una boccata d'ossigeno per una casa editrice e poi il nostro editore ha detto che facendo Brividi si è divertito un sacco con noi! Non nego, però, che io avrei aspettato un pò per chiederci di farne un altro... ma non posso che ringraziare Arcana per questa doppia opportunità! Ah, ovviamente nessuno creda che uno diventi ricco coi libri! Ci siamo divertiti... e molto! Ma niente di più, credetemi...

Siamo contenti per voi. “Vasco dalla A alla zocca”, perché questo nome? 

Vasco dalla A alla Zocca non è una biografia. Non si ha l'intenzione nè la presunzione di inserire tutto il fenomeno Vasco dentro un volume enciclopedico. La struttura alfabetica è un semplice escamotage per dare una struttura di fondo al fluire tumultuoso e anarchico di pensieri, racconti, riflessioni, immagini che Vasco Rossi, uomo e artista, involontariamente ci ha ispirato e ancora ci ispira. Comunque oltre ai testi c'è la memorabilia, le foto storiche, i biglietti dei primi concerti, i poster ecc... tutto quello che Henry, uno dei maggiori collezionisti su Vasco, ha in casa. E poi... c'è la premessa di Vasco! 

Siamo passati dal libro “Brividi, manifesti e turbamenti” a questo libro con un sottotitolo “Manifesti, lividi e frammenti” . Perché? Che cosa sono i manifesti, lividi e frammenti? 

A dirti la verità... questo non l'ho capito bene neanche io!La volontà dell'editore, in un certo senso anche nostra, era quella di mantenere un filo diretto con Brividi, pur facendo un qualcosa di nuovo, con una propria identità. Manifesti ricorda, appunto, Brividi. Lividi ricorda Brividi, nel senso di Vivere o niente... e poi il nome che Vasco avrebbe preferito per il vecchio libro era Brividi, Lividi e turbamenti. Per frammenti... proprio non so! 

Infatti, dal titolo riprendete termini dell’ultimo album “Vivere o niente”. Perché? Cos’è per te il “vivere”? Ed il “niente”?  

Per me il Vivere è condividere momenti con le persone che più amo e con le quali mi sento più complice, usando assieme a loro le uniche chiavi di volta per capire questa vita, di per sé insensata: l'ironia e la follia. Godere del presente, spolpare anche le sensazioni forti, senza però dimenticare che noi siamo Niente se schiacciati in un presente senza passato né futuro. Noi siamo un qualcosa se ricordiamo le tracce di quel che c'è stato prima di noi, nelle rughe dei nostri nonni e nelle tradizioni, e se fissiamo orizzonti futuri, siano gli occhi di un figlio o il portare avanti un progetto. Questo è il mio Vivere o Niente. 

Perché avete preso la decisione di fare uscire questo libro negli stessi giorni in cui usciranno due grandi libri “La versione di Vasco”  (l’autobiografia scritta direttamente dal Komandante) e “Vasco Live Kom.011 3D” (un libro fotografico dell’ultimo tour)? 

E' una pazzia, infatti! Ma noi non siamo mica tanto a posto! Forse è la più grande sfida, uscire gli stessi giorni di un libro scritto da Vasco stesso! Noi crediamo, e lo crede soprattutto la casa editrice, di fare un prodotto diverso rispetto i soliti libri su Vasco. Vasco è la melodia di sottofondo, è ciò che unisce il tutto nei nostri libri, ma c'è dell'altro, spero! C'è un partire da Vasco per arrivare a pensieri propri, c'è un amare Vasco senza essere divorati dalla sua imponente personalità. Vogliamo portare avanti un qualcosa di diverso, qualcosa di nostro, ispirato totalmente dal genio di Vasco Rossi, uomo e artista.
Per questo non ci sentiamo in concorrenza... e poi, nel caso, che onore esserlo con Vasco!
 

Comunque quello di Vasco non è un solito libro smile 

Ovviamente quando dico soliti libri non intendo la Versione di Vasco. Quello sarà un libro eccezionale, non vedo l'ora di prenderlo e leggere i pensieri e le provocazioni di Vasco, ancora più forte fisicamente e mentalmente dopo il periodo passato in clinica. 

Sappiamo che all’interno del libro ci sarà un foto mosaico di Vasco con tutte le foto dei vostri amici. E’ vera questa voce? Chi l’ha pensata questa bella cosa?  

E' stata una mia idea che ha trovato grande entusiasmo da parte degli altri compari di strada. L'idea è la cosa importante: Vasco Rossi ha creato un qualcosa di unico, un folla di persone immensa che comunque, nella sua moltitudine, riesce a stare unita…come si vede durante i concerti o, ancor meglio, quando Vasco ha avuto l'acciacco estivo. Siamo solo noi, i soliti... siamo parte di un grande tutto, dove tutto è l'arte, la poesia, l'uomo Vasco. Abbiamo cercato di mettere più gente possibile ma per motivi tecnici il nostro grafico ha tagliato la disponibilità posti! L'idea comunque è la cosa importante, spero piaccia. Anche a Vasco. 

Una bellissima idea Salvatore. Le frasi del libro sono state scritte da te, Claudio Bardi e ka Bizzarro. Ci puoi leggere qualcosa, anche una frase,  del libro che sei fiero di aver scritto? 

Ci sono tante cose che mi piacciono molto, dal mosaico alla struttura... ma la cosa che più amo è l'aver iniziato il Vocabolario emotivo con la parola Albachiara e averlo finito con la parola Zocca.
Questo non è un caso. Questo è destino, è poesia. Vasco fa parte di un ciclo eterno, dove credi ci sia uno stop ecco che nasce un Vasco nuovo, sempre però con...i soliti! 
 

Mentre le foto sono di Henry Ruggeri. Ci parli un po’ delle foto di questo libro? Cosa rappresentano? 

Come ho detto prima non ci sono solo le splendide fotografie di Henry. Ci sono tutte quelle tracce storiche che incuriosiscono il fan di lunga data e il nuovo... come biglietti, poster, pass photo dei vari tour, copertine di giornali e riviste, copertine di album e singoli ecc...  

Vasco ha dichiarato:

Mi piace molto il modo di fotografare di Henry Ruggeri e mi piace molto leggere gli scritti di questi tre ragazzi: Bardi, Nero e Bizzarro sono tre cervelli coi quali mi sono ritrovato subito in sintonia, in affinità elettiva! Non hanno una particolare sensibilità perché amano le mie canzoni, ma amano le mie canzoni perché hanno una gran sensibilità. E testimoniano in modo splendido che la capacità di pensare e di prendere consapevolezza della follia dell’esistenza… può offrire uno sballo davvero molto più serio, più bello, più profondo e più sano di qualsiasi droga!

voi cosa avete pensato? Vi siete fatti di testa smile ???? 

E' una grandissima soddisfazione che trova conferma con queste frasi. Ma è iniziata a nascere tempo fa, quando Vasco iniziò a condividere sul suo profilo ufficiale i pensieri miei, di Bardi e i clip di Ka. Può sembrare presuntuoso dirlo ma io quell'affinità elettiva l'ho trovata subito, dallo scambio di mail e da qualche battuta su Facebook. Queste frasi non fanno che dare una ufficialità che, non nego, mi fa gongolare... ma anche il solo saperlo nel proprio intimo è un qualcosa di eccezionale. Già il solo trovare una complicità con un amico qualsiasi è un vero tesoro, se poi questa, a tratti, la si trova con un certo Vasco Rossi...beh...quello che si prova non si può spiegare qui. 

Che cosa ne pensi del modo di comunicare di Vasco, oramai copiato da molti sulla rete, con i “Clippini” su Facebook e Youtube? 

E' un grande rischio per chi non ha l'ironia e la capacità comunicativa giusta. Si rischia di inflazionarsi e annoiare. Vasco riesce a far ridere e pensare, è un genio della comunicazione e sta nettamente avanti a molti. Questa è l'era dei media, della comunicazione simultanea, della condivisione ossessiva. I vecchi sistemi di uffici stampa, dichiarazioni e smentite è un qualcosa di vecchio, stantio, polveroso, passato. Ora la comunicazione scorre veloce e Vasco ha capito, come al solito, prima di tutti come muoversi in questo nuovo mondo. 

Visto la tua amicizia con Vasco, vogliamo sapere come sta fisicamente e mentalmente il nostro Mito? E’ pronto a risalire sul palco, il suo habitat naturale? Verranno ripresi i concerti che sono stati annullati a settembre, in particolar modo quello di Avellino? 

Ragazzi, amicizia è un parolone! Ci sono attimi di complicità, lo sento vicino e anche lui, penso, prova lo stesso. Ma il tutto ha i limiti che una relazione interattiva può dare, fatta di email e sms! Da quello che ho capito sta in modo s-t-r-e-p-i-t-o-s-o. Cosa che è chiara dai clippini! Anche perché se dovessimo ascoltare solo quello che dicono i giornali saremmo fregati! Per il resto non saprei proprio che dirti. Non vorrei alimentare illusioni o altro, non ne so nulla. Penso solo che Vasco risalirà sul palco a breve.... d'altronde tempo fa parlava di un megaconcerto a giugno. Altro che Campovolo!!!  

Naturalmente stai parlando del megaconcerto del Circo Massimo. Senti visto che ci piacciono molto i tuoi aneddoti, ci puoi raccontare qualcosa di particolare di quest’ultimo tour un po’ sfortunato? 

Un aneddoto simpatico è accaduto ad Ancona. Scesi con due miei amici per la data zero, due giorni prima del concerto. Dunque, viaggiammo tranquilli, tant'è che ci fermammo a mangiare a cena in un autogrill di Modena e, ovviamente, ci sbronzammo. Ad un certo punto arrivò la chiamata di Ida, la mia fidanzata: "Guarda che c'è Vasco che ti vuole salutare, ma fai presto che sono finite le prove e la gente vuole tornare a casa!". Il caos entrò in macchina e il mio amico iniziò ad accelerare. Diciamo che non stavo proprio nelle condizioni migliori per vederlo... ma anche le altre volte non ero perfettamente in forma. Comunque, per farla breve, arrivai ed entrai in camerino. Con me c'era Bardi e, proprio in quei giorni, usciva Brividi. Parlammo molto e ci facemmo qualche risata. Alla fine mi chiese, vedendomi con il libro in mano, se volessi l'autografo... dissi di no, "Questa volta te lo faccio io!" e gli regalai il libro. Fu una stupenda serata, anche se, ora, un pò rimpiango di non avere neanche un libro firmato da lui! 

Per concludere l’intervista, perchè comprare questo libro? 

Perché comprarlo proprio non saprei... ma d'altronde facciamo un sacco di cose senza che ci sia uno straccio di senso. Ciao e grazie per l'intervista! 

Ti facciamo i complimenti Salvatore a te ed ai tuoi amici collaboratori. Ora c’è una sola cosa da fare, andare in libreria e comprare “Vasco, dalla A alla Zocca” (Arcana Edizioni) di Salvatore Il nero Martorana, Henry Ruggeri, Claudio Bardi e Ka Bizzaro.

  


IL NOSTRO 1° ANNO 

 UN ANNO FA NASCEVA QUESTO FANSCLUB 

lunedì 14 novembre 2011 

1° anno Fansclub

 

Il tempo passa inesorabilmente per tutti e per tutte le cose (belle e meno belle). Ed è passato già un anno da quella sera uggiosa, umida e ventilata del 14 novembre 2010. Davanti ad una tazza calda di caffè, prese vita la nostra idea...un FansClub di Vasco nel Sannio!!!! Decidemmo di dare "sfogo" ad una nostra passione, colonna sonora della nostra vita, che ci accomuna da tempo, ci fa sentire "Liberi Liberi" e vivere in modo più spensierato e sereno.
Ricordiamo con piacere la visita che facemmo a Zocca nell'ottobre scorso durante il Tour Indoor con tappa a Bologna. Una bellissima giornata trascorsa tra amici ed è proprio lì che si accese la lampadina, l'intuizione, l'idea...anzi la "Brillante" idea del Solo Vasco Fansclub!!! E poi, come si fa a dimenticare la prima trasferta da FansClub nella "nostra" casa e sotto il "nostro" cielo!? Sto parlando di San Siro (17 giugno 2011), il tempio del nostro Mito. Serata stupenda!
E poi, come non ricordare la nostra ultima trasferta di Roma il 1° Luglio di quest'anno? In questa occasione, rodati da un pizzico d'esperienza in più, abbiamo organizzato un pullman (pieno!!!) per affrontare la trasferta. Allegria, risate e nuove amicizie hanno accompagnato il nostro tragitto fino allo stadio Olimpico. Ore 21, tutti deliranti in mezzo al prato con lo stendardo del nostro FansClub e maglie personalizzate che spiccavano a tutti i presenti allo stadio. Bellissima ed indimenticabile serata!
E poi, come non ricordare tutte le serate trascorse con la musica del Blasco ascoltando i nostri amici dell'Anymore Cover Band o altre cover band, in alcuni casi accompagnate anche da Rocchetti, Gallo, Cucchia ecc.? oppure la trasferta per il 3° raduno della Combriccola a Zocca? o ancora la visione dell'anteprima del film "Questa storia qua" tutti insieme nel cinema Torrevillage?
E poi, non come ultimo, rievocare la stupenda e fantastica serata allo stadio Partenio di Avellino (11 settembre 2011) pensata ed organizzata da noi insieme a Sergio Vistocco per manifestare il nostro affetto per Vasco in un suo momento difficile?  
Insomma, questo è stato il nostro primo anno di vita. Mica male no!?!
Abbiamo anche un sito sempre aggiornato che ha ricevuto tanti commenti più che positivi da tutti voi ma anche da chi sta vicino a Vasco soprattutto per come è colmo di notizie e curosità sul Komandante. Si può dire benissimo che è il nostro "fiore all'occhiello". In più abbiamo anche una nostra pagina facebook (con circa 1400 utenti registrati), una pagina sul Social Vascobook ed un canale Youtube.
Dicevamo, il tempo passa e le emozioni pure. Stiamo comunque lavorando per altre iniziative future con impegno, dedizione e passione sperando nella vostra collaborazione anche virtuale. Qualsiasi vostra idea o pensiero anche negativo, purché venga espresso con rispetto ed educazione, sarà preso in considerazione. Intanto godiamoci questo giorno; brindiamo a noi e auguriamoci tantissime altre serate come quelle trascorse in quest'anno. 

 

 Vincenzo, Carlo, Filippo, Benito e Tony vi ringraziano per il continuo sostegno!!! 

  


 LA VERSIONE DI VASCO 

 L'AUTOBIOGRAFIA SCRITTA DIRETTAMENTE DAL KOMANDANTE 

venerdì 4 novembre 2011 

La versione di Vasco

 

Dopo che Vasco è uscito, circa 20 giorni fa, dalla clinica Villalba e aver annunciato di aver sconfitto il, oramai famoso, batterio Stafilococco Aureo, ecco un'altra notizia imprevista ma eccezionale per noi fans: l'autobiografia di VascoGiovedì 24 novembre uscirà, infatti, il libro "La versione di Vasco" (casa editrice Chiarelettere) scritto direttamente da Vasco al costo di 14 euro ed è già prenotabile online. Il ricavato sarà devoluto interamente alla comunità di Don Ciotti e questo è l'ennessimo grande gesto di una persona con un cuore enorme. 

Vasco ha dato la notizia pubblicando direttamente su facebook la copertina del libro (vedi l'imamgine sopra)  e naturalmente innescando la solita mitragliata di commenti e di "Mi piace". A detta di Tania Sachs, Vasco stava addirittura pubblicando anche il primo capitolo ma è stato fermato in tempo per rispettare tutte le normali procedure di pubblicazioni di un libro.

A Vasco gli è venuta voglia di scrivere la storia della propria vita durante questo ultimo periodo molto duro per lui. Ovviamente l'ha scritto a modo suo quindi non partendo dal solito “sono nato il giorno tal dei tali”.  Ecco cosa leggiamo da una recensione del libro:

La libertà, il viaggio, la morte, Dio, la lealtà, l’avventura. L’uomo dietro la rockstar. Una sfida, lunga trent’anni, contro ipocrisie e pregiudizi. Un libro unico, che è il pensiero scomodo di un artista non convenzionale --- Oggi Vasco Rossi è molto più di una rockstar. Dall’estate del 2011 le sue incursioni entrano come lame affilate nei grandi temi dell’uomo e dell’attualità: la vita, la religione e Dio, l’amicizia, il senso dello Stato, la libertà, i giovani, il successo. Con questo libro i fan e chi non lo conosce abbastanza scopriranno un Vasco Rossi diverso e inedito. Sempre spericolato, sempre libero e temerario. Ma anche appassionato lettore di Bakunin e degli anarchici dell’Ottocento; di Proust e di Sant’Agostino. Una formazione da autodidatta che vive in ogni sua canzone. La versione di Vasco raccoglie i pensieri, le domande, le riflessioni della più seguita rockstar italiana. Un libro da leggere e da regalare. Una vera sorpresa. Una straordinaria testimonianza di vita.

 

Quindi segnativi la data del 24 novembre. Già si sa che questo libro batterà tutti i record di vendita    

 


  

NON TOCCATE IL NOSTRO VASCO

  PESANTI ACCUSE PER LA DENUNCIA FATTA A NONCICLOPEDIA 

 lunedì 3 ottobre 2011 

Vasco sempre scomodo

  

Oggi è successo il finimondo su internet e non solo. Vi spieghiamo cos'è successo:

Vasco nel febbraio del 2010 ha sporto querela al sito nonciclopedia.it per diffamazioni ed insulti gratuiti e quotidiani che il nostro Rocker riceveva nella pagina del sito dedicatogli. Ha chiesto semplicemente di chiudere la sua pagina agli amministratori del sito per queste diffamazioni ed insulti che non erano per niente satirici. Purtroppo oggi, gli amministratori del sito, per protesta hanno chiuso il sito facendo uno sciopero senza senso, movimentando l'opinione pubblica. Ecco cosa ha dichiarato l'avvocato di Vasco: 

"Prendendo atto del contenuto diffamatorio delle ultime dichiarazioni rese sul sito di Nonciclopedia, si deve precisare quanto segue. L'Artista ha sempre richiesto alla Community non l'intera rimozione del sito, bensì esclusivamente la rimozione della pagina a lui dedicata, e non per via del contenuto satirico (del tutto assente) ma per la presenza di contenuti offensivi, diffamatori e non veritieri. Tuttora si grida allo scandalo per il fatto che l'Artista avrebbe provocato la chiusura di Nonciclopedia ma Vasco non ne ha responsabilità essendosi limitato a chiedere la cancellazione della sola pagina a lui dedicata.La decisione di depositare querela per diffamazione nei confronti sia degli autori dei commenti presenti nella pagina web http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Vasco_Rossi, sia degli amministratori del sito de quo (art. 595 e ss. c.p.), è derivata dal fatto che non ha avuto seguito la richiesta bonaria di rimuovere la pagina dedicata all'Artista sul portale.

In seguito a tale denuncia ed all'iscrizione della notizia di reato nell¹apposito registro, l'Autorità inquirente, evidentemente ritenendo fondate le accuse mosse dall'Artista, ha effettuato le indagini preliminari volte ad individuare i soggetti che hanno concorso nel reato in questione. Allo stato attuale, ed in attesa che l'Autorità Giudiziaria si pronunci nel merito, non si comprende per quale ragione si voglia incolpare l'Artista per fatti (ovvero la chiusura di Nonciclopedia) a lui non imputabili. Allo stesso tempo, è bene sottolineare come l'atteggiamento offensivo e diffamatorio dello staff di Nonciclopedia prosegua tuttora, poiché da un lato Vasco è ingiustamente accusato di aver oscurato il sito (cosa mai chiesta), dall'altro lato il messaggio attualmente pubblicato dagli amministratori sull'homepage, ed il cui contenuto è ben lontano dalla realtà dei fatti come sopra messo in luce, ha scatenato una serie di insulti del tutto ingiustificati. 

Nessuno, e tantomeno Vasco, ha mai messo in dubbio il diritto di satira e la libertà di pensiero e di espressione delle proprie opinioni, ma in presenza di aggressioni gratuite e distruttive dell'immagine e della reputazione, chiunque si attiverebbe per impedirne la continuazione. Voi come reagireste a chi vi offende? Offendere è forse diritto di libertà? La libertà è un diritto ma ha un limite nella libertà e nel rispetto degli altri!" 

 

Vi volevo vedere nei suoi panni di persona famosa e qualcuno vi diffamava su un sito che aveva un buona visibilità, cosa avreste fatto? 

Noi pensiamo che queste persone hanno fatto questo sciopero solo per farsi notare ("Non appari mai" ci va a pennello). E' tutta pubblicità gratuita. Infatti ora se ne parla su internet e sui telegiornali con delle gravi dichiarazioni fatte sul conto di Vasco. Trall'altro oggi la pagina facebook di Vasco è sommersa di continue offese scritte o di foto ingiuriose. Invitiamo tutte le persone di abbassare i toni e di essere delle persone serie e non degli animali (anzi gli animali si comporterebbero meglio). Vi invitiamo a guardare il video che ha fatto un nostro grande sostenitore Giovanni Lanzilli (clicca qui). Noi la pensiamo come lui smile. 

Noi stiamo dalla parte del nostro Komandante che si è comportato bene. Purtroppo in questo mondo, sia se si è buoni sia se si è cattivi si pensa solo ad apparire ed è quello che hanno fatto gli amministratori di nonciclopedia.  

Per chiudere tutti questi rumors invitiamo Vasco a pubblicare sul proprio sito o sulla pagina facebook le frasi offensive di nonciclopedia così la maggior parte delle persone capirà com'è la situazione e chi sta dalla parte del torto.   

 


 

CLIPPINO PER VASCO

IL CLIPPINO DEL PARTENIO E QUALCHE NEWS SUL KOMANDANTE 

 venerdì 23 settembre 2011 

{youtube}QQSzothzQvc{/youtube}

 

Nell'ultimo periodo siamo stati molto impegnati nelle nostre iniziative, e non solo. Il 4 settembre siamo stati a Zocca per il 3° raduno della Combriccola per sostenere i nostri amici Anymore ma purtroppo la serata è saltata per la pioggia. Il 5 settembre invece abbiamo organizzato l'evento al Torrevillage di Torrecuso (Bn) per vedere l'anteprima di "Questa storia qua" che è stato un film molto emozionante che parla soprattutto della terra nativa di Vasco. Per chi non l'ha visto consiglio di vederlo. Mentre l'11 settembre abbiamo organizzato, insieme al Vasco Rossi Fans club di Avellino, la serata davanti lo stadio Partenio di Avellino (dietro la Tribuna Montevergine) e, pure se abbiamo avuto alcuni problemi con un generatore di corrente, è stato un successo con almeno 300 fans impazziti che si sono divertiti da morire. Io e Sergio ci siamo molto emozionanti nel vedere tutta quella folla gioiosa. Ringranziamo tutti i presenti che hanno creduto nella nostra iniziativa e naturalmente ringraziamo le due cover band, Anymore Cover band e Vascover Band, che hanno suonato gratis per una giusta causa. Si sta già pensando insieme a Sergio Vistocco di organizzare un altro grande evento però per ora non vogliamo dire ancora niente per non deludervi. E' stata una settimana molto intensa dedicata interamente a Vasco ma nè è valsa la pena. Se volete potete vedere le foto nella sezione Galleria -> Foto. 

Come promesso abbiamo fatto il clippino per Vasco della serata di Avellino che potete vedere all'inizo di questo articolo. Questo clippino, nei prossimi giorni, verrà recapitato direttamente al Komandante che si trova al Villalba per quel stafilocco aureo bastardo. Intanto Vasco continua a pubblicizzare su facebook dei clippini che oramai sono diventato pane quotidiano per lui. Ora per noi l'importante è che si curi e si riprenda prima possibile per ritornare sul palco il prossimo anno più forte di prima (ne vedete delle belle).

Ciao e continuateci a seguire!!!

 


 

I SOLITI ED IL SOCIAL VASCOBOOK

IL NUOVO SINGOLO DI VASCO ED IL NUOVO SOCIAL NETWORK 

mercoledì 31 agosto 2011 

{youtube}nbgqdyN4-I4&ob=av2e{/youtube}

  

In questi ultimi giorni siamo stati molto impegnati, per organizzare la manifestazione dell'11 settembre davanti lo stadio Partenio di Avellino, che non abbiamo avuto nemmeno il tempo di aggiornarvi sulle ultime notizie. Per l'evento di Avellino abbiamo trovato delle piccole difficoltà che stiamo risolvendo. Speriamo nei prossimi giorni di farvi sapere i dettagli dell'evento. 

Finalmente siamo riusciti ad ascoltare "I Soliti" per intero e si può ben dire che è una stupenda canzone. Vasco l'ha pubblicata in anticipo, venerdì scorso, sul suo profilo facebook. Si vede che aveva tanta voglia di farla ascoltare visto che che l'aveva già accennata nei mesi scorsi con un video su facebook e nella data del 1 luglio di Roma. Da lunedì invece è possibile scaricare il nuovo singolo su itunes (clicca qui) al costo di 1,29€ ed è stato diffuso sulle radio nazionali. Mentre il 6 settembre uscirà un 45 giri del nuovo singolo in edizione limitata (solo 5000 copie) e numerata. 

Vi diamo un'altra stupenda notizia o diavoleria: è nato il primo social network dedicato interamente a Vasco. Ed indovinate chi l'ha pensata questa cosa? Davide  Il folle Beltrano(veramente folle questa volta) insieme ai suoi amici Gino Ciarelli e Roberto Valentini. E' veramente una cosa innovativa; un misto tra facebook e twitter. E' un social network interamente dedicato a Vasco. Il primo social network al mondo dedicato ad un'artista. Il social si chiama "Social Vascobook" ed il link è http://www.socialvascobook.socialgo.com/ Vi invito tutti ad iscrivervi perchè li trovate tutti i fans di Vasco ed anche tutte le pagine, fansclub (tra cui il nostro) ecc. dedicati a lui. 

Noi intanto ci stiamo anche organizzando per andare domenica a Zocca al 3° raduno della Combriccola dove suoneranno i nostri amici Anymore Cover Band. Sarà una splendida domenica e vi invitiamo tutti quanti a venire. Noi saremo presenti e farà piacere conoscervi di persona.  In più, tanto per riempiere la settimana, vi invitiamo tutti lunedì 5 settembre al Torrevillage di Torrecuso (Bn) a vedere l'anteprima del film "Questa storia qua" in diretta dal Festival di Venezia dove purtroppo, quasi sicuramente, non sarà presente il nostro Vasco. Però sicuramente ci sarà un bel clippino per noi... Seguitici sempre soprattutto nella prossima settimana (iniziando da domenica) che sarà una settimana molto ma molto intensa.  

 

SI VEDRANNO DELLE BELLE NEL SOLO VASCO FANSCLUB!!!

  


 

VASCO RICOVERATO E SALTA IL TOUR 

 60 GIORNI DI RIPOSO ASSOLUTO PER IL VASCO NAZIONALE 

lunedì 22 agosto 2011 

Vasco live

 

Purtroppo una brutta tegola per noi fans. Tra l'altro sono più di due mesi che noi insieme al Fans club di Avellino (in particolare con Sergio Vistocco) e con alcuni amici di Napoli stavamo organizzando una mega accoglienza per il nostro Mito per la data dell'11 settembre ad Avellino. Era già stata organizzata una coreografia che coinvolgeva tutto lo stadio Partenio ed in particolare la tribuna Terminio. Purtroppo il cielo ha voluto che Vasco saltasse le ultime 4 date del tour Kom.011 ma per noi è più importante la salute del nostro Mito. 

Vasco è stato ricoverato di nuovo oggi nella Villalba di Bologna e dovrà osservare riposo assoluto per 60 giorni. Ecco il comunicato della clinica: 

Nel giorno 22 agosto 2011 presso la clinica Villalba l'equipe medica composta da: 

il medico curante dott. Giovanni Gatti, il prof. Dott. Mario Mastrorilli, chirurgo generale-toracico, Il prof. Dottor Giuseppe Monetti, specialista radiologo, il dott. francesco Bassi, specialista radiologo e il dott. Paolo Guelfi, anestesista rianimatore, cardiologo e direttore sanitario della clinica Villalba di Bologna certifica quanto segue: 

"Le condizioni attuali del sig. Vasco Rossi non consentono che il paziente  svolga alcuna attivita' fisica per ulteriori due mesi da oggi. Si ritiene questo necessario al fine di non compromettere l'esito delle terapie mediche a cui e' attualmente sottoposto. Si rende necessario, quindi, riposo assoluto per almeno (60) sessanta giorni dalla data odierna e terapia medica appropriata, s.c."

 

Con questo comunicato quindi sono saltate le date di Torino, Udine, Bologna ed (ahinoi) Avellino ed è esclusa quasi sicuramente la partecipazione al Festival di Venezia del 5 settembre che vedeva Vasco come ospite d'onore per partecipare all'anteprima (in diretta nazionale nei cinema abilitati) del film "Questa storia qua". 

Comunque il 6 settembre deve uscire il 45 giri con la canzone "I Soliti" e notizia più eccezionale è che, voci vicino a Vasco, dicevano di un grande concerto evento nella Capitale, forse al Circo Massimo, nel giugno del 2012

Però ora, per noi fans, è più importante che Vasco stia bene e che si riprenda prima possibile. 

 

FORZA KOMANDANTE TI STIAMO TUTTI VICINI!!! 


3° RADUNO DELLA COMBRICCOLA   

 UN GRANDE RICONOSCIMENTO PER GLI AMICI DEGLI ANYMORE

mercoledì 27 luglio 2011 

Raduno della Combriccola

 

Una bellissima notizia per i nostri amici degli Anymore (la nostra cover band di riferimento): suoneranno a Zocca per il 3° ritiro nazionale della Combriccola del Blasco. Sarà un grande riconoscimento per loro ma anche una conferma di essere una delle miglior cover band d'Italia (per noi la migliore) dopo aver ricevuto nel 2008 a Latina la nomina di miglior cover band di Vasco dell'anno. 

Il raduno, con ingresso gratuito, è previsto per domenica 4 settembre alle 18 nella Piazza del mercato di Zocca. Ci saranno tante iniziative per la serata e vi invito a leggere il programma sul sito del raduno (clicca qui) anche per avere delle info (come arrivare, dove alloggiare ecc.). 

Noi naturalmente a questo evento non mancheremo e saremo a Zocca per sostenere i nostri amici e per incontrarvi tutti voi fans del Blasco nazionale. Vi invitiamo tutti a partecipare perchè sarà un mega raduno per noi fans.    

 


 

VASCO IN CLINICA 

 SOSPETTA FRATTURA ALLA COSTOLA

venerdì 22 luglio 2011 

VASCO ROCK

 

Ieri sera c'è stata molta agitazione tra noi fans per la notizia shock di Vasco in ospedale. Da martedì Vasco è ricoverato in una clinica privata bolognese. A dispetto delle voci circolate allarmanti di un ricovero e addirittura di un coma farmacologico, Tania Sachs fa sapere che si tratta di semplici controlli dopo a un "fortissimo dolore che perseguita Vasco da giorni e che dalla spalla è passato alla schiena", dolore probabilmente dovuto alla frattura di una costola. Sicuramente uno strascico del dolore che ha avuto prima dell'ultimo concerto di Milano del 22 giugno. "Vasco è addolorato, nel senso di dolorante, ma è importante fare tutti gli esami". A riferirlo ai giornalisti è stato un suo amico da sempre, l'esperto di riprese e di produzioni audio e video Gianni Gitti, che è andato a fargli visita. Assoluto riserbo, invece, sulle analisi in corso e sui risultati degli esami che si stanno svolgendo. 

Gli possiamo fare solo un "In bocca a lupo" di una pronta guarigione. Noi siamo sereni perchè ritornerà sul palco più forte di prima perchè lui è un uomo forte. 

 

FORZA KOMANDANTE SIAMO TUTTI VICINI A TE!!!

  


 

QUESTA STORIA QUA 

 IL NUOVO FILM SU VASCO IN USCITA A SETTEMBRE

sabato 16 luglio 2011 

{youtube}BRoPjdLSjSI&feature=player_embedded{/youtube}

 

Segnatevi questa data: 5 settembre 2011. Ci sarà la presentazione del nuovo film documentario sulla vita di Vasco come evento speciale al Festival di Venezia. E' un film con video inediti su Vasco dove il protagonista è lo stesso Vasco. Il film è stato realizzato da Alessandro Paris e Sibylle Righetti. Per l'occasione 200 cinema in tutta Italia saranno collegati via satellite per seguire il nostro Mito e i suoi ospiti al festival e vedere il film in anteprima, vivendo le stesse emozioni del tappeto rosso e della première. Poi dal 7 settembre uscirà il film in tutti i cinema. 

Noi stiamo organizzando, qui nel beneventano, un evento speciale. Abbiamo prenotato per il 5 settembre mezza sala del Torrevillage di Torrecuo (Bn) per vivere tutti insieme le emozioni del film e sarà anche un momento per incontrarci o per rivederci. Seguitici sulla nostra pagina Facebook per tutte le info oppure potete mandare una email al nostro indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 


 

 

OLIMPICO SEMPRE STRAORDINARIO 

 LE EMOZIONI DEL CONCERTO NELLA CAPITALE

venerdì 08 luglio 2011 

Gruppo Roma Vasco

  

E' stato il nostro primo pullman organizzato per vedere un concerto del nostro Komandante. Un'esperienza nuova per noi del Fansclub ed è stato emozionante poter condividere insieme le emozioni che solo le canzoni di Vasco sanno trasmettere. E' stato molto importante per noi far venire persone che per la prima volta hanno visto un concerto di Vasco e sicuramente gli rimarrà impresso nella mente. Inoltre volevamo ringranziare personalmente le 50 persone che hanno creduto alla nostra iniziativa e che sono venuti con il pullman con noi. Vi invitiamo tutti, anche gli altri simpatizzanti del nostro Fansclub, a seguirci nelle nostre inziative.  

Ecco le emozioni di un fondatore del Solo Vasco Fansclub Benito Tangredi: 

Brividi, emozioni, sussulti, sensazioni forti e suggestioni. Entusiasmo, ardore, trasporto e passione. In una sola parola: Vasco.

Il Komandante illumina la notte capitolina con un rock’n roll show di rara bellezza. Tre ore di spettacolo, centottanta minuti di adrenalina pura in un mix di stupore e commozione, meraviglia e coinvolgimento; fiamme e chitarra, funamboli e melodie, giochi di luce e canzoni indimenticabili; il tutto nella magica cornice dell’Olimpico. E' estremamente complicato esternare tutto ciò che ti resta dentro in seguito ad una serata del genere, difficile provare a trascrivere su un personal computer gli stati d’animo che si attraversano prima, durante e dopo un concerto del Blasco. Provi a mettere ordine ma non ci riesci, talmente tanti sono i ricordi che hai fissato nella mente. Dall’enorme tricolore sbandierato dal garibaldino Diego Spagnoli (sul ritornello di Guarda Dove Vai) al saluto a Massimo Riva (che questa volta non arriva dopo il breve ritornello di Canzone ma durante la presentazione della band in un gesto dal forte carico emotivo) passando per il fervore della platea alle note di “Non l’hai mica capito” e “Rewind”.

Roma ci consegna un Vasco che non ha perso il vizio di graffiare: da Delusa (quel Berlusconi lì) agli intermezzi discorsivi (il meglio è già passato, hanno chiuso il Roxy Bar, vorrà dire andremo da Mario). Ne tantomeno di fare quello che da trent’anni gli riesce meglio: dispensare emozioni. Ed allora ecco riproposto il medley acustico. Sedia e chitarra, a rimarcare che prima di tutti gli effetti speciali del palco, prima della miglior band in circolazione c’è lui, lui e le sei corde dalle quali prendono vita i suoi capolavori.  Più che un concerto, un viaggio; dai brividi che volano via a quelli provati nel guardare i lividi che han lasciato segni dentro. Il percorso umano, artistico e professionale di un artista che da trent’anni riversa nelle canzoni i suoi sentimenti, che parla al mondo a ritmo di musica.

 

 Ci si rivede a settembre ad Avellino per vivere insieme a noi un evento atteso da anni!!!

  


   

 VASCO SI DIMETTE DA ROCKSTAR 

 L'INTERVISTA DI MOLLICA DI IERI SERA

lunedì 27 giugno 2011 

{youtube}GHV1gB8gIVw&feature=player_embedded{/youtube}

 

Dopo le dichiarazioni di ieri sera di Vasco allo speciale Tg1 andato in onda alle 23:30 su Raiuno, c'è stata molta trepidazione tra i fans di Vasco. Molti hanno espresso la loro delusione e tristrezza su facebook o su altri socail network.

Ecco cosa ha dichiarato ieri sera a fine intervista: 

“Dopo 30 anni dichiaro, alla fine di questo tour, felicemente conclusa la mia straordinaria attività di rockstar...coninuerò a scrivere canzoni e magari a fare anche dei concerti...dichiaro felicemente conclusa la straordinaria attività da Rockstar dopo 30 anni...non dico che tornerò cittadino normale...farò canzoni ed ho anche intenzione di insegnare ad ascoltare canzoni...

Non so che attività comincerò perchè non lo so...le canzoni continuerò a scriverle lo stesso, mi piace, farò anche dei concerti, magari faccio dei concerti così, all’improvviso: arrivo in un posto e mi metto a suonare, chi c’è c’è, chi non c’è non c’è…
a 60 anni non puoi più fare la rockstar, è anche una questione di fisico...
alla fine di questo tour basta, quindi questa è l’ultima tournèe di questo tipo...con queste strutture...quello che comincia non si sa..di sicuro inizierà qualcosa..quando finisce qualcosa inizia sempre qualcos'altro!”.
 

Per noi è tutta una "bufala" questa dimissione da Rockstar. Non ci scordiamo che Vasco è un "Provocatore" ; considerate come ha fatto queste dichiarazioni senza parlare seriamente ma ridendoci su. Poi queste dichiarazione le ha fatte ad ogni tour ma poi è ritornato sui suoi passi. Forse non farà più tournèè lunghe negli stadi perchè naturalmente il fisico non lo permette però farà dei concerti evento (tipo San siro 2003) oppure dei concerti nei teatri (come ha già dichiarato qualche anno fa). Forse farà una pausa di uno o due anni e poi ricomincerà, mangiandosi quello che ha dichiarato, una nuova tour negli stadi o nei palazzetti.

Vasco è tutt'uno con il palco e non si potrà mai staccare da questo e dall'affetto e dall'amore di noi fans. La sua casa è il palco e quindi state tutti tranquilli: Vasco non è finito anzi ha intenzione di continuare.  

 

STATE TUTTI TRANQUILLI CHE VASCO E' ANCORA QUA

    


     

QUANTO SEI DISPOSTO A SOFFRIRE?!?

UN'ALTRA TOCCANTE CANZONE DEL NOSTRO AMICO DAVIDE BELTRANO

martedì 21 giugno 2011  

Davide Beltrano

 

Abbiamo l’onore di ascoltare in anteprima nazionale la canzone di un nostro caro amico Davide Beltrano. La canzone è  “Quanto sei disposto a soffrire?!?” ed il link per ascoltarlo è il seguente (clicca qui). 

Il testo parla di una storia d’amore improvvisamente finita, di un rapporto “stroncato” da un triste scherzo che il destino a volte ci riserva. In questo modo, la vita va avanti ma “nessuno, muore mai completamente”! Così una parola, un'emozione che non cessa di scomparire, un gesto di uno sconosciuto, fanno ritornare in vita la persona amata, che rivive, ora, nella routine quotidiana, che rivive nelle nostre sensazioni nascoste al resto della gente. Siamo tutti “disposti” al bene, al divertimento, alla spensieratezza ma quanti  son disposti ad accettare il dolore!? Quanti son disposti a convivere con il ricordo flebile di una passione!? Infatti, c'è qualcuno che invece di soffrire, scappa via, non affronta i problemi e così cade nel baratro più profondo. Invece penso che a volte bisogna riuscire a convivere con i propri dolori, cercare di essere disposti anche a soffrire e non solo a vivere momenti felici... Perchè poi è dalle sofferenze che noi risorgiamo e costruiamo un nuovo "io"... è dalla sofferenza che impariamo la VITA! E allora dimmelo tu, dove si ferma l’infinito, dimmelo tu, a cosa serve questo dolore che si alterna con le gioie, dimmelo tu:

QUANTO SEI DISPOSTO A SOFFRIRE?!? 

 


MILANO 17 GIUGNO 2011: PRESENTI

LE EMOZIONI DEL NOSTRO PRIMO CONCERTO DA FANSCLUB

lunedì 20 giugno 2011   

Solo Vasco a Milano

 

Prima di raccontarvi le nostre emozioni attraverso le parole di un fondatore del nostro Fanslcub, vi volevo segnalare due video postati da Vasco su Facebook dove noi siamo presenti. Guardate attentamente smile. I video sono "Benvenuti a San Siro" (clicca qui) e "Buon compleanno Luca" (clicca qui). Ecco le emozioni del nostro fondatore Carlo Buonanno 

Ed eccomi di nuovo qua! Le emozioni sono sempre le stesse, di quelle che difficilmente dimenticherai nella tua vita. Ancora come quelle della prima volta a San Siro. Ormai diventato una vera e propria abituè della mia vita: Vasco a San Siro!
Lo show prevalentemente incentrato sull'ultimo album, quindi non il solito show celebrativo (come lo stesso Vasco ha ribadito dal palco) è stato davvero fantastico e non solo a livello artistico, ma anche la scenografia con ballerini e effetti luci mi è piaciuto molto. La scaletta è ben fatta anche se personalmente non mi hanno esaltato alcuni pezzi come." Alibi" e "La fine del Millennio" che Vasco ha riproposto dopo tanti anni. A dire il vero, ho notato questa "freddezza" nei riguardi di questi pezzi anche da parte del pubblico presente. Ma alla fine, credo sia giusto così perché come Vasco più volte ha sottolineato la scaletta è stata studiata apposta proponendo uno sfondo tematico. Infatti nella scaletta non compare nemmeno "Prendi la strada" che a me piace tantissimo. Credo che però l'unica "nota" stonata a mio modesto parere è la continua e petulante "predica" che Vasco propina dal palco. Non discuto il succo dei suoi monologhi perché su quelli si può essere d'accordo o meno ma personalmente mi dà fastidio che venga dedicato tempo a essi. Credo che quel tempi che lui impiega per parlare e per dire alla fine cose anche banali (a mio modesto parere) potrebbe impiegarli in un altro pezzo. Magari in pezzo come "Vivere" o "Liberi Liberi" che non fa da anni. Regalando ai numerosissimi spettatori altri minuti di vera e propria estasi musicale. Per il resto credo che assolutamente valga la pensa esserci. Ovunque, sia chiaro. Ma se avete la possibilità e il tempo ricordatevi che: San Siro è San Siro!!!
  

 


 

LE NUOVE DATE DI SETTEMBRE

FINALMENTE AD AVELLINO E NUOVE CANZONI DI VASCO

lunedì 13 giugno 2011 

Vasco ad Avellino

   

Direttamente dal sito ufficiale di Vasco sono state annunciate le nuove date del tour Kom 011. Eccole per voi: 

27 agosto Torino - Stadio Olimpico

2 settembre Udine - Stadio Friuli

6 settembre Bologna - Stadio Dall'Ara

11 settembre Avellino - Stadio Partenio

 

I biglietti per i nuovi concerti saranno in vendita, in esclusiva per i possessori di carta American Express, dalle 17:00 di martedì 14 giugno alle 17:00 di giovedì 16 giugno; la vendita generale partirà alle 18:00 del 16 giugno tramite il sito TicketOne e dalle 10:00 del 17 giugno nelle prevendite autorizzate. 

Noi siamo più che contenti per questa data ad Avellino. Finalmente la prima volta ad Avellino e sarà per noi una grande gioia accogliere Vasco e tutta la sua Combriccola. Dobbiamo fare i dovuti ringranziamenti al nostro carissimo amico Sergio Vistocco che è un anno che si è impegnato attivamente per la data nella sua città. Finalmente si è avverato un suo sogno ma anche quello di tutti gli avellinesi e non solo. Naturalmente un ringranziamento va anche a tutti politici locali che hanno ascoltato Sergio in particolare all'assessore Gennaro Romei. Invitiamo tutti i fans d'Italia a venire qui per questo grande evento per convidere con noi questa immensa gioia. Purtroppo c'è stato anche l'annullamento ufficiale della data di Messina. Lo staff di Vasco e Livenation stanno cercando per settembre un stadio (forse il Massimino di Catania) per non deludere tutti i fans siciliani e calabresi. E' veramente uno scempio quello che è accaduto al San Filippo. 

Intanto Vasco ha fatto ascoltare ad alcuni giornalisti tre brani inediti. I brani sono: "I soliti" (già pubblicizzato qualche emse fa dallo steso Vasco su facebook), "La luna" e "Cambiare macchina". Dalle prime indiscrezioni trapelate sembra che uno di questi brani sarà pubblicata per un documentario sul grande Vasco che sarà presentato a settembre alla Mostra di Venezia. Il titolo del documentario, diretto da Alessandro Paris e Sibylle Righetti, dovrebbe essere "Da Zocca A Los Angeles". Il brano "La Luna" sembra che Vasco l’abbia scritto pensando a Fiorella Mannoia che da tempo gli chiede un pezzo. 

   

ALLORA TUTTI QUANTI AL PARTENIO A SETTEMBRE 

 


    

ANCONA CON LA PIOGGIA E FUOCO

LA SCALETTA DEL TOUR, COMMENTI DA ANCONA

martedì 07 giugno 2011

Ancona fiamme

 

Finalmente dopo mesi di attesa e di trepidazione il Tour è iniziato da Ancona con la pioggia ma anche con il “fuoco” del palco e proseguirà per tutt’Italia (la data di Messina non è stata annullata a detta dello stesso Vasco). Noi seguiremo questo tour attraverso le foto di voi fans. Abbiamo fatto una sezione, nel menu a destra sotto il nostro motto, dove metteremo le foto di ogni data. Inviateci le vostro foto a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Ecco i numeri di questo tour che è appena iniziato: 

  • 23 Bilici di “ferro” per il palco, 19 Bilici per produzione, 3  Bilici per generatori, 3  Bilici per merchandising, 1 Bilico per pedana idraulica, 2  Autogru da 80 tonnellate cad. con bracci da 50 metri, 2  Piattaforme aeree con 44 metri di braccio. 
  • Il palco è una struttura verticale vertiginosa, triamidale (una novità rispetto a tutti gli altri palchi solitamente rettangolari) e aperta praticamente un grattacielo di 16 piani. Peso della struttura:  55 tonnellate di ferro a cui si aggiungono 44.000 nlitri di acqua che vengono versati  nelle vasche stabilizzatrici alla base,  45 zavorre da 1,5 tonnellate cadauna posizionate sulle vasche piene di acqua. Totale della pressione al suolo160 Tonnellate. Altezza della struttura 52,50  metri di cui: 40  metri al top delle tre torri principali + altri 12,25  metri delle tre gru.  E’ necessario apporre in cima alle gru le luci segnaletiche per la navigazione aerea notturna.
  • Il tavolato del palco è a forma triangolare per il main stage al quale si aggiunge la passerella anteriore a forma di trapezio irregolare (denominata nello slang americano creamer). La superficie complessiva è di 940 metri quadri  
  • Personale itinerante coinvolto nello show 213 persone (Inclusi  produzione, autisti, crew, gruisti, steel, climbers, cuochi). 
  • 748  corpi illuminanti in totale, tra fari motorizzato di vario genere e proiettori a led + altre diavolerie 
  • 8 macchine laser potenza 10 Watts cad. che spareranno i raggi su una trentina di specchi posti a diverse altezze all’interno della struttura per creare una sorta di ragnatela  che interagirà con il disegno delle luci            
  • 24 fiamme libere di altezza 9 metri enfatizzeranno i momenti clou dello  show 
  • 200.000 Watts di potenza dell’impianto audio fornito quest’anno da RCF, multinazionale italiana, da sempre sul mercato con la produzione di altoparlanti per tutte le maggiori marche di amplificatori e diffusori di audio nel mondo. Quest’anno RCF  ha prodotto un proprio sistema audio di tecnologia estremamente avanzata. E' un sistema Line Array che permette una direzionalità del suono controllata senza sbavature e modificabile via computer 
  • 650  Metri quadri di video (creative Imaging) + 2 schermi a Led ad alta definizione da 50 metri quadri ognuno

  

Sono numeri enormi per un Tour fenomenale. Intanto vi diciamo che come Supporters ai concerti di Vasco vi sarà Noemi (all’Heineken Jammin Festival , a Milano il 16 e 17 giugno ed a Roma il 1 luglio) mentre Emma (a Milano il 21 e 22 giugno ed a Roma il 2 luglio).  Per quanto riguarda le canzoni sono state effettuate degli ultimi ed imprevisti cambiamenti rispetto alla scaletta da noi annunciata. Comunque questa è la scaletta suonata alla Stadio Del Conero: 

00 Intro
01 Sei pazza di me
02 Non sei quella che eri
03 Starò meglio di cosi
04 Giocala
05 Rock n'roll show
06 Dici che
07 Vivere o niente
08 Siamo soli
09 Manifesto futurista
    Interludio
10 Alibi
11 La fine del millennio
12 Gli spari sopra
13 Non l'hai mica capito
14 L'aquilone
15 Eh già
16 Medley (Rewind + Balletto, Ti prendo e ti porto via, Gioca con me, Delusa)
17 Canzone (Intera)
18 Vivere non è facile
19 Guarda dove vai + presentazione Band
20 Un senso
21 Medley Acustico (Sally, Dillo alla luna, Incredibile romantica, Una canzone per te, Senza parole)
22 Vita spericolata (accennata)
23.Albachiara

  

Purtroppo noi per problemi personali non abbiamo avuto la possibilità di essere presenti ad Ancona. Però erano presenti tanti nostri amici e sostenitori del nostro Fansclub. Ecco il racconto di Raffaele Miceli: 

Era un bel po’ che non andavo ad un concerto del Komandante e precisamente dal 1 maggio 2009 non sto qui a spiegare i motivi. Da un bel  pò che non sentivo la potenza l’insieme delle emozioni uniche  “che non sai nemmeno di darmi”; quasi non ricordavo…quasi!!! Di come ci si sente quando stai li sotto al palco dopo ore (o addirittura giorni di attesa) per un paio d’ore di follia di adrenalina che rimangono nella tua anima per sempre. 

Il giorno prima del concerto ero già davanti ai cancelli. Dopo una notte passata in compagnia di tanti amici, attendiamo che arrivino quelli del Fan club Il Blasco x distribuire i biglietti e come al solito non sono organizzati. Succede di tutto, finalmente dopo ore ci aprono i cancelli. Un fiume in piena non è paragonabile  alla potenza dei fan che corrono  che spingono che gridano, non si placa finché tranquilli non hanno trovato un posticino angusto alla transenna per noi questo vale più di tutto quel giorno…si regalerebbe l’anima al diavolo per un posto cosi…inizia a piovere mi guardo attorno le imprecazioni non si contano ma gli occhi di chi mi sta vicino  non mentono…sembrano dire  “e chi ci ammazza a noi? Nessuno!!” tra un panino un birra una chiacchiera un viaggio al bagno arriva l’ora X finalmente. I fari si spengono…il fumo degli effetti annebbia la vista…lo stadio e in delirio ora nessuno è distratto sento l’energia che arriva…un brivido…ora ricordo come ci si sente !!! Troppo tempo è passato dall’ultima volta. 

Uno sguardo al cielo il palco è fantastico!!! Sembra che tocchi la luna, anche lei ora sembra partecipare!!! La band e al suo posto…ma eccolo!!! VASCO è li in mano ha il microfono si carica.  Parte la musica una botta di rock straordinaria, la scenografia  mi abbaglia gli occhi!!! Dalle fiamme dell’inferno rock esce è lui!!! Ora la fatica delle ore passate ad aspettare ora ha un senso!!!  Iniziamo a cantare… “quando si viene al mondo sai…infondo si è predestinati ormai!!!” poi non sei quella che eri e la gente ormai è impazzita l’energia che arriva è fortissima ragazzine che da dietro sembrano “assatanate di gioia”!!! 

Continua con Starò meglio di così arriva Giocala e qui arriva un’ondata di energia che non controllo più… non l’avevo mai sentita live il treno del rock va veloce senza fermate!!! Dici che, arriva Vivere o niente una vera perla!!! Il messaggio fondamentale di questo tour …. non si vive solo per vivere non devi stare a guardare devi rischiare nella vita…poi se andrà male? Fuck!!! Tu ci hai provato no? 

Siamo soli, Non l’hai mica capito, Guarda dove vai…fantastica!! Il manifesto futurista che mi piace particolarmente perché in maniera diretta dice che la vita non è garantita la libertà va difesa ogni giorno…è una canzone tanto cruda quanto realista!!! Poi ha una musica superba!! Poi ancora Alibi molto divertente col siparietto signora commerciante ehehehe quante risate!! La fine del millennio e Gli spari sopra dove continua il discorso centrale del tour. L’aquilone, Eh.. già, nonostante tutto sono ancora qua con la vita che va e non va ma col cuore che batte più forte!!! Ma soprattutto al diavolo non si vende…si regala!!!! 

A questo punto  una delle novità del nuovo tour: entrano in scena delle ballerine e mandano in tilt la gente. Le vedi volteggiare di qua di là piene di sessualità sulle note rock di Rewind, Ti rendo e ti porto via, Gioca con me, Delusa!!  “Attenta che chi troppo abusa … secondo me quel Berlusconi li… Hauhauhauha apoteosi!!!!!

Su questa fase dello show c’è chi non è stato d’accordo. Personalmente le avrei limitate  solo a Rewind. E’ una cosa diversa ed a volte le novità non piacciono. Personalmente la trovo una idea nuova x lo stile di Vasco!!! Per noi la sola scenografia è lui e basta. Ma lo show continua con Canzone, Vivere non è facile e Un senso…momenti intensi!!! Arriva il momento del medley acustico con la chitarra, momento straordinario perché era di fronte a me, potevo quasi toccarlo. Tanto era vicino!!! Un momento particolare x un attimo mi è sembrato di parlare con lui a tu x tu quando gli sguardi si sono incrociati.  Nella folla oceanica a volte sembri essere solo te con le tue emozioni; per un attimo sei solo tu è la tua anima poi ti giri e ci sono altre migliaia di persone e ti accorgi che le emozioni sono uguali. Non si può spiegare devi viverlo, chi mi conosce lo sa. Consiglio sempre a tutti queste cose “prima di morire almeno una volta devi andare ad un suo concerto di Vasco poi capirai da solo”. 

A questo punto….”io?  Voglio una vita spericolata…in fondo perso dentro il suo FB”. Ormai siamo alla fine…nessuno vorrebbe che finisse mai però le cose belle purtroppo finiscono… quindi Albachiara!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E tutto il mondo fuori.

Ed è giusto che sia finita qui!!!   

Ora aspettiamo con trepidazione anche noi il 17 Giugno per VIVERE UNA FAVOLA...

  


  

PARTE IL TOUR FORSE SENZA IL SUD

IL TOUR FORSE SENZA MESSINA ED INTERVISTA DI VINCENZO MOLLICA

venerdì 03 giugno 2011 

Vasco a Messina

 

Mancano meno di 48 ore ed il nostro Vasco inizierà un nuovo tour da Ancona con tante novità. Ora stiamo tutti ad immaginare come sarà questo nuovo tour e quante altre emozioni ci darà il nostro mito. Intanto vi diciamo che il palco, da come si vede nel video, avrà un torre centrale con tutte le luci ed avrà un passarella a forma di cerchio tipo quella degli U2.

Vi avvisiamo che noi saremo presenti il 17 giugno a Milano (prato e tribuna) ed il 1 luglio a Roma (tutto lo stadio ma soprattutto prato) con il pulman che abbiamo organizzato. Ci potremmo incontrare a questi concerti per conoscervi e vivere insieme l'ennessimo grande evento e rito del concerto di Vasco. 

Però purtroppo vi dobbiamo dare anche un bruttissima notizia. Oggi su alcuni giornali del sud (clicca qui) è uscita la notizia che a Messina non ci sarà il concerto di Vasco per colpa di un muro crollato qualche mese dietro la curva del settore ospiti dello stadio San Filippo. Era già stata segnalata questa cosa circa un mese fa ma da allora non c'è stato nessun progresso. Oggi è uscita la notizia che l'area è stata sequestrata dalla procura di Messina e che non ci sarà nessun evento estivo nello stadio. Naturalmente fin quando non abbiamo la notizia ufficiale dal sito ufficiale di Vasco non potremmo dire che il concerto è saltato. Però se è vera questa ultima cosa noi siamo solidali con tutti i fans della Sicilia e della Calabria che aspettavano con ansia questo concerto. Non è possibile che qui nel sud succedono sempre queste cose. Poi ci lamentiamo tutti quanti che Vasco non viene a fare concerti qui al Sud. Per forza con queste strutture che cadono a pezzi. E' UNA VERGOGNA. Mi dico se sarebbe successo una cosa simile a San siro o in qualsiasi altro stadio del nord, quel muro sarebbe ancora per terra? Possiamo solo dire: VASCO PENSACI TU.

Intanto se veramente sarà annullata questa data Vasco per il suo nuovo tour KOM 011 non scenderà più giù di Roma. E questa è veramente una brutta notizia per tutti noi fans del Sud. Dovremmo aspettare a settembre.  

Dopo questa sfogata, ma giusta, diamo una bella notizia. Domani sera alle 19 su Tg1Online (clicca qui) ci sarà una videochat con ospite il nostro Komandante che risponderà ai microfoni di Vincenzo Mollica a tutte le nostre domande. Segnatevi questa intervista!!!

  


  

IL TOUR SI AVVICINA

NOTIZIE DA ANCONA, DISCO DI DIAMANTE ED IL MATRIMONIO DI STEF

giovedì 26 maggio 2011   

Vasco e Stef Burns

 

Le prove a Pieve di Cento sono finite ed ora Vasco con tutta la Combriccola si sposta ad Ancona. Intanto è iniziato l'allestimento del palco per il concerto di Vasco nello stadio di Ancona del 5 Giugno (leggi articolo). Quello che colpisce è una maxi torre che ospita le luci. Nello stesso articolo si parla di una prova generale allo stadio il 3 giugno. Chi lo sa se qualche fans avrà la fortuna di poter assistere a questa prova generale? Intanto le prove continueranno al PalaRossini a porte chiuse.

Solo per chi è curioso, nella sezione "Prove Pieve di Cento" nel menu a destra sotto il nostro motto, abbiamo messo una probabile scaletta. Non è la scaletta definitiva ma ci siamo quasi. 

L'album di Vasco, Vivere o niente, al primo posto della classifica da 7 settimane, e' stato certificato ufficialmente "disco di diamante" il 15 maggio, con 300 mila copie vendute in un mese e mezzo. Inoltre nella classifica degli album più venduti compaiono "Vasco London instant live", "Il mondo che vorrei", "Tracks 2" e "Buoni o cattivi live anthology 04.05", mentre in quella dei dvd troviamo "Il mondo che vorrei live", "Vasco Rossi @ S.Siro '03" e "Fronte del palco – Live 90". 

Intanto il Fansclub ufficiale di Vasco "Il Blasco" ha fatto un bellissimo regalo a tutti gli iscritti: la T-shirt creata dal partner "QrTribe" e la innovativa tessera "Il Blasco". La t-shirt è davvero una cosa speciale che permette di condividere foto ed altre info con chiunque (leggere qui). Ha diritto al kit T-shirt e tessera solo se si è in possesso di un abbonamento in corso di validità. Si potrà ritirare alla data0 di Ancona allo stand "QrTribe" dalle 14 alle 20 oppure in occassione delle altre date del tour Live KOM.011. In alternativa verrà spedito direttamente a casa al termine del tour. C'è anche un'altra bella iniziativa: la possibilità di vincere con XL 15 biglietti per vedere Vasco all'Heineken Jammin' Festival. Ogni biglietto vale per due persone. Per tutte le info guardare qui. 

Sabato avremo anche un matrimonio civile tra il nostro Stef Burns e Maddalena CorvagliaIl matrimonio sarà celebrato a San Giacomo di Mirandola nel modenese dallo stesso Vasco grazie ad una delega concessa dal sindaco di Mirandola. Il testimone di Burns sarà lo stesso Vasco mentre la testimone della Corvaglia sarà la Canalis. E' prevista una superfesta in una villa di sogno. Intanto Maddalena è in dolce attesa di una bambina che dovrebbe nascere a novembre. Quindi si aggiunge un fiocco rosa nella Combriccola del Blasco.

  

NOI FACCIAMO I PIU' SINCERI AUGURI A STEF ED A MADDALENA!!! 

 


 

BRIVIDI. MANIFESTI E TURBAMENTI

INTERVISTA A SALVATORE MARTORANA UNO DEGLI AUTORI DEL LIBRO

Martedì 24 maggio 2011 

Brividi. Mnaifesti e turbamenti

  

Domani 25 maggio uscirà un libro fotografico intitolato “Vasco Rossi. Brividi. Manifesti e Turbamenti” (Arcana Edizioni) di Henry Ruggeri, Claudio Bardi e Salvatore Il nero Martorana. Ecco cosa leggiamo nella presentazione del libro:

Splendide fotografie scattate da un poeta dell’immagine si accompagnano a discorsi anarcoidi, sfoghi emotivi e intimi frammenti ironici scritti di notte da due figli auto-adottivi di Vasco Rossi, mentre, come al solito, erano in balia di alcuni whisky doppi, del loro Komandante e di loro stessi.”

Abbiamo l’onore di intervistare uno degli autori di questo libro: Salvatore Il nero Martorana. Salvatore è nato nel 1985 a Torino e gestisce una sala poker nella sua città natale. Scrive sul sito ufficiale di Vasco nella rubrica “L’urlo”  ed  è in stretto contatto con il nostro Komandante.  

Come prima domanda inizierei con una cosa che mi incuriosisce “Il nero”. Come mai questo sopranome? 

Prima di tutto, non son stato io a volermi chiamare così ma, come succede spesso, è un soprannome che mi è stato affibbiato dal gruppo di amici di zona. Usciva in quel periodo il film di Placido, Romanzo Criminale, e un pò da adolescenti tardoni abbiamo deciso di metterci dei nomignoli che richiamassero i personaggi del film. Il nero è un personaggio secondario, solitario, taciturno... forse per questo me l'hanno lasciato! ma mi son affezionato e poi suona bene! 

Com’è nata l’idea di questo libro? 

L'idea è nata improvvisamente, come le cose migliori. Se fosse nato da un progetto studiato e programmato avrebbe perso la vitalità e la naturalezza che lo rendono diverso dagli altri libri scritti su Vasco. Per caso mi son sentito al telefono con il mio amico Henry, grandissimo fotografo rock, che mi ha chiesto a fine chiamata: "Ci sarebbe in ballo un progetto da portare avanti. Vorresti collaborare con me?" Non ci ho pensato due volte e ho accettato, chiamando poi un grande scrittore per aiutarmi, irriverente e geniale, come Claudio Bardi. Anche lui molto apprezzato da Vasco. 

Quindi il libro è nato all’improvviso così come Vasco canta in una sua famosa canzone “le mie canzoni nascono da sole vengono fuori già con le parole”  wink. Siete tutti e tre in stretto contatto con Vasco? in che rapporto? 

Penso che nessuno possa dire di essere a stretto contatto con Vasco Rossi, l'emblema dell'uomo in fuga (come scrivo anche in un pezzo del libro). Rispondo, comunque, per quanto riguarda il nostro rapporto: esiste una affinità elettiva, un piacere reciproco nel scambiarci mail e battute ma essendo, essenzialmente, due persone riservate non c'è mai stato un contatto stretto come si può intendere tra due amici quotidianamente. Non ho mai voluto invadere i suoi spazi. Certamente capisco l'enorme affetto che si possa provare per il proprio mito, soprattutto per uno come Vasco, ma credo sia giusto lasciare l'uomo vivere un pò più serenamente la propria vita. Ovviamente non scorderò mai il primo concerto dopo la nostra conoscenza. Mi ha fatto immensamente piacere vedere i suoi occhi vivi fissarmi amichevolmente, direi da complice.

Per quanto riguarda gli altri due, mentre Claudio ha un rapporto con Vasco molto simile al mio, Henry lo fotografa da diversi anni, anche durante un paio di interviste per alcune testate. Non ha un rapporto diretto, anche se Vasco spesso utilizza sue foto quando vuole esprimere un pensiero da mettere su facebook.

Ritornando al libro abbiamo detto che il titolo è “Vasco Rossi. Brividi. Manifesti e Turbamenti”. Come mai questo titolo?

Il titolo originario sarebbe BRIVIDI. Pensiamo sia, semplicemente, la parola più carica di significato di questo stupendo album. Oltre al fatto che fa parte di una delle canzoni fondamentali, e a mio parere una delle più belle del Vasco degli ultimi dischi. Il sottotitolo "Manifesti e turbamenti" ha varie interpretazioni: si ricorda il Manifesto futurista, manifesti si associa alle foto e turbamenti alla parola scritta. BRIVIDI racchiude l'emozione intera, sia questa proveniente dall'immagine o dalla parola. 

In questo libro hai lavorato sui testi.  Come sappiamo tu sei uno degli scrittori della sezione “L'urlo” sul sito ufficiale di Vasco. Alcune cose del libro sono prese da lì? 

I testi che ho scritto per "L'Urlo" non hanno mai trovato forma cartacea. Sono nati lì e lì sono rimasti. Non appena si è presentata tale occasione ho pensato, spinto anche dalla volontà degli editori, che alcuni pezzi dovessero fare il salto di qualità. Altri sono stati riarrangiati ma la maggior parte dello scritto è inedito. Diciamo che non vedo l'ora di leggere i miei pezzi su carta stampata! 

Ci puoi leggere qualcosa, anche una frase,  del libro che sei fiero di aver scritto? 

Sì, ti scrivo un pezzo del testo L'uomo in fuga.

"I dibattiti fateli voi! Lui sul palco non fa sermoni, non gira per studi televisivi, non presenzia, non si atteggia, ma fugge. Da sempre, da tutti. Ha dato tutto... per tenersi sè stesso!"

E' una piccola parte della descrizione di Vasco, uomo e artista. Penso sia molto vicina al suo modo di essere e lui stesso non mi ha nascosto il suo apprezzamento caloroso. 

Vasco ha dichiarato che l’uomo è sempre in fuga da tutti. Secondo te l’uomo in generale è in fuga ? Se si da che cosa? Ed invece tu? 

No, no. Durante le presentazioni di "Vivere o niente" Vasco ha parlato di sè come di un fuggitivo, un uomo in fuga perenne dai cosiddetti "posti di blocco del conservatorismo", come si può intuire anche dalle foto nel cd. Io poi non ho fatto altro che riprendere l'immagine dell'uomo in fuga e adattarlo oltre che all'artista anche all'uomo, immerso tra folle oceaniche e solitudini ricercate. 

Ci parli un po’ delle foto di questo libro?  

Henry è un'artista dell'immagine, senza ombra di dubbio. Molte sue foto son state molto apprezzate da Vasco stesso, anche quando il soggetto in questione non era lui! E' un fotografo immerso nel rock, tutti i grandi big del panorama mondiale son stati fotografati da Ruggeri. A riguardo delle foto nel libro, abbiamo preferito le foto dove si palesa l'emozione del momento di Vasco, l'artista più espressivo italiano. E così ci sono foto di un Vasco rabbioso, malinconico ma anche allegro e ironico come solo lui sa essere. Inoltre ci sono le foto dall'alto che riprendono Vasco e tutto il palazzetto in festa, una cosa spettacolare! E poi... beh, la foto in copertina è un quadro vero e proprio... è arte! 

Andiamo un po’ più nel specifico nel rapporto con il “Komandante”. Tu che l’hai conosciuto ci puoi raccontare qualcosa che ti ha colpito o impressionato del nostro mito? 

La simpatia e la timidezza su tutto. Tra le tante differenze, l'uomo Vasco lo paragonerei all'uomo Troisi. Sono molto simili. Dietro all'inaspettato guscio della timidezza si rende visibile per alcuni attimi la grandissima verve ironica, a tratti comica! Che sappia far emozionare è fuori ogni dubbio, che sappia però anche far ridere di gusto penso sia una cosa che mi ha colpito molto. Ed è una cosa che mi ha reso felice e... complice! 

Bellissimo questo paragone con un nostro illustre conterraneo. Siamo più che d’accordo. Sai che noi fans di Vasco siamo molto curiosi smile. Puoi raccontare qualche aneddoto con Vasco? 

Ho sempre voluto mantenere per me le cose che hanno riguardato le poche volte che ci siamo visti. Se proprio devo sbottonarmi ti racconto questo: qualche giorno dopo il concerto di Bologna del 2 ottobre 2010 (un concerto vissuto intensamente in transenna con l'inseparabile bottiglietta di "the" al sapore di whisky) mi arriva una chiamata con l'anonimo. Io che son solito non rispondere in questi casi, chissà per quale motivo decisi di rispondere. Era lui, mi disse che con quegli occhiali (a scacchi stile rayban) ero molto wow! molto Rock! e poi dopo due chiacchiere mi ha consigliato di bere meno! E seguire uno stile di vita più...sano! 

Come sempre grande il nostro Komandante. Per concludere l’intervista, perchè comprare questo libro? 

Prima di tutto, ringrazio te, Vincenzo, e tutti i ragazzi del "Solo Vasco Fansclub". E' stato un vero piacere fare due chiacchiere con voi! Spero che, per chi avesse intenzione di prenderlo, il libro sia di vostro gradimento. E', come dicevo prima, un libro diverso. Un valzer spericolato e precario tra ironia e pensieri, immagini ed emozioni. In una sola parola: BRIVIDI! Grazie a voi e grazie a VASCO!!! 

SEMPRE E SOLO GRAZIE A VASCO!!! Ti facciamo i complimenti Salvatore a te ed ai tuoi collaboratori. Questo libro non può mancare nella libreria di un vero fans di Vasco. Quindi ora c’è una sola cosa da fare, andare in libreria e comprare “Vasco Rossi. Brividi. Manifesti e Turbamenti” (Arcana Edizioni) di Henry Ruggeri, Claudio Bardi e Salvatore Il nero Martorana. 

   


 

INTERVISTA CON RED RONNIE

 INTERVISTA A VASCO SUL NUOVO ALBUM

sabato 7 maggio 2011 

Vasco con Red Ronnie

 

Domenica 8 maggio alle ore 21 su Rai5 andrà in onda un videoreportage di Red Ronnie dove Vasco racconterà il suo nuovo capolavoro. L'intervista è incentrata sulla spiegazione, canzone per canzone, del nuovo album "Vivere o niente". Si chiamerà semplicemente "Vasco Rossi: Vivere o niente" e dovrebbe durare circa un'ora e mezza. Intanto si possono vedere i video del backstage e parti che non saranno trasmessi nell'intervista sul canale youtube di Red Ronnie (clicca qui). 

Ormai come tradizione ogni volta che c'è un nuovo album di Vasco c'è la classica intervista con il suo grande amico Red Ronnie. Sappiamo benissimo il grande legame che c'è tra di loro fin dalla prima intervista negli anni '80. Red Ronnie, con la sua rubrica di musica "Roxy Bar",  è stato menzionato nello nostro sito (clicca qui) per le sue interviste storiche con Vasco raccolte nei dvd "Roxy Bar". Vi consigliamo di guardare il suo sito (clicca qui) con le sue interviste ai grandi della musica.  

Siamo sicuri che anche questa volta Red avrà preparato un grande special, d’altronde da sempre i più bei programmi, le migliori interviste su Vasco sono state le sue, dai tempi di Be bop a lula e del Roxy bar 

Intanto per domani sera vi informiamo che Rai5 si dovrebbe vedere tranquillamente sul digitale terrestre. Per chi non dovesse vederlo vi consiglio di collegarvi su internet (clicca qui). 

UNO SPECIALE DA NON PERDERE ASSOLUTAMENTE...

  


 

VIDEO DEL MANIFESTO FUTURISTA

 VIDEO DEL NUOVO SINGOLO E NEWS DALLE PROVE

giovedì 5 maggio 2011

 

  

Oggi Vasco ha postato sulla sua pagina facebook il video del "Manifesto futurista della nuova umanità". Questo video, del prossimo singolo radiofonico estratto dall'album "Vivere o niente", è un bellissimo regalo e si potrà ascoltare da domani su tutte le radio d'Italia. Intanto vi confermiamo che stanno provando le canzoni del nuovo tour a Pieve di Cento (Bo). Come già accennato, da questa settimana c'è anche il nostro Komandante che ha lasciato un bel messaggio, sulla pagina facebook, a tutti noi fans: 

"comimciano le....prove...
Lo spettacolo che vedrai non sarà quello che ti aspetti.
Sarà un concerto completamente diverso da quello degli altri anni.
Ci saranno molte canzoni dell’album nuovo e la scaletta sarà costruita
intorno a quelle. Non potranno esserci tutte le canzoni che vorresti. Non ci sarebbe abbastanza tempo. La necessaria... selezione di pezzi sarà molto difficile ma sarà studiata con cura e non mancheranno le sorprese.
Anche se lo spettacolo non comincerà con lo “Show”
STA PURE CERTO CHE VOLERAI SU.....VOLERAI VIA CON ME!!!!"
 

Quindi c'è da sognare con questa dichiarazione. Non vediamo l'ora che inizia il tour. Un consiglio non andate in massa a Pieve che potreste solo dare fastidio alle prove del grande show... 

  


 

SONDAGGIO E COMMENTI

 I RISULTATI DEL SONDAGGIO ED I NOSTRI COMMENTI SUL NUOVO ALBUM

martedì 3 maggio 2011 

Vivere o niente

  

Dopo poco più di un mese dall'uscita dell'album "Vivere o niente" ecco il risultato del nostro sondaggo "Qual'è la più bella canzone del nuovo album": 

Vivere o niente: 85 voti (20,5%)

Prendi la strada: 57 voti (13,8%)

Dici che: 52 voti: (12,6%)

Manifesto futurista della nuova umanità: 51 voti (12,3%)

L'aquilone: 46 voti (11,1%)

Vivere non è facile: 44 voti (10,6%)

Stammi vicino: 36 voti (8,7%)

Eh...già: 18 voti (4,3%)

Sei pazza di me: 9 voti (2,2%)

Starò meglio di così: 8 voti (1,9%)

Non sei quella che eri: 7 voti (1,7%)

Maledetta ragione: 1 voto (0,2%) 

Per voi la miglior canzone è "Vivere o niente" che distacca di circa 30 voti "Prendi la strada" e "Dici che". Grazie a tutti voi per i 414 voti. Come promesso, ecco i nostri commenti e valutazione del nuovo album: 

Vincenzo

Vincenzo Solo Vasco Fansclub

Vivere o niente – Voto 9. Qui c’è tutta la filosofia attuale di Vasco sulla vita. Stupenda la chitarra ma in generale musicalmente. Sarà una canzone che “scasserà” live. 

Manifesto futurista della nuova umanità - Voto 6,5. Musicalmente è una delle migliori. Per quanto riguarda il testo, purtroppo da cristiano praticante, stona un pò per i concetti espressi. Naturalmente ognuno ha le proprie idee ed io accetto benissimo queste parole provocatorie del nostro Komandante a differenza di alcuni vescovi (non facciamo nomi). 

Starò meglio di così - Voto 6. Una canzone cantautoriale che ricorda molto lo stile di Gerardina Trovato. E’ leggermente diverso come genere rispetto alle altre canzoni dell’album. 

Prendi la strada – Voto 8. Canzone molto orecchiabile con dei bei giri di basso (già mi immagino il Gallo che si esalta su questa canzone). 

Dici che – Voto 9. La canzone d’amore che ci voleva in questo album. Nel ritornello si ha un bel crescente musicale con un concetto molto importante: se dici delle cose alla persona che ami poi te ne puoi pentire perché non sai se l’amore durerà. 

Eh…già – Voto 8,5. Per me è dedicata a tutte quelle persone che hanno sempre criticato Vasco in questi anni e continuano a criticarlo. Lui conferma che è presente sapendo benissimo che noi fans non lo lasceremo mai. Un bell’accenno del nostro dialetto con “la notte adda passà”. Grande pezzo, con il grande sax di Cucchia. 

Sei pazza di me – Voto 9. Una bella canzone rockeggiante. Molto provocatoria, nello stile di Vasco, nei confronti della donna. Gli assoli sono fenomenali. 

Vivere o niente – Voto 10. E’ il capolavoro di quest’album. Si percepisce tutta la rabbia che Vasco ha nell’urlare “IO STO MALE”. La prima volta che l’ho ascoltata mi sono venuti i brividi e non vedo l’ora di sentirla live. E’ il Vasco che conosciamo da anni con il suo rock conciso ma intenso. 

L’aquilone – Voto 8,5. L’inizio ci ricorda un gran successo “La nostra relazione”. Una ballata che coinvolge con dei concetti importanti. Bellissimo il “Vado al massimo … vado in Messico … vado a gonfie vele”. 

Non sei quella che eri – Voto 6,5. Sembra il continuo di “Delusa” infatti musicalmente la ricorda molto. Molto provocatoria anche questa canzone. Live avrà sicuramente un maggior effetto. 

Stammi vicino - Voto 7,5. All’inizio è un po’ malinconica ma poi si ha un crescente fino al ritornello in cui scarica il suo “Stammi vicino e ogni cosa vedrai con il tempo tutto arriverà”. Una ottima canzone!!! 

Maledetta ragione - Voto 5,5.  Una canzone che secondo me live farà saltare tutti soprattutto lo stesso Rocchetti con le sue tastiere. Così sul cd forse rende troppo poco. 

Giudizio complessivo dell’album: 8,5. E’ un musica che scorre fluida nelle nostre vene. Siamo quasi sui livelli degli “Spari sopra”, per me il miglior album di Vasco.  

 Carlo

 Carlo Solo Vasco Fansclub 

Premetto che come fan di Vasco sono abbastanza atipico rispetto a quasi tutti i fan che lo adorano e lo seguono. Sia chiaro, lo adoro e lo seguo (quando è possibile) anch'io, ma l'idea che ho su Vasco uomo/artista è abbastanza diversa dalla stragrande maggioranza di tutti i fan. Non mi piace l'ultimo Vasco (uomo), troppo mediatico, spesso banale e forse anche troppo moralista. Insomma non ero abituato a conoscere un Vasco così. Addirittura, direi quasi vanitoso e protagonista viste le sue innumerevoli presenze di video amatoriali. Per quanto riguarda Il Vasco artista, sono ancora più deluso... Io sono un nostalgico del Vasco stile "fronte del palco". Quello si che era Rock. Quello si che era il vero Vasco spericolato. Con gli ultimi 2 album "Il mondo che vorrei" e "Vivere o niente" sembra si sia avvicinato in modo commerciale ai nostri giorni. Tranne alcune canzoni mi fanno rivivere quei momenti. Quelli di "fronte del palco" per intenderci. Ora cercherò di dare un giudizio (prettamente personale) sull'ultimo album. 

Vivere non è facile - Voto 8,5. Il fiore all'occhiello di questo album. Musicalmente mi piace molto. Mi ricorda le melodie dell'album di Mark Knopfler "Golden Heart". Quel Blues Rock che a me personalmente fa impazzire. Davvero bellissima! 

Manifesto futurista della nuova umanità - Voto 6. Un pò stile Caparezza però devo dire che è piacevole. 

Starò meglio di così - Voto 7,5. Mi rilassa molto questa canzone... 

Prendi la strada - Voto 6,5. Ho molto apprezzato il testo. Molto realistico... 

Dici che - Voto 6.5. Una delle più belle di tutto l'album. 

Eh...Già - Voto 5. Di buono c'è solo che è molto orecchiabile. Ma la considero troppo troppo banale nel testo...  

Vivere o Niente - Voto 7. Sono curioso di sentirla Live. 

Sei pazza di me - Voto 6,5. Musicalmente promossa. Il testo lascia a desiderare.

L'aquilone - Voto 7. Una delle mie preferite. Mi ricorda "la nostra relazione" però versione acustica. Mi sembra a Bari. 

Non sei quella che eri - Voto 7. Questo è Il Vasco che mi piace. Secondo me questa Live spacca!!! 

Stammi vicino - Voto 5. Sarà che l'ho sentita poche volte, fatto sta che a me non piace. 

Maledetta ragione - Voto 6. Musicalmente molto apprezzabile. 

Giudizio complessivo dell’album: 6,5 

Filippo

Filippo Solo Vasco Fansclub 

Vivere non è facile - Voto 8,5. Molto bella davvero.  A mio parere il pezzo più intenso del nuovo album. La chitarra in sottofondo è uno spettacolo. 

Manifesto futurista della nuova umanità - Voto 6,5. Stile molto commerciale. Tutto sommato  carina. 

Starò meglio di così - Voto 6, 5. La musica è davvero carina , mi piace tanto il testo. 

Prendi la strada - Voto7. Questa canzone mi piace molto. Il testo è molto bello e soprattutto rispecchia la realtà. Bella bella… 

Dici che - Voto 6,5. Questa live , a mio parere, sarà stupenda. 

Eh già - Voto 6: Il testo è banale ma molto significativo per Vasco. Lo danno per finito, vecchio ed invece lui E’ ANCORA QUA….EH GIA’….. Aggiungo: MENO MALEEEEEEEEE. 

Sei pazza di me - Voto 7. Musicalmente mi piace molto. 

Vivere o niente - Voto 7. Bella. Mi piace soprattutto il ritornello, si sente tutta la “rabbia” di Vasco. Che bello l’ultimo minuto, a me vengono i brividi. 

L’aquilone - Voto 7,5. Davvero bella. Che bella la parte finale con il “Vado al massimo, vado in Messico…VADO A GONFIE VELE... 

Non sei quella che eri - Voto 8.  Voto alto sia per il testo , sia per la musica. Non vedo l’ora di ascoltarla live. 

Stammi vicino - Voto 6,5. Molto soft e rilassante. Mi piace, promossa. 

Maledetta ragione - Voto 6. Sinceramente non mi piace molto. 

Giudizio complessivo dell’album: 7. Ben fatto VASCO      

 


 

DATAZERO AD ANCONA

IL TOUR INIZIA IL 5 GIUGNO E DOMANI INIZIANO LE PROVE

mercoledì 27 aprile 2011  

Vasco live

  

Domenica 5 giugno inizierà il nuovo tour "Live Kom.11" dallo stadio Del Conero di Ancona. Si è molto parlato in questi mesi di Alba, Bari, Rovigo ma a sopresa è stata annunciata dalla redazione del  BlascoFanclub di questa data0 allo stadio Del Conero. Non bisogna mai credere a tutto ciò che viene dichiarato o scritto sui giornali!!! Nei prossimi giorni si saprà qualcosa in più sulla modalità di accesso per gli iscritti al BlascoFanClub. 

Noi del Sud naturalmente siamo rimasti spiazziati visto che nelle ultime settimane era quasi sicura la data0 a Bari. Ora speriamo tutto in Avellino (o male che va Salerno) per settembre visto che questo tour per ora al Sud toccherà solo Messina.  

Intanto domani iniziano le prove in sala prova, forse a Pieve di Cento (Bo), dei musicisti per provare le canzoni del nuovo tour e dalla settimana prossima sarà presente anche il Komandante. Questa notizia è confermata dalla bacheca facebook di Cucchia e della Moroni. 

 


 

"I SOLITI" E VASCO ALLA SCALA

SU FACEBOOK UNA NUOVA CANZONE E COLLABORAZIONE CON UNO SPETTACOLO ALLA SCALA 

sabato 16 aprile 2011  

Vasco alla scala

  

Negli ultimi giorni Vasco si è sbizzarrito sulla propria pagina Facebook proponendo dei video personali e rispondendo ad alcune critiche fatte sul nuovo album. Vi segnaliamo due cose in particolare. 

La prima è un pezzo della nuova canzone "I soliti" (clicca qui) che Vasco ha dedicato a Clemente J. Mimun, ora direttore del TG5. L'ha scritta a Los Angeles nell'ultimo giorno di registrazione del suo ultimo album ed in questo articolo su facebook c'è spiegato com'è nata questa canzone. Sempre dai commenti lasciati sul video scopriamo alcune cose interessanti:

“questa ve la cucino per la fine di agosto”
“Mimun è un amico…un fratello….un uomo. prima che un ruolo e un grande professionista. l’ho scritta dopo una sua telefonata…tutto qua…”
“sta a vedere che questa canzone era il miracolo che ci voleva”.
 

Proprio da cosa scrive Vasco, potrebbe uscire questo singolo per fine agosto in concomittanza con la ripartenza del nuovo tour. 

La seconda cosa è l'annuncio di una collaborazione di Vasco con lo spettacolo "L'altra metà del cielo" che debutterà il 31 marzo 2012 per la nuova stagione di Balletto del Teatro alla Scala di Milano. Lo spettacolo è incentrato sulla "Fantasia sulle donne" di cui Vasco ha scritto musica e parole.

Una produzione annunciata oggi dal sovrintendente Stephane Lissner e che nasce dalla "volontà di capire se esiste un nesso possibile tra danza e questo genere di musica". Lo spettacolo infatti rientra nella stagione del balletto, per la coreografia di Martha Clarke e l'orchestrazione di Celso Valli. Le musiche riadattate sono quelle del Blasco. 

Vasco d'altra parte è un grande amante della danza e 'L'altra meta' del cielo' è un omaggio alle sue passioni. Le date successive al debutto sono il 3, 4, 5, 6, 7, 11 e 13 aprile. Per maggiori info andare qui.

E' una cosa nuova che suona strano con la musica di Vasco ma che sicuramente avrà un suo "perchè". 

Intanto l'album "Vivere o niente" è al primo posto per la seconda settimana di fila ed ha già ricevuto la certificazione di due dischi di platino solo nella prima settimana con la vendita di più di 100 mila copie . Ma chi mai potrà battere i record del nostro Komandante??? NESSUNO . 

 


   

 "DICI CHE": NUOVO SINGOLO

RECORD NUOVO ALBUM E VOCI NUOVE DATE

domenica 10 aprile 2011 

Vasco

 

Il prossimo singolo radiofonico dell’album “Vivere o niente” sarà “Dici che” che inizierà a breve la diffusione sulle  radio nazionali.  “Dici che” segue il primo singolo “Eh…già” uscito sulla pagina facebook di Vasco e diffuso attraverso la radio circa due mesi fa. Per noi è una delle più belle canzoni di questo album e sicuramente farà la sua bella "figura" in radio. 

Intanto l’album “Vivere o niente” è già un boom di vendite. Nei primi 5 giorni di vendita sono stati venduti 113.567 cd e 7000 itunes Lp. Un vero record che era imbattuto da 3 anni cioè dal penultimo album di Vasco “Il mondo che vorrei”. SOLO VASCO SUPERA VASCO!!! 

Per quanto riguarda le probabili date c’è un grande vociferare per la data0. Se la contendono Bari con le dichiarazioni di Vendola fatte al giornale “La Repubblica” nello ottobre scorso e continuamente confermate dallo stesso ed Alba (CU) (l'articolo della notizia). Mentre per quanto riguarda Rovigo non è stata più nominata sui vari siti dedicati a Vasco. La data comunque dovrebbe essere il 3 Giugno e sicuramente si saranno notizie più precise in queste settimane. 

Vi sono anche voci sulle possibili date del tour a Settembre.  Qui in Campania c’è un derby tra Avellino e Salerno. Ad Avellino bisogna solo ottenere l’ok per la capienza di 30000 posti dello stadio Partenio (questo è uno degli ultimi articoli http://www.ottopagine.net/common/interna.aspx?id=16163). Se qualcosa non va per il verso giusto, si sta prendendo in considerazione di fare la tappa campana nello stadio collaudato di Salerno. Noi naturalmente saremo favorevoli ad Avellino visto la distanza (meno di 30 km) da Benevento e visto che ritornerebbe qui in zona dal lontano 1999 quando venne allo Stadio S. Colomba di Benevento. In più i nostri amici avellinesi non hanno mai avuto l’onore di avere Vasco nella loro città. 

Si parla, sempre per settembre, di Bologna alla Stadio Dall’ara il 6 settembre (articolo correlato), Udine allo Stadio Friuli (articolo correlato) e Cosenza allo Stadio San Vito (articolo correlato).  Mentre sembra tramutata l’ipotesi Torino allo Stadio Olimpico. Nelle prossime settimane si saprà qualcosa di più preciso per il tour autunnale. 

Vi invitiamo a continuare a votare al nostro sondaggio ed a commentare l’album nell’area discussione della nostra pagina facebook. 

 


SIAMO SUL SITO UFFICIALE

GRAZIE DEL SOSTEGNO

venerdì 8 aprile 2011     

Link sul sito ufficiale

   

Dopo nemmeno un anno dalla nascita di questo Fansclub abbiamo un link lì dove tutti i fans, e non, si collegano ogni giorno: nella home page del sito ufficiale di Vasco RossiE' un sogno che si realizza e le emozioni, che abbiamo provato ieri sera, sono le stesse come se avessimo incontrato Vasco, tanto per farvi capire. Ora si può dire ufficialmente che facciamo parte della storia di Vasco. E questo grazie a tutti voi che ci avete sostenuto e che ci continuerete a sostenere.  

Naturalmente un ringranziamento speciale va direttamente a Vasco che ha acconsentito a inserirci sul suo sito. Pensiamo che l'abbia fatto per i concetti e le iniziative che noi portiamo avanti. Un grazie va anche alla redazione del "Il Blasco on line" ed in particolare a Tania Sachs ed a Lisa F. (non conosciamo il cognome).  

Ora tutti insieme dobbiamo crescere. Se avete qualche proposta oppure c'è qualche imprecisione su ciò che abbiamo scritto oppure volete aggiungere qualcosa sul sito, vi chiediamo di essere partecipi segnalandoci le cose al nostro indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Contiamo su di voi!!! 

ANCORA GRAZIE A TUTTI VOI E W IL KOMANDANTE 

 


   

HABEMUS VIVERE O NIENTE

FINALMENTE E' IL 29 MARZO

martedì 29 marzo 2011  

Vivere o niente

  

Finalmente è arrivato il giorno fatidico del nuovo album di Vasco. C’è chi aveva ascoltato il cd su iTunes già da più di una settimana, chi aveva il cd da ieri pomeriggio (come noi wink), chi ha aspettato la mezzanotte in qualche negozio (ci sono state tante iniziative in tutt'Italia), chi invece si è svegliato all’alba (http://www.youtube.com/watch?v=Se-S6BE0JRA&feature=player_embedded) e la maggior parte che l’ha comprato oggi o lo comprerà nei prossimi giorni ma tutti con un solo desiderio: SENTIRE QUESTO ALBUM. 

Non vorremo commentare l’album perché vale la pena ascoltarlo. Una cosa si può dire: è una vero capolavoro, un’opera d’arte. Ora sfidiamo apertamente i critici del “cavolo” a dire che Vasco ormai fa solo canzoni tanto per farle e che il vero Vasco è quello degli anni ‘80. Vogliamo vedere che diranno su questo album. Per noi fans è sempre lo stesso in ogni album. Unico che ci fa sempre emozionare e che rappresenta, come un pittore sulla sua tela, i momenti della sua (ma anche della nostra) vita attraverso le canzoni.

Vogliamo finirla qui però vi dico di comprare questo album che ne vale la pena…sììììììììììì 

Nei prossimi giorni, noi del Fansclub, daremo un giudizio su ogni canzone e sull’album in generale ed anche il risultato finale del nostro sondaggio (la canzone più bella del nuovo album di Vasco). 

Intanto vi diamo due chicche su questo album: Manifesto futuristal’immagine del manifesto futurista (vedi a lato) è stata creato da Luca Rossi Schmidt (figlio di Vasco) e nella canzone “L’aquilone” c’è un riferimento alla canzone “Vado al massimo”. Vi volevamo anche dire che rispetto alla tracklist che avevamo pubblicato non c’è la bonus track “Prendi la strada” (feat. Speakeasy Studio). Mentre per la bonus track “Mary Louise” basta ascoltare tutta la traccia 12 della canzone “Maledetta canzone”. E’ una “ghost track”. Inoltre Vasco ci fa notare, nell'intervista di presentazione dell'album, che nell'immagine della copertina è vestito in camicia e cravatta solo perché era vestito così la sera prima. 

Xl VascoVi informiamo intanto che su “Tv sorrisi e canzoni” di questa Tv sorrisi e canzoni Vascosettimana e sulla rivista XL del "La Repubblica", in uscita giovedì 31 marzo, sono state dedicate le copertine del nostro Vasco nazionale con l'annessa intervista sul nuovo album.

  

  

Ci risentiamo con i commenti sull’album!!!

 

 


 

VIVERE O NIENTE

TRACKLIST E INFO

martedì 22 marzo 2011  

Vivere o niente  

Ciao a tutti, 

manca giusto una settimana dall'uscita del nuovo album di Vasco e ci sono delle grande novità. La prima è la copertina fronte e retro (vedete sopra). Come potete vedere voi stessi, nello scatto fa da protagonista indiscusso un Vasco inedito in camicia e cravatta, intento a fare marcia indietro in auto. Si vede dal retro del cd che scappa da un incendio. Vi possiamo anticipare che la versione cd è composta da una confezione in Rigid Digisleeve, plastificato in lucido. Il disco è inserito in una bustina di cartone stampata a 4 colori e inserita nella tasca interna, mentre il libretto di 16 pagine, con tutti i testi delle canzoni e foto dell’artista, è inserito nella tasca esterna. Mentre per la versione vinile si avranno  due dischi stampati in vinile, inseriti in buste singole e confezionati in Gateford package (busta doppia).   

Un'altra notizia è che da venerdì 18 marzo è possibile preordinare il cd su iTunes al link:

http://itunes.apple.com/it/preorder/vivere-o-niente/id425183887 

Naturalmente così conosciamo la tracklist del nuovo album che è la seguente: 

01 Vivere non è facile
02 Manifesto futurista della nuova umanità
03 Starò meglio di così
04 Prendi la strada
05 Dici che
06 Eh…già
07 Sei pazza di me
08 Vivere o niente
09 L’aquilone
10 Non sei quella che eri
11 Stammi vicino
12 Maledetta ragione
13 Mary Luise (feat. Speakeasy Studio) [Bonus Track]
14 Prendi la strada (feat. Speakeasy Studio) [Bonus Track]

 

Inoltre in questa settimana sono pianificate interviste con i principali media e una conferenza stampa sul nuovo album. Al momento sono confermate le copertine di Sorrisi e Canzoni TV, Vanity Fair e XL, mentre la campagna di marketing occuperà i principali quotidiani, con spot sui principali network radiofonici e spot televisivi sulle reti Mediaset.

Non vediamo l'ora che passi questa settimana!!!

  


  

NO A TICKETONE

TUTTI UNITI CONTRO QUESTO MONOPOLIO TRUFFA

martedì 22 febbraio 2011  

no ticketone

  

Siamo alle solite ad ogni tour parte la caccia al biglietto con i soliti giochini da parte di Ticketone: prima i biglietti ci sono, poi non ci sono, poi ci sono di nuovo, poi è esaurito, poi spuntano ancora come per magia.
Ci sono alcune cose della distribuzione Ticketone che ci fanno venire i nervi, innanzitutto il fatto di mettere i biglietti la sera prima e solo online. Questa cosa è molto discriminante per tutti quei ragazzi che non hanno una carta di credito e non possono quindi acquistare il loro biglietto dal sito e magari la mattina dopo quando apre la vendita nei punti vendita i biglietti sono già finiti oppure le disponibilità sono molto limitate. Ma su questo Ticketone ovviamente ci gioca perchè loro applicano, su biglietti acquistati online,  delle commissioni in percentuale sul prezzo di ogni biglietto (prevendita) + altre commissioni fisse sull’acquisto +  le spese di spedizione del corriere. Ad esempio quest’anno per il concerto di Vasco a Roma il biglietto prato costa 41,00 € + 6,15 € (prevendita)  + 3 € di commissioni + 9,99 € di spedizioni (che sono eccessive visto che i corrieri al massimo per spedire i biglietti, che sono leggerissimi in una busta, si prendono 7-8 €) totale 60,15€. Mentre se si compra lo stesso biglietto in un negozio ticketone viene a costare 41,00 € + 6,15 € (prevendita) + 2 € di commissioni del negozio (in alcuni negozi non li fanno pagare queste commissioni) totale 49,15 €. Se compri online un biglietto costa 11 € in più che non sono pochi.

Ma è mai possibile che costa 3 € infilare un biglietto in una busta? Questa qui secondo noi è una truffa legalizzata a tutto discapito del consumatore. Se quelli di Ticketone mi danno 3 € per ogni biglietto da infilare in busta ci vado anche io a farlo; deve essere un lavoro molto faticoso e di responsabilità se è così ben retribuito!!!

Mentre all’estero tutto ciò non c’è. Per vedere un concerto all’estero comprando i biglietti online, si paga solo il prezzo dei biglietti, più una piccolissima commissione (che Ticketone si prende di solito per un solo biglietto, quando invece all’estero se ne prendono sei biglietti), mentre la spedizione internazionale è udite udite GRATIS!!! Invece per gli amici svizzeri che vengono a vedere Vasco in Italia le spese di spedizione salgono alle stelle costando circa 27 €, seppur il tragitto Milano-Svizzera sia molto breve. 

Questo tentativo di vendere il maggior numero di biglietti possibili online oltre a danneggiare chi non ha carta di credito danneggia anche i punti vendita, che riescono a stampare pochissimi biglietti, lasciando scontenti tantissimi ragazzi che magari erano in fila dalle prime ore del mattino o dal giorno prima e che si trovano senza biglietti in mano. Ma il colmo della beffa è, e succede spesso, che quando chiudono i punti vendita alla sera, intorno alle 20, Ticketone immette online altri biglietti per tutti i settori, ovviamente per poterci guadagnare su commissioni e spedizione. Tutto questo è fatto apposta a nostre spese per poter permettere a loro di realizzare un guadagno maggiore tramite queste commissioni-truffa e questo è altamente scorretto.

Un'altra cosa che per i settori più ambiti, prato o tribuna, danno la disponibilità di pochissimi biglietti che naturalmente vanno a ruba rimanendo in vendita gli altri settori che sono meno ambiti, per la visuale del concerto. Così le persone sono costrette a comprare questi ultimi biglietti non potendo prendere quelli per i settori più ambiti. Ma poi dopo 10-12 ore i biglietti di prato e tribuna escono di nuovo all’improvviso come funghi, ma sempre in quantità piccole e Ticketone continua a fare questo giochetto fino a che i biglietti meno ambiti sono esauriti. Ma è possibile vendere tutti i biglietti senza bloccare continuamente la vendita così chi prima arriva bene alloggia? Sarebbe più logico per noi fans che strepitiamo dal momento che sappiamo le date al momento della vendita dei biglietti.
 

Inoltre dopo anni ed anni che gestiscono la vendita dei biglietti ancora si ostinano a mettere in vendita i biglietti tutti insieme nello stesso giorno, ben sapendo che questo creerà un caos indescrivibile e farà saltare sia il sito Ticketone che la vendita nei punti vendita. Però pare che l’esperienza a loro non insegni.

Ma per dirla con parole di Vasco “cosa importa a loro?“ tanto prima o poi li vendono. Cosa gli interessa se magari c’è gente a dormire fuori dalla ricevitoria e alle 10 non può prenderli perchè sono finiti già online o perchè dato che mettono in vendita 4 concerti insieme si intasa tutto e il povero cristo del rivenditore non riesce a stampare i biglietti? Questo non è giusto!!!! 

Oltre a questo c’è da rilevare un aumento indiscriminato dei prezzi dei biglietti negli anni. Per la precisione a partire dal 1999 quando, guarda caso, Ticketone è subentrata nella vendita dei biglietti dei concerti. A poco alla volta è diventata l’azienda quasi monopolista in Italia per la distribuzione dei biglietti, permettendosi di fare il bello e il cattivo tempo riguardo a prezzi dei biglietti e modalità di distribuzione.

A questo proposito vi consigliamo di leggere due interessanti articoli di Beppe Grillo sul suo blog, che già nel 2005 e 2006 denunciava questa “anomalia” tutta italiana. 

http://www.beppegrillo.it/2005/04/ma_bruce_spring.html
http://www.beppegrillo.it/2006/05/il_costo_insostenibile_di_ticketone/

Ecco invece un rapido confronto per i prezzi dei biglietti dei concerti di Vasco dal 1999 ad oggi.
Tutti i prezzi sono ovviamente per un biglietto di settore prato:

1999: € 20,00 + prev.

2001: € 23,00 + prev.

2003: € 26,00 + prev.

2004: € 28,00 + prev.

2005: € 30,00 + prev.

2007: € 32,00 + prev. (per alcune date di settembre € 35,00 + prev.)

2008: € 35,00 + prev. (per Milano € 40,00 + prev.)

2009/2010: € 45,00 + prev.

2011: € 41,00 + prev. (per Milano € 46,00 + prev.) 

Nel giro di 12 anni i prezzi sono più che raddoppiati, e ci sembra un aumento tanto spropositato quanto ingiusto, perchè la musica è un bene di tutti e deve essere accessibile per tutti e costare poco, specie quella dal vivo.

Oltretutto poi il concerto di Milano, guarda caso, costa sempre 5 euro in più degli altri, eppure è quello con più capienza di tutti, quello dove si fanno più date e quindi quello che, alla fine dei giochi, “costa” meno di produzione. Forse giocano con questi prezzi perchè sanno che è quello più ambito??? domanda retorica.
C’è chi parla di costi di produzione ma bene o male la produzione è sempre la stessa, le persone impiegate nel tour sempre quelle, la “maestosità” del palco anche, basta confrontare “San Siro.03″ o anche gli ultimi tour. Quindi non si spiega perchè ogni anno ci sia questo “ritocchino” all’insù e mai all’ingiù, più su su e mai più giù giù come direbbe Vasco.

In questo modo si vanno a colpire tutti i ragazzi, che sono la stragrande maggioranza del pubblico dei concerti, e che non sono di certo così ricchi da potersi permettere di vedere tanti concerti con questo regime di prezzi, specie in questo periodo di crisi generale.

 

FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE INDIPENDENTEMENTE  DAL CANTANTE CHE SI AMA!!! TUTTI UNITI CONTRO I FURTI DI TICKETONE!!!  

 

 Solo Vasco Fansclub 

  


  

 NUOVE DATE

QUDRUPLICA MILANO E RADDOPPIA ROMA

venerdì 18 febbraio 2011  

Vasco tour 2011

 

Come già annunciato sui vari forum  si aggiungono 3 nuovi fantastici SHOW!  

21 giugno        Milano      Stadio San Siro 
22 giugno        Milano      Stadio San Siro 
2 luglio            Roma        Stadio Olimpico

 

I biglietti saranno in vendita dalle ore 22.00 del 21 febbraio sul sito Ticketone e dalle ore 10.00 del 22 febbraio in tutte le prevendite autorizzate.
Solo per gli iscritti a My Live Nation la presale avverrà lunedì
21 febbraio dalle ore 09:00 alle ore 21:00 su LiveNation.it. 

 


    

VASCO LIVE KOM 011  

venerdì 11 febbraio 2011    

Tour 2011  

Finalmente dopo giorni passati ad aggiornare continuamente il sito ufficiale di Vasco abbiamo le prime date. Noi fans eravamo in fibrillazione già da mesi per l'annuncio ufficiale delle date del nuovo tour negli stadi ed ora eccole qua. Intanto "Eh..già” , pubblicato su facebook  a sorpresa e in air play solo 5 giorni fa,  è già in testa alla classifica dei brani più scaricati. Su Facebook un vero boom di ascolti: oltre 20.500  i  clic  “mi piace” e 1.827.287  gli “amici” al momento,   i dati sono in continuo aggiornamento. E’ un brano divertito e autoironico, parla di vita , quella vera, e quella che solo Vasco sa cantare in modo tanto  diretto.   

Il tour  “VASCO LIVE KOM 011” inizierà dall’Heineken Jammin’ Festival a Venezia:

l’11 giugno  Vasco  sarà headliner per chiudere l’edizione 2011 dello stesso Heineken Jammin’ Festival che proprio lui inaugurò nel 1998. 

Dopo il debutto a Venezia, Vasco torna a San Siro per 2 concerti consecutivi, il 16 e 17 giugno e prosegue per Messina, Stadio S. Filippo il 26 giugno e quindi a Roma, stadio Olimpico  il 1 luglio.

Queste sono dunque le date ufficiali del tour per ora:

11 giugno          Venezia     Heineken Jammin’ Festival

16 giugno          Milano       Stadio San Siro

17 giugno          Milano      Stadio San Siro

26 giugno          Messina    Stadio San Filippo

1 luglio              Roma        Stadio Olimpico

 

I biglietti saranno in vendita dalle ore 22:00 del 16 febbraio su ticketone.it e dalle ore 10:00 del 17 febbraio in tutte le prevendite autorizzate. Apertura vendite anticipata alle ore 21 del 14 febbraio su livenation.it, e per i titolari di carta di credito American Express sul sito  ticketone.it/americanexpress  

Abbiamo ancora a disposizione posti per il nostro pulman per la data di Roma del 1 Luglio. Contattateci!!! 

  


   

 EH...GIA'  

 domenica 6 febbraio 2011

    

Un bellissimo regalo di Vasco Eh...già!!! Un'anticipazione del nuovo cd Eh...già!!! 

SEMBRAVA LA FINE DEL MONDO MA SONO ANCORA QUA!!!

CON IL CUORE CHE BATTE PIU' FORTE, LA VITA CHE VA O NON VA, AL DIAVOLO NON SI VENDE IO SONO ANCORA QUA!!!

IN QUATTRO PAROLE IO SONO ANCORA QUA, EH...GIA'... e noi siamo super-contenti che è ancora qua a darci emozioni...EH...GIA'!!! 

RIPRENDITI LA VITA CHE VUOI TU, IO RESTO SEMPE IN BILICO PIU' O MENO SU PER GIU'...PIU' GIU'...PIU' SU...

 

Ecco il regalo fatto da Vasco per il suo compleanno di domani a tutti noi fans e sarà possibile ascoltare, questo primo singolo del nuovo album, in radio.

Grazie Vasco per il riferimento al nostro dialetto campano in una strofa di questa canzone "CON IL CUORE CHE BATTE PIU' FORTE A NOTT ADDA PASSA' ". 

 


  

 QUI SI FA LA STORIA...

giovedì 13 gennaio 2011 

Bandiera 1 maggio

 

Ebbene sì, siamo riusciti a creare questo Fansclub. Un'idea che covavo da tanto tempo ed ora eccola qua… come mi è venuta e chi lo sa… Io una spiegazione me la sono data: è nata attraverso la musica e le parole del nostro Mito. 

Fin da bambino ascoltavo le canzoni di Vasco. Era entusiasmante ogni volta sentire "Vita spericolata", "C’è chi dice no", "Siamo solo noi", "Vivere una favola", "Dormi Dormi" ecc… Il mio primo concerto è stato, ormai, nel 1999 allo Stadio S. Colomba di Benevento, ma in realtà il vero colpo di fulmine, il vero amore, è nato nel 2004 allo Stadio San Paolo di Napoli. Li ho capito realmente la grandezza del nostro Vasco con i suoi movimenti, con i suoi sguardi e con il suo modo di provocare. Un vera Rockstar sul palco, il suo ambiente ideale. Da allora l’ho seguito in ogni parte d’Italia (Roma, Imola, Catanzaro, Torino, Bologna, Firenze, Salerno ecc.) come se fosse un “Profeta” invitandoci  ad aprire gli occhi su ciò che ci circonda. Ogni concerto sono nuove emozioni, nuove esperienze e VALE LA PENA SIIIIIIII!!!!!!

Dopo questa mia esaltazione meritata per una grande persona, con un cuore immenso,  che ci provoca continuamente delle emozioni, vi voglio parlare degli obiettivi del "Solo Vasco Fansclub".

I nostri obiettivi sono di dare un senso alla nostra vita coinvolgendo quante più persone possibili alle nostre iniziative qui nel Sannio ed in tutt’Italia. Noi vogliamo smuovere le coscienze delle persone attraverso le poesie (per noi sono tali!) di Vasco dando un senso a ciò che facciamo. Ormai i giovani, per fortuna in piccola parte, si perdono con la droga, l’alcool, nell’ozio (per esempio stando tutto il giorno su Facebook, per carità va bene un’ora al giorno smile, e non hanno più la voglia di incontrarsi con gli amici). Nelle nostre iniziative cercheremo sempre di coinvolgere i giovani per stare in compagnia, condividendo dei momenti insieme come dei vecchi amici. SOLO VASCO RIUNISCE!!! 

Vi invito a seguirci, comunque ed ovunque, nelle nostre iniziative e ricordatevi che noi stiamo scrivendo la storia di Vasco insieme a tutti voi…. Grazie per l’appoggio!!! Alla prossima… 

 Vincenzo Brillante

    

 

            

 

     

 

         

 

        

 

   

 

           

 

      Io amo Zocca